ZIMMERIT FORUM Forum di modellismo militare

Come pulire le macchie di colla dalla plastica trasparente

  • Posts
  • OFFLINE
    (Franz91)
    Post: 308
    Registered in: 8/18/2010
    Location: LECCE
    Age: 32
    00 9/18/2010 11:54 PM
    A chi non è capitato ? La colla ti cola sul vetro del tuo kubelwagen o del tuo camion e sembra che ci si sia spiaccicato contro il ragno gigante di arac attack...
    come posso pulire queste fastidiose macchie ? acquaragia ?
    [Edited by (Franz91) 9/18/2010 11:54 PM]
  • Panzergrillo
    00 9/19/2010 12:19 AM
    Ciao Franz...
    Purtroppo, temo sia irreparabile... In efetti, le colle da modellismo sono, più o meno, semplice acetone... Una volta intaccata la plastica trasparente c'è poco da fare... Magari, mascherare l'area impolverandola o, in casi estremi, simulare una rottura...

    Per l'avvenire, esistono in commercio colle specifiche usate dai modellisti di aerei, dove l'utilizzo di trasparenti è assai usuale...
    Prova achiedere al negoziante di fiducia. Una, che ho anch'io, mi pare si chaimi Cristall...

    Inoltre, se il vetro e' "piano", puoi sempre eliminare quello danneggiato del kit e utilizzare un foglio di acetato che puoi trovare anche in un negozio di eliotecnica ( i così detti "lucidi" che si usano per le presentazioni). Per eliminare la parte dal kit, basterà ritracciare lungo i bordi la colla che hai dato, attendere pochi minuti che reagisca con quella vecchia, ammorbidendola, e con l'ausilio di un cuttur eliminarla... Se alla prima passata non molla, ripeti e via così... Se la base sottostante (telaio di vetro di Kubel, per esempio) si danneggia un poco, basterà poi passare con il pennenllino altra colla, stemperare (passare il pennellino della colla avanti indietro) per sciogliere i vecchi punti di contatto e, asciutto il tutto, carteggiare...

    Ciao! Stefano.
    [Edited by Panzergrillo 9/19/2010 12:24 AM]
  • OFFLINE
    (Franz91)
    Post: 308
    Registered in: 8/18/2010
    Location: LECCE
    Age: 32
    00 9/19/2010 12:50 AM
    Grazie delle dritte ma è una macchiolina a sto punto la lascio cosi. tanto penso sia uscito un bel modellino, nn mi va di strafare.

    Ah giacchè ci siamo, mi dai qualche dritta su come invecchiarlo oltre i pigmenti gialli da mettere negli pneumatici (il kubelwagen andava nel deserto e il colore del modello è sabbia, non avrebbe senso sporcarlo dll stesso colore).

    Ho cerchiato in rosso le macchie di colla, comunque il flash mette in risalto errori che non ci sono, perciò tieni conto ke è un po esagerata la foto sporca di colla del retro




  • OFFLINE
    katz64
    Post: 1,350
    Registered in: 11/9/2009
    Location: MOLFETTA
    Age: 60
    00 9/19/2010 7:52 AM
    non entro in merito al discorso colla,peraltro molto ben spiegato da Stefano Panzergrillo,ma,visto che ci siamo,ho notato due particolari che stonano un po con una Kubel ambientata nel deserto.Una,è l'eccessiva pulizia del mezzo,che pare appena uscita dal concessionario.L'altra,ho la forte impressione che i pneumatici che sono montati con quel battistrada siano di tipo europeo,e non adatti al teatro africano.Adesso non ho sotto mano un'immagine dei medesimi,ma se non ricordo male sono senza battistrada.
    Scusa se sono uscito dal seminato,e buon proseguimento! [SM=g27811]


    Ignazio. [SM=g27811]


    "Il nemico apprezza il tradimento ma disprezza il traditore."
  • OFFLINE
    fluxus68
    Post: 536
    Registered in: 6/12/2010
    Location: UDINE
    Age: 56
    00 9/19/2010 9:31 AM
    Re:
    katz64, 19/09/2010 7.52:

    non entro in merito al discorso colla,peraltro molto ben spiegato da Stefano Panzergrillo,ma,visto che ci siamo,ho notato due particolari che stonano un po con una Kubel ambientata nel deserto.Una,è l'eccessiva pulizia del mezzo,che pare appena uscita dal concessionario.L'altra,ho la forte impressione che i pneumatici che sono montati con quel battistrada siano di tipo europeo,e non adatti al teatro africano.Adesso non ho sotto mano un'immagine dei medesimi,ma se non ricordo male sono senza battistrada.
    Scusa se sono uscito dal seminato,e buon proseguimento! [SM=g27811]


    Ignazio. [SM=g27811]




    Ignazio hai centrato l'obbiettivo [SM=g27811] , il kit è quello italeri e li anche per il teatro africano hanno previsto le gomme con il battistrada per cui franz91 si è trovato quelle nel kit, la tamiya invece fa un kit dedicato all'africa e dentro trovi i battistrada lisci....altrimenti li devi prendere in after market.
    Per quanto riguarda la sporcatura del mezzo ci sono vari topic sull'argomento per cui ti consiglio di cercare sul forum.
    Altra cosa ma è una curiosità...l'hai fatto a pennello vero ?
    ciao
    marco

    http://modelflux.blogspot.it/
  • OFFLINE
    (Franz91)
    Post: 308
    Registered in: 8/18/2010
    Location: LECCE
    Age: 32
    00 9/19/2010 12:14 PM
    Gli pneaumatici sono quelli del kit, in effetti ho notato che sugli altri modelli erano montati i lisci (tamiya etc. etc.).
    Comunque ho fatto a pennello solo i particolari come le ruote e gli pneumatici, gli esterni e gli interni sono fatti con l'aerografo.
    Per quanto riguarda il fatto che sembra sia uscita dal concessionario è il mio dilemma, vorrei sapere come sporcarla infatti.
  • Panzergrillo
    00 9/19/2010 12:26 PM
    se posso permettermi...
    La Kubel fu inviata in Africa del Nord a partire dal Marzo 1941, quando Hitler decise di inviare -poche!- truppe per evitare che il nostro esercito fosse annientato da quello inglese. Inizialmente, le Kubel arrivarono in Africa col semplice colore Grigio scuro della Wehrmacht. Sul posto, furono mimetizzate con fango ricavavato unendo in bacinelle sabbia locale e acqua. Solo verso il 1942 arrivarono nel color giallo sabbia.
    Pertanto, i primi modelli montavano pneumatici di tipo "normale" a battistada. I pneumatici Trop (balloons) privi, furono appunto fatti pervenire in un secondo tempo.
    Aggiungo che, mentre le macchine in dotazioni a reparti operativi sulla prima linea venivano subito riequipaggiate con questi ultimi, quelle in dotazione ad alti ufficiali subivano l'upgrade solo in caso di guasti e forature (frequentissime).
    Pertanto, il modello Italeri non e' sbagliatissimo, rappresentando appunto un mezzo di un alto graduato. Semmai, le pecche sono altre... Ma è un altro discorso...
    PER IL COLORE:
    Potresti riprendere il colore generale e dare una mano di fondo Panzergray. Una volta asciutto, se usi aerografo, ripassare con giallo sabbia, tenuemente, in maniera che il grigio sottostante, qua e là traspaia.
    Poi, con un drybrush sugli spigoli, usando grigio scuro, far riaffiorare graffi e scostature del grigio iniziale. Asciutto il tutto, un lavaggio ad olio marrone scuro su tutto il modello. dopo un paio di giorni, altro dry brush, questa volta in giallo sabbia schiarito con bianco, su tutto il modello...
    Il risultato, senza osare filtri o altre tecniche sofisticate, dovrebbe essere un modello iniziale, ricolorato sul campo in giallo sabbia e assai logorato...
    Ciao, Stefano
    [Edited by Panzergrillo 9/19/2010 12:31 PM]
  • OFFLINE
    (Franz91)
    Post: 308
    Registered in: 8/18/2010
    Location: LECCE
    Age: 32
    00 9/19/2010 2:12 PM
    Non erri infatti parlando di alti ufficiali, nel set è presente il figurino di Rommel.
    Comunque farò come mi hai consigliato tu e speriamo bene, grazie mille...
    Ah ma come faccio per i particolari ormai sono incollati, non vorrei colpirli con l'aerografo...
  • OFFLINE
    frizzi1
    Post: 599
    Registered in: 8/15/2010
    Location: TRENTO
    Age: 29
    00 9/19/2010 3:50 PM
    Re:
    (Franz91), 19/09/2010 14.12:

    Non erri infatti parlando di alti ufficiali, nel set è presente il figurino di Rommel.
    Comunque farò come mi hai consigliato tu e speriamo bene, grazie mille...
    Ah ma come faccio per i particolari ormai sono incollati, non vorrei colpirli con l'aerografo...




    li mascheri con del scotch di carta [SM=g27811]
    [Edited by frizzi1 9/19/2010 3:50 PM]
  • OFFLINE
    (Franz91)
    Post: 308
    Registered in: 8/18/2010
    Location: LECCE
    Age: 32
    00 9/19/2010 5:39 PM
    Re:
    Panzergrillo, 19/09/2010 12.26:

    se posso permettermi...
    La Kubel fu inviata in Africa del Nord a partire dal Marzo 1941, quando Hitler decise di inviare -poche!- truppe per evitare che il nostro esercito fosse annientato da quello inglese. Inizialmente, le Kubel arrivarono in Africa col semplice colore Grigio scuro della Wehrmacht. Sul posto, furono mimetizzate con fango ricavavato unendo in bacinelle sabbia locale e acqua. Solo verso il 1942 arrivarono nel color giallo sabbia.
    Pertanto, i primi modelli montavano pneumatici di tipo "normale" a battistada. I pneumatici Trop (balloons) privi, furono appunto fatti pervenire in un secondo tempo.
    Aggiungo che, mentre le macchine in dotazioni a reparti operativi sulla prima linea venivano subito riequipaggiate con questi ultimi, quelle in dotazione ad alti ufficiali subivano l'upgrade solo in caso di guasti e forature (frequentissime).
    Pertanto, il modello Italeri non e' sbagliatissimo, rappresentando appunto un mezzo di un alto graduato. Semmai, le pecche sono altre... Ma è un altro discorso...
    PER IL COLORE:
    Potresti riprendere il colore generale e dare una mano di fondo Panzergray. Una volta asciutto, se usi aerografo, ripassare con giallo sabbia, tenuemente, in maniera che il grigio sottostante, qua e là traspaia.
    Poi, con un drybrush sugli spigoli, usando grigio scuro, far riaffiorare graffi e scostature del grigio iniziale. Asciutto il tutto, un lavaggio ad olio marrone scuro su tutto il modello. dopo un paio di giorni, altro dry brush, questa volta in giallo sabbia schiarito con bianco, su tutto il modello...
    Il risultato, senza osare filtri o altre tecniche sofisticate, dovrebbe essere un modello iniziale, ricolorato sul campo in giallo sabbia e assai logorato...
    Ciao, Stefano




    Potresti ripetermi i passaggi spiegandomeli nei dettagli per piacerE ? una specie di tutorial ecco perchè alcuni di loro non mi sono chiari
  • Panzergrillo
    00 9/19/2010 7:24 PM
    Ciao Franz. Come potrei non aiutare un leccese, visto che mio padre è nato a Barletta???

    1) Con del nastro cartonato o maskol copri le insegne, targhe et similia;
    2) Con l'aerografo, ridipingi in Panzergray il modello. Cerca, ovviamente, di staccare la capote, magari ammorbidendo la colla data in precedenza con altra colla e limando poi eventuali imperfezioni (tanto, poi, la capote ce la rimetti)
    3) Una volta asciutto il panzergray, maschera ancora le insegne e le targhe, ma più irregolarmente, e spruzza Giallo Sabbia sul modello, ma in maniera leggera, così che qua e là lo strato scuro sottostante crei zone maggiormente sfumate e scure. Mi raccomando: nella realtà, le insegne venivano protette con carta e stracci per non doverle rifare. Nelle foto d'epoca, noterai che le insegne avevano intorno lo strato Grigio scuro...
    4) Prendi un pennello piatto e del panzergray. Bagna il pennello e passalo su un panno bianco, avanti indietro, finchè il pennello sarà quasi asciutto. Passa il pennello sugli spigoli del mezzo (Drybrush) in maniera che sembri che il giallo si sia scrostato facendo riemergere il grigio originario.
    5) Una volta asciutto, prendi un colore Raw Umber (Terra bruciata) ad olio e del petrolio (o petrolio da Zippo, che trovi dal tabaccaio... Ma e' più volatile e va steso in fretta, su poca superficie alla volta. In compenso, rende gli olii assai più opachi). Dilusici un 10-15% di colore in 90-85% di petrolio ( o carica-zippo). Con un pennello, spalma su tutto il modello. vedrai che il colore si aggrapperà nei recessi e farà emergere il dettaglio tridimensionale del modello... (c.d. Lavaggio ad olio)
    6) Dopo non meno di 2 giorni di asciugatuta, riprendi il color Giallo Sabbia. schiariscilo con il bianco e, sempre con la tecnica del Dry Brush, passa sulle superfici di tutto il modello, insistendo sulle parti maggiormente lisce (paraurti, portiere etc).
    Magari, arrivato a questo punto fotografa e si decide come procedere...
    Ciao, Stefano!
    [Edited by Panzergrillo 9/19/2010 7:27 PM]
  • OFFLINE
    (Franz91)
    Post: 308
    Registered in: 8/18/2010
    Location: LECCE
    Age: 32
    00 9/19/2010 9:20 PM
    GRAZIE MILLE!!! HO IMPARATO DIECIMILA COSE NUOVE!!! PROCEDO!!!
  • OFFLINE
    (Franz91)
    Post: 308
    Registered in: 8/18/2010
    Location: LECCE
    Age: 32
    00 9/19/2010 9:41 PM
    pURTROppo dietro ho perso la decal con il quadrato rosso bianco nero...ma era superficiale no ?
    ho visto parecchie img di kubelwagen e nex l'aveva
  • diego nello
    00 9/19/2010 9:53 PM
    Re:
    (Franz91), 19/09/2010 21.20:

