ZIMMERIT FORUM Forum di modellismo militare

per chi incomincia: come risparmiare soldi e mal di fegato....

  • Posts
  • paparoberto42
    00 10/30/2010 12:27 PM
    Svolazzando sul forum ho osservato che alcuni modelli della mia collezione di “modelli in attesa” sono invecchiati e non più all’altezza degli standard attuali. Un esempio tipico è lo Jagdpanher della Tamiya che, costruito da scatola, appare “datato” come accessoristica. E non è l’unico.

    Mi permetto di scrivere queste note per chi inizia questa passione, arricchente culturalmente, ma che può commettere all’inizio alcune superficialità emotive che corrono il rischio di fargli spendere troppi soldi o, peggio, di allontanarlo da un hobby che, se coltivato bene, lo accompagna per tutta la vita.
    Quali modelli montare all’inizio: secondo me iniziare con modelli semplici (i KV 1 e 2 della Trumpeter, la Jagdpanher suddetto, ma a prezzi non di listino…,gli Sherman Tamiya, molti degli Italeri meno recenti…)
    Iniziare con modelli chiusi, onde evitare la colorazione degli interni che può essere difficoltosa se non già un po’ scafati…quindi scegliere carri chiusi, non cacciacarri USA, semicingolati, DUKW e simili. Si avrà tempo di cimentarsi con interni da salotto.
    Comprate uno-due modelli alla volta. Non cadete nel collezionismo di modelli da costruire, malattia virale che è diffusissima tra i modellisti e mortale per le loro tasche...seguite l'esempio di fra Madmacs, religioso trappista che tiene due-tre modelli oltre a quello che sta costruendo. Ha sempre modelli recentissimi...e tanto spazio in giro..
    Evitare mezzi con fotoincisioni, resine, cingoli a maglia singola..troppi modellisti alle prime armi si sono scoraggiati vedendo le fotoincisioni deformate, staccate, rotte,difficili da posizionare. Troppi si sono arenati su cingoli a maglia singola che alla fine parevano le cime del Resegone (montagna lecchese che sembra la bocca di uno squalo..) Quindi evitare se possibile i Magic Track o peggio gli AFV non workable…gli stessi Friul richiedono una certa manualità che all’inizio non è a disposizione di tutti. Usate i santi cingoli in vinile ed imparate a chiudere la maglia di chiusura, che non è poi semplicissimo. Oltre a tutto quelli in vinile vanno benissimo sui mezzi USA, che avevano un tendicingolo automatico e quindi non mostravano l’effetto peso (e quindi le sue pance). Se volete farle apparire (Mezzi russi, tedeschi, italiani…) imparate il trucchetto dello spillo ed avrete le pance senza farvi venire il mal di pancia.
    Scegliete schemi mimetici monocromatici all’inizio (tedeschi in panzer grau o giallo panzer, inglesi color sabbia, USA in olive drab…) non partite subito con uno schema tricromico ambush tedesco o con le amebe italiane..sennò le ambasce e le amebe vengono all’incauto novizio. Inoltre l’invecchiamento, i filtri, le lumeggiature…sono più semplici su mezzi monocromatici.
    Studiate bene dove porre le decals e come vanno attaccate..all'inizo le decals hanno la diabolica malizia di attaccarsi a testa in giù e solo dopo che le avrete poste riguardando le istruzioni vi accorgerete dell'errore….
    Una volta deciso il dove e il come lucidate (cera Futura, vernice lucida..ma un filo..) la zona dove le porrete…attaccheranno meglio e non si vedrà il bordo…non illudetevi di riuscire ad eliminare il bordo stesso con un taglierino la prima volta che ci provate…vi rovinereste fegato e decals. Se una decals si rovina nessuna paura: la eliminate e sopra, se proprio il mezzo da voi scelto pretende la decals LI' e PROPRIO LI' metteteci un carico esterno. I mezzi USA erano infarciti di carichi esterni, quelli tedeschi meno, i russi un po’ di più dei tedeschi…esistono numerosissime foto di mezzi di tutti gli eserciti senza neppure un segno di riconoscimento... [SM=g27822]
    SAREBBE OTTIMA COSA prima di iniziare la costruzione cercare foto e documentazione sul carro che volete montare e sul mezzo specifico che volete montare..oggi tutti i costruttori di modelli offrono 3-4 scelte differenti per colorazione, decals, reparto di origine. Scegliete il reparto con la colorazione più semplice. Una volta scelto cercate sul web o dagli amici del forum notizie su quel reparto e/o su quel teatro operativo.
    Il forum, questo forum, è abitato da draghi che conoscono persino il numero di telefono della fidanzata francese di Wittman, quindi sono in grado di aiutarvi. Però la vostra deve essere una domanda. Non un ordine. Non lamentatevi, dopo un paio d’ore, che nessuno vi ha ancora risposto. Chiedere è diritto, rispondere è cortesia. NON OBBLIGO. Chiedere richiede pochissimi minuti. Rispondere può richiedere, ed a me spesso succede, alcune ore….
    Andate passo per passo. Personalmente monto separatamente il treno di rotolamento (cingoli e ruote) e li coloro separatamente. Montare tutto insieme e poi colorare può essere un incubo: provate a colorare in nero pneu le corone gommate delle ruote GIA’ MONTATE e poi me la raccontate….
    In ultimo, e questa è una preghiera: chiedete, chiedete, chiedete. MA FORNITE FOTO LEGGIBILI. In Fotografia ci sono numerosi post su come fotografare…non sarebbe male guardarli…prima di postare fantasmi nella nebbia notturna che solo per voi, e per i buoni samaritani che lodano sempre e comunque, sono carri finiti.
    IN bocca al lupo.
    [Edited by paparoberto42 10/30/2010 1:02 PM]
  • OFFLINE
    8iceman7
    Post: 10
    Registered in: 10/23/2010
    Location: ARDEA
    Age: 37
    00 10/30/2010 12:56 PM
    Ottimo messaggio roberto!!!! [SM=g27811]

