ZIMMERIT FORUM Forum di modellismo militare

AAAAA CERCASI PRODUTTORE

  • Posts
  • OFFLINE
    StefanoGulliver
    Post: 72
    Registered in: 7/24/2016
    Location: PIOVE DI SACCO
    Age: 47
    00 12/2/2017 5:04 PM
    Quelle che hai postato sono foto e elenco targhe di carri M , ma per i carri L i codici che si potrebbero stampare sono?
    Altra cosa..... i "quadrotti" sarebbero da fare per un kit e di targhe ne hai messe molte...... se a uno interessa una targa, comprerebbe tutto il foglietto?
    .....mmmhhh!?!?!?!
  • OFFLINE
    montalbano73
    Post: 478
    Registered in: 10/15/2014
    Location: CATANIA
    Age: 47
    00 12/2/2017 7:39 PM
    Si potrebbero stampare più fogli, mettendo targhe di M13 ed L6 nello stesso, magari suddividendoli per fronti di battaglia.
    Ciao Carmelo.
  • OFFLINE
    LXXXV Apuania
    Post: 5,403
    Registered in: 5/20/2009
    Location: CERVETERI
    Age: 63
    00 12/2/2017 8:51 PM
    TARGHE
    Per quanto riguarda i carri L6
    quello più celebre è quello del
    Capitano Dardi caduto ad El Alamein
    R.E. 3826

    gli altri del suo reparto avevano cifre
    precedenti o conseguenti.

    Altri
    R.E. 5484
    R.E. 5219
    R.E. 3958
    R.E. 3844
  • OFFLINE
    LXXXV Apuania
    Post: 5,403
    Registered in: 5/20/2009
    Location: CERVETERI
    Age: 63
    00 12/2/2017 9:01 PM
    CARRO L6/40 - SEMOVENTE
    Carro Comando semoventi L40
    Carro semovente 47/32 Tunisia
  • OFFLINE
    StefanoGulliver
    Post: 72
    Registered in: 7/24/2016
    Location: PIOVE DI SACCO
    Age: 47
    00 12/2/2017 9:12 PM
    Buona sera Carmelo
    Grazie, può essere un' indicazione.
    Volevo farvi una piccola panoramica di come vengono fatte le fotoincisioni, magari c'è qualcuno che non conosce il procedimento.
    Le fotoincisioni sono determinate dall' erosione chimica di un acido che si mangia del materiale metallico (lastra)
    Può essere adoperato rame, ottone, acciaio o alpaca.... e gli spessori possono variare da 0,05 fino a 0,8 mm e oltre.
    Per prima cosa si deve comporre il DISEGNO.
    Lo si deve fare in formato vettoriale, in modo da poter attribuire ad ogni area un colore o un "livello" (non è fondamentale il tipo di programma, purchè le aree, lettere o altro siano aree chiuse)
    I vari particolari del disegno devono essere impaginati in modo da formare i vari "quadrotti" per i kit.
    si deve disegnare sia il lato frontale che il posteriore per poter ricavare le figure desiderate.
    Il disegno viene trasferito nel programma specifico per creare il MASTER
    Il Master è praticamente il file di stampa che viene impresso sulle lastre di metallo precedentemente "bagnate" con una sostanza che si cristallizza con i raggi UV.... questo perché il MASTER viene proiettato sulle lastre e dove il soggetto protegge la lastra con la sua ombra, la sostanza fotosensibile non si asciuga. Dopo il primo lavaggio questa sostanza viene asportata lasciando le lastre esposte all' erosione dell' acido che mangiando il metallo crea la figura incisa.
    Ora, se si impressiona la lastra da entrambi i lati nello stesso punto della stessa figura, l' acido mangerà sia davanti che dietro allo stesso tempo rendendo passante l' erosione. Al contrario, se il lato fronte e il retro non sono impressionati nello stesso punto l' acido mangerà solo in parte il metallo.
    Ecco, in linea di massima è quello che succede nel fare le fotoincisioni.
    Altra cosa da dire è che una volta creato il MASTER non si può più cambiare, se ci sono modifiche si deve fare un' altro MASTER.
    Spero di aver dato informazioni utili.
    Buona serata a tutti.
    Stefano
    [SM=x2112453] [SM=x2112453] [SM=x2112453] [SM=x2112453]
  • OFFLINE
    montalbano73
    Post: 478
    Registered in: 10/15/2014
    Location: CATANIA
    Age: 47
    00 12/2/2017 11:54 PM
    Grazie per le risposte.

    Più o meno sapevo qualcosa, bisognerebbe
    capire anche i costi ed il ritorno economico.

    Ciao Carmelo.
  • OFFLINE
    LXXXV Apuania
    Post: 5,403
    Registered in: 5/20/2009
    Location: CERVETERI
    Age: 63
    00 12/3/2017 9:51 AM
    Re:
    StefanoGulliver, 02/12/2017 16.32:

    Ho visto l' immagine postata del carro italiano serie M e vi volevo rendere partecipi che lo sto facendo anche io....in scala 1:6
    Che ne dite????
    Saluti a tutti
    Stefano

    [SM=g2915747]



    [SM=g2915736] [SM=g2915775] [SM=g2915736]
    b.


2