    GRAZIE MILLE!!! HO IMPARATO DIECIMILA COSE NUOVE!!! PROCEDO!!!



    Si ma fai con calma. Uno degli errori più comuni è quello di non pazientare. Tra un passaggio e l'altro lascia passare almeno un paio di giorni, altrimenti rischi di pasticciare tutto. Prima di effettuare una qualsiasi delle operazioni assicurati che ciò che hai precedentemente fatto sia perfettamente asciutto! In particolar modo quando usi gli oli. [SM=g27811]

  • OFFLINE
    Pel.
    Post: 9,008
    Registered in: 9/22/2004
    Location: SANT'AGATA BOLOGNESE
    Age: 45
    Moderatore
    00 9/19/2010 10:04 PM
    se ti può essere d'aiuto per i prossimi la rewell comercializza una sua colla specifica per le plastiche trasparenti così se sbavi non rovini nulla.
    Gabriele [SM=g9327] [SM=g1758109]
    "Siete solo Chiacchere e Distintivo"
    Come dico sempre:Io non sono Bello,Io sono un Figo
    Patata Docet Semper
    "All our ignorance brings us closer to death"
    "Only the Dead have seen the end of war" Plato
  • diego nello
    00 9/19/2010 10:18 PM
    oppure usa il vinavil... se sbagli lo elimini facilmente e una volta asciutto è trasparente... Io lo uso anche per simulare le guarnizioni
  • Panzergrillo
    00 9/19/2010 11:55 PM
    Re:
    diego nello, 19/09/2010 22.18:

    oppure usa il vinavil... se sbagli lo elimini facilmente e una volta asciutto è trasparente... Io lo uso anche per simulare le guarnizioni



    Grazie, Diego!!! [SM=g27811] [SM=g27811] [SM=g27811]
    Costantemente alla ricerca di materiali "ultratech" (a prezzi da mercato dell'oro... [SM=g27826] [SM=g27826] [SM=g27826] ) giuro che non ci avevo mai pensato...
    Spesso dimentichiamo che le soluzioni sono nella cassetta degli attrezzi di tutti i giorni. Una lezione anche per me [SM=g27811] [SM=g27811] [SM=g27811]

    PER FRANZ: Giustamente, non sapendo che eri quasi neofita, ho omesso di consigliarti prudenza e giusta attesa per l'asciugatura nelle varie fasi... Tanto per quagliare a braccia, diciamo che non sbagli se fai passare 24H da un acrilico all'altro colore. 48h Almeno per avere l'asciugatura completa degli Olii...
    Ciao e e buon lavoro!!!




  • OFFLINE
    Marco-64.
    Post: 3,177
    Registered in: 6/11/2009
    00 9/20/2010 1:39 PM
    per cercare di levare il Bianco della colla dalle plastiche trasparenti, si può tentare con i materiali/paste (abrasivi/e) che si usano(usavano) per lucidare la plastica dei display dei cellulari, il tubetto costava 2 o 3€ ma è parecchio che non ne trovo più in giro.
    ciao ciao




    "Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
    Voltaire