ZIMMERIT FORUM Forum di modellismo militare

Nuovo MBT Italiano ?

  • Posts
  • OFFLINE
    Orso grizzly
    Post: 88
    Registered in: 6/11/2011
    Location: PRATO
    Age: 53
    00 4/1/2016 12:59 AM
    Salve da un Orso, riporto l’articolo tradotto in italiano apparso nel sito Stars and Stripes :
    M1A2 SEP V3 per l’esercito italiano?
    Da Washinton Dc corrispondenza di G.Pride.
    Con ancora in corso della la visita del premier italiano negli USA si sono svolte nella base di Camp le Jeune una serie di incontri bilaterali tra i vertici della delegazione militare italiana ed i vertici dell’esercito USA .Tra i temi trattati ,oltre allo studio comune per possibili interventi mirati contro il sedicente stato islamico (ISIS) e un piano per una riappacificazione della Libia , si è parlato anche di una possibile fornitura al alleato europeo di un sostanzioso numero di MBT M1A2 SEP V3 Abrams . Da indiscrezioni non confermate pare che l’Italia sponsorizzata dalla N.A.T.O (Operazione Sell the Garbage) sarebbe in procinto di cedere l’intera flotta di MBT Ariete di produzione nazionale verso paese membri o aspiranti membri della N.A.T.O stessa .I due paesi al centro della trattativa sono l’Albania, che vorrebbe incrementare le capacità difensive con l’acquisto di 80 MBT Ariete ,e la Georgia che vorrebbe acquistare i restanti 220 tanks. Lo stato georgiano mirerebbe con l’acquisto dei MBT italiani per rimpiazzare le perdite avute con la guerra con la Russia e , cosa ben più importante per dottarsi di materiale già conforme allo standard N.A.T.O in vista di una probabile adesione dello stato caucasico al alleanza atlantica .
    Circa i dettagli della fornitura di MBT M1A2 nella configurazione SEP V3 il portavoce del dipartimento della difesa colonello Harland Sanders riporta che la richiesta è stata di 600 MBT di cui , 100 di produzione USA già pronti per la fornitura ( in due o tre mesi) e i restanti 500 da produrre in Italia dietro concessione di licenza. Il costo della fornitura dei tank e dei materiali di supporto si aggirerebbe sui 2 miliardi di Euro , ma questi sarebbero già compensati dallo stato Italiano con la cessione dei terreni per la costruzione di due basi per sottomarini del US Navy rispettivamente a Enna (Sicilia) e Macomer (Sardegna) e il riconoscimento accademico ufficiale dalle istituzioni italiane che i Mac & cheese (maccheroni al formaggio ) sono una invenzione dello stato di New York è non un piatto di origine partenopea.
    Come segnalato i primi 100 MBT ex M1 US Army aggiornati allo standard M1A1 e poi convertiti in M1A2 e in fine allestiti in M1A2 SEP V3 pronti per la consegna sono una tranche di carri destinati al Egitto nel quadro di aiuti militari denominati “Tutankhamon help” ,ma bloccati dal divieto di esportazione dal congresso USA(L.Strauss act) , dopo l’aspra diatriba tra il paