ZIMMERIT FORUM Forum di modellismo militare

Fiat 626 NLM in resina

  • Posts
  • OFFLINE
    Pittillo
    Post: 68
    Registered in: 5/3/2022
    Age: 53
    10 5/13/2022 3:00 PM
    Inizio a riprendere contatto con la resina con questo bel camion in 1/35 appena acquistato.
    Vorrei farlo come quello descrittomi da mio padre, che lo guidò a Roma nel luglio 1943.
    Seguirò passo passo la costruzione con foto, ma ho qualche dubbio su alcuni particolari dello stesso, perciò penso che ricorrerò spesso al forum per maggiori info.
    Intanto ecco una foto del contenuto del kit e degli altri materiali necessari alla realizzazione.
  • OFFLINE
    LXXXV Apuania
    Post: 5,528
    Registered in: 5/20/2009
    Location: CERVETERI
    Age: 66
    00 5/14/2022 9:44 PM
    Fiat 626
    Ne posseggo uno uguale. E' bellissimo.
    [SM=g2915736]
  • OFFLINE
    LXXXV Apuania
    Post: 5,528
    Registered in: 5/20/2009
    Location: CERVETERI
    Age: 66
    10 5/14/2022 9:48 PM
    Re: Fiat 626
    LXXXV Apuania, 14/05/2022 21:44:

    Ne posseggo uno uguale. E' bellissimo.
    [SM=g2915736]





    Io l'ho realizzato così.
  • OFFLINE
    Pittillo
    Post: 68
    Registered in: 5/3/2022
    Age: 53
    00 5/27/2022 3:59 PM

    Bel kit, come tutti quelli della nota marca, il tuo è ben invecchiato... sembra quasi dimenticato dalla guerra. Concordo con te, il 626 è un mio bel ricordo d'infanzia perché un commerciante di legna da ardere vicino casa ne aveva uno che usava in montagna, figurarsi poi quando mio papà mi disse di averne guidato uno a Roma nel 1943... comunque ecco i primi pezzi sgrossati e la prima domanda, riguardante la leva di apertura porta. Ogni consiglio è bene accetto.
    [Edited by Pittillo 5/27/2022 4:02 PM]
  • OFFLINE
    tovomodel
    Post: 2,148
    Registered in: 11/11/2012
    Location: BORGOSESIA
    Age: 67
    00 5/27/2022 11:31 PM
    Re:
    Pittillo (yxJY220503), 27/05/2022 15:59:


    Bel kit, come tutti quelli della nota marca, il tuo è ben invecchiato... sembra quasi dimenticato dalla guerra. Concordo con te, il 626 è un mio bel ricordo d'infanzia perché un commerciante di legna da ardere vicino casa ne aveva uno che usava in montagna, figurarsi poi quando mio papà mi disse di averne guidato uno a Roma nel 1943... comunque ecco i primi pezzi sgrossati e la prima domanda, riguardante la leva di apertura porta. Ogni consiglio è bene accetto.



    Perché? Non é una leva. La molla, in posizione di riposo (cioé non sotto carico) la riporta sempre orientata verso l'alto ... un po' come le maniglie delle porte di casa, sia chiuse che aperte ...


    _______________________________________________________________________________________________

    "E' comodo fare beneficenza con i soldi degli altri, fossero anche le "Missioni di Pace" !"
  • OFFLINE
    derz
    Post: 403
    Registered in: 3/6/2008
    Location: MILANO
    Age: 64
    00 5/30/2022 10:13 AM
    Progetto molto interessante. Ti seguo con attenzione. [SM=g2915736] [SM=g2915736]

    Per la maniglia ho trovato questo filmato
    youtu.be/n-uElfRexyU

    dal quale ho estratto questo particolare


    Credo sia chiaro.
    Sandro
  • OFFLINE
    tovomodel
    Post: 2,148
    Registered in: 11/11/2012
    Location: BORGOSESIA
    Age: 67
    00 5/31/2022 1:34 PM

    "De gustibus ...", ci mancherebbe altro, ma forse sarebbe stato più d'effetto un bel verde militare pre-bellico, oppure un mimetico fine conflitto ...
    Sarebbe interessante sapere cosa riporta la scritta sulla portiera, con tanto di scudo sabaudo con corona (ovverossia appartenente a reparto od ente militare). L'ultima parola dovrebbe essere "VENETO".

    [Edited by tovomodel 5/31/2022 1:35 PM]
    _______________________________________________________________________________________________

    "E' comodo fare beneficenza con i soldi degli altri, fossero anche le "Missioni di Pace" !"
  • OFFLINE
    Pittillo
    Post: 68
    Registered in: 5/3/2022
    Age: 53
    00 6/10/2022 1:57 PM
    Re:
    tovomodel, 31/05/2022 13:34:


    "De gustibus ...", ci mancherebbe altro, ma forse sarebbe stato più d'effetto un bel verde militare pre-bellico, oppure un mimetico fine conflitto ...
    Sarebbe interessante sapere cosa riporta la scritta sulla portiera, con tanto di scudo sabaudo con corona (ovverossia appartenente a reparto od ente militare). L'ultima parola dovrebbe essere "VENETO".



    Ciao Tovomodel, l'immagine da te postata è poco chiara ma mi sembra che sulla portiera di veda qualcosa come : DIV. F. VITTORIO VENETO ma sia il fregio che la scritta mi sembrano posticci, magari aggiunti per un film del 2° dopoguerra. Quanto al colore definitivo del kit visto che alcuni pezzi in resina sono fallati cercherò ripararli e mascherarli con effetto fango o simili, dunque non ho certezza della livrea finale, che si riferirà a un mezzo operativo.


  • OFFLINE
    Pittillo
    Post: 68
    Registered in: 5/3/2022
    Age: 53
    00 3/17/2023 12:29 PM
    Avendo il kit piccoli difetti nella struttura del cassone ho per il momento accantonato il pensiero di farlo come quello di mio padre, ma avendo comperato di recente il kit locomotiva diesel tedesca 1/35 (usate anche in Italia e poi p.b. in organico delle nostre ferrovie lo sto realizzando come veicolo di supporto nei colori FS ambientandolo in un deposito ferroviario del dopoguerra come da foto reperite alla bisogna. Presto posterò foto del '26 grigio FS e della loco...