    Aggiungo solo di non fidarsi dell'immaggine e delle descrizioni di scatola ma documentarsi sempre prima e dopo l'acquisto sul modello che andremo a montare!
    Tanto per le colorazioni, ma ancor di più per rintracciare esattamente la versione in nostro possesso e non cadere nell'errore di realizzare carri e diorami mai esistiti nella realtà; secondo me il bello di modellare è anche capire cosa stiamo montando, la "storia" di quel modello perchè, senza questi elementi, ci perdiamo una parte del divertimento!

    Buon modellismo!
    [Edited by 8iceman7 10/30/2010 12:57 PM]
  • OFFLINE
    TESTA DI FERRO
    Post: 363
    Registered in: 12/13/2008
    Location: TORINO
    Age: 61
    00 10/30/2010 1:33 PM
    Ciao,molto utile,mentre la leggevo mi sono divertito mi sono rivisto nella compulsione del collezzionista di scatole...ma quella del frate trappista,e dei draghi che conoscono il numero di telefono...somo spettacolari...bravo e grazie. [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]
  • paparoberto42
    00 10/30/2010 1:36 PM
    grazie a te. Divertiamoci ogni tanto...specie quando la canna in alluminio tornito non vuole saperne di entrare in un foro troppo piccolo e senza nulla dietro... [SM=g27822]
  • albi66
    00 10/30/2010 2:10 PM
    In poche parole hai sottolineato e chiarificato un argomento che è al pari di un campo minato in Cambogia.
    Alby66
  • !overlord!
    00 10/30/2010 5:11 PM
    [SM=g27811] [SM=g27811] Quoto al 100% Roberto!!!! [SM=g27811] [SM=g27811] [SM=g27811]

    Per la collezione di scatole....scagli la prima pietra chi e' senza peccato!!! (A paret il trappista... [SM=g27822] ) [SM=g1758109] [SM=g1758109]
  • OFFLINE
    Pel.
    Post: 9,008
    Registered in: 9/22/2004
    Location: SANT'AGATA BOLOGNESE
    Age: 45
    Moderatore
    00 10/30/2010 6:20 PM
    Roberto questo è un post utilissimo ai novizi [SM=g27811] meglio non si poteva dire [SM=g27823]
    Gabriele [SM=g9327] [SM=g1758109]
    "Siete solo Chiacchere e Distintivo"
    Come dico sempre:Io non sono Bello,Io sono un Figo
    Patata Docet Semper
    "All our ignorance brings us closer to death"
    "Only the Dead have seen the end of war" Plato
  • paparoberto42
    00 10/30/2010 7:16 PM
    Re:
    Pel., 30/10/2010 18.20:

    Roberto questo è un post utilissimo ai novizi [SM=g27811] meglio non si poteva dire [SM=g27823]
    Gabriele [SM=g9327] [SM=g1758109]



    grazie a tutti...spero di essere stato utile.


  • OFFLINE
    Lucesp12
    Post: 782
    Registered in: 11/10/2007
    Location: GRAMMICHELE
    Age: 72
    00 10/30/2010 7:28 PM
    Bravissimo Roberto. [SM=g1865391] [SM=g1865391]
    Hai sintetizzato in poche decine di righe un'ottima guida al modellismo.
    Ancora bravo!
    Luciano


    "Anche per oggi abbiamo scritto i nostri nomi nelle pagine della storia"
  • OFFLINE
    panzerjack
    Post: 494
    Registered in: 6/22/2008
    Location: CESANO MADERNO
    Age: 57
    00 10/30/2010 8:06 PM
    ottimo post Roberto, magari metterlo in evidenza che a qualcuno potrebbe servire, prima che finisca nei meandri di matrix....
    walter
  • diego nello
    00 11/2/2010 11:56 AM
    Ben fatto Roberto,

    oltre ad avere un eccezzionale dono della sintesi hai anche un ottimo humor... Ti giuro che mi sono immedesimato in molto di cio' che hai scritto e non sapevo se piangere o continuare ad avere quel sorriso da beota come colui che viene colto con le mani nel vasetto di marmellata... [SM=g1865391] [SM=g1865391] [SM=g1865391]
  • OFFLINE
    =pieruzzo=
    Post: 2,636
    Registered in: 3/20/2006
    Location: ROMA
    Age: 61
    00 2/10/2011 1:43 PM
    [SM=g27811] Sacrosanto! [SM=g27811]

    Giampiero


    www.modelclubroma.it

    Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza (Dante Alighieri)
  • OFFLINE
    mikehusky
    Post: 1,812
    Registered in: 4/21/2006
    Location: CATANIA
    Age: 57
    00 2/10/2011 4:57 PM
    D'accordo su tutto, enciclopedico [SM=g27811]
    però sulla ricerca della documentazione suggerirei di farlo dopo i primi kit montati e completati.
    Oggi ci sono talmente tante fonti che il rischio è quello di perderne l'orintamento, meglio prima montare per il solo gusto di finire il modello.
    Sono certo che concorderai.... [SM=g27811]

    www.michelangelosicilia.webnode.com
  • OFFLINE
    Ariete1966
    Post: 685
    Registered in: 7/21/2004
    Location: GENOVA
    Age: 58
    00 2/10/2011 6:50 PM
    mah...
    ..non saprei,l'iniziativa è senz'altro lodevole, e molti punti sono assolutamente condivisibili, ma il nostro è un hobby, e il proprio hobby è uno spazio di libertà dove essere, appunto, liberi....Se iniziamo a bombardare i novizi di regole e limiti e consigli paternalistici, mi sà che ad un buon numero di loro verrà voglia di cambiare hobby o fare tutto il contrario (io sarei già tra quelli...) Se uno ha i soldi e la voglia di spendere, perchè non dovrebbe riempirsi la stanza di scatole? come facciamo a sapere che tizio o caio non sà montare i fruil meglio di noi? E chi ci dice che le sue fotoincisioni verranno svergolate solo perchè lo sono venute a noi? Credo che si debba sempre essere disponibili a fornire informazioni ed aiuto e credo che chi comincia debba sfruttare al meglio i formidabili strumenti forniti da internet e dai forum come questi, ma per il resto, lascerei ampio spazio alla libertà individuale...
    Just my two cents
    Fabrizio
  • OFFLINE
    JUNO43
    Post: 312
    Registered in: 9/19/2008
    Location: CUMIANA
    Age: 68
    00 12/3/2011 3:38 PM
    Re: mah...
    Ariete1966, 10/02/2011 18.50:

    ..non saprei,l'iniziativa è senz'altro lodevole, e molti punti sono assolutamente condivisibili, ma il nostro è un hobby, e il proprio hobby è uno spazio di libertà dove essere, appunto, liberi....Se iniziamo a bombardare i novizi di regole e limiti e consigli paternalistici, mi sà che ad un buon numero di loro verrà voglia di cambiare hobby o fare tutto il contrario (io sarei già tra quelli...) Se uno ha i soldi e la voglia di spendere, perchè non dovrebbe riempirsi la stanza di scatole? come facciamo a sapere che tizio o caio non sà montare i fruil meglio di noi? E chi ci dice che le sue fotoincisioni verranno svergolate solo perchè lo sono venute a noi? Credo che si debba sempre essere disponibili a fornire informazioni ed aiuto e credo che chi comincia debba sfruttare al meglio i formidabili strumenti forniti da internet e dai forum come questi, ma per il resto, lascerei ampio spazio alla libertà individuale...
    Just my two cents
    Fabrizio




    Come già scritto in altri post, condivido appieno quello sritto in alto da paparoberto, ma ho qualcosa da obbiettare con quello scritto da Fabrizio qui non si tratta di libertà ma di imparere un "mestiere" che è vero che è pur sempre un hobby, ma come tutte le cose ha delle regole da rispettare. a mio parere quello scritto da paparoberto ha centrato in pieno il problema, quando vai a scuola in prima elementare non ti insegnano subito a scrivere dei comizi ma impari prima a fare le "stanghette" quindi se vuoi divertirti, fai pure come ti pare, ma se vuoi imparare qualcosa dovrai pazientare e salire la scala un gradino per volta, poi a te la scelta, sicuramente seguendo una logica il lavoro sarà meno duro, andando a casaccio forse un giorno riuscirai ad ottenere qualcosa, ma senza sapere come hai fatto, daltronde che divertimento ci può essere a fare uno sgorbio pieno di fotoincisioni storte e resine e cingoli mal montati, una verniciatura orribile e interni che sembrano la casa degli "squatter" invece di un modello semplice ma discreto risparmiando soldi ed imparando qualcosa che messo da parte può servire per proseguire il tuo hobby. [SM=g27811] [SM=g27835]
    ciao Pino


    [Edited by JUNO43 12/3/2011 3:41 PM]
  • OFFLINE
    tuber80
    Post: 1,222
    Registered in: 7/29/2010
    Location: ZOLA PREDOSA
    Age: 44
    00 12/3/2011 4:05 PM
    Totalmente daccordo con Paparoberto..
    Aggiungerei solo un'altro consiglio ai novizi... NON comprate insieme al primo (o al secondo) Modello tonnellate di boccette tipo: Rust, strike & grime, grese, wet effect, smoke, paint faded,pigmenti, mud & merd...
    Modello-Colla-Colori e minimo di arnesi necessari per cominciare poi se il modellismo diverte e si vuole "crescere" iniziare a provare prodotti nuovi e tecniche differenti.
    Facendo così si risparmiano delusioni e tanti soldini... Più di una volta mentre ero in negozio a fare compere sentivo persone che si lamentavano con il titolare perchè questo o quell'altro prodotto costosissimo non funzionava...Ma non era un problema del prodotto!!!

    Marco

  • OFFLINE
    francone14
    Post: 58
    Registered in: 1/2/2009
    Location: REGGIO EMILIA
    Age: 63
    00 12/3/2011 5:48 PM
    da principiante come sono concordo pienamente con paparoberto, perchè non è che comprando tante scatole o un compressore e aerografo al'ultimo grido si impara, all'inizio bisogna solo montare e colorare poi piano piano si prosegue ,poi se si vuol fare il collezzionista di scatole ognuno è libero di fare come vuole ( certo che quando vai alle fiere e ti trovi davanti tanta roba resistere si fa fatica ) l'importante secondo me è avere chi ti aiuta ( e qua ci sono tanti esperti ) e dvertirsi rilassandosi.
  • OFFLINE
    marcom12
    Post: 23
    Registered in: 6/5/2012
    Location: TARQUINIA
    Age: 27
    00 6/5/2012 9:59 PM
    io allora penso proprio di essere matto, come primi modelli ho scelto e costruito un karl gerat(non mi ricordo bene come si scrive) e un flak 38, sono venuti anche abbastanza bene come costruzione ma la pittura a pennello(a quel tempo non avevo un aerografo) è stata snervante, penso che ora mi convenga direttamente ricominciare da 0 e quei modelli li potrò sempre usare per testare le vernici
    [SM=g1758109]
  • OFFLINE
    cestus72
    Post: 6,735
    Registered in: 9/23/2010
    Location: NICHELINO
    Age: 52
    00 6/5/2012 10:50 PM
    Re:
    marcom12, 05/06/2012 21.59:

    io allora penso proprio di essere matto, come primi modelli ho scelto e costruito un karl gerat(non mi ricordo bene come si scrive) e un flak 38, sono venuti anche abbastanza bene come costruzione ma la pittura a pennello(a quel tempo non avevo un aerografo) è stata snervante, penso che ora mi convenga direttamente ricominciare da 0 e quei modelli li potrò sempre usare per testare le vernici
    [SM=g1758109]




    li metti a mollo nello chanteclear e li svernici [SM=g27811] così li puoi ripitturare.
    [Edited by cestus72 6/5/2012 10:51 PM]
    http://augustomotolo.blogspot.it/
  • OFFLINE
    marcom12
    Post: 23
    Registered in: 6/5/2012
    Location: TARQUINIA
    Age: 27
    00 6/5/2012 11:10 PM
    Re: Re:
    cestus72, 05/06/2012 22.50:




    li metti a mollo nello chanteclear e li svernici [SM=g27811] così li puoi ripitturare.


    non so se basta perchè con il pennello ho fatto un mezzo casino, è uno strato veramente pesante e per di più la vernice sembra aver formato uno strato di gomma che pare un copertone di un'auto, magari con l'acido muriatico ci riesco [SM=g9327], però se pensi che possa bastare il detersivo ci proverò, una domanda quanto devo tenerlo a mollo?


    [Edited by marcom12 6/5/2012 11:13 PM]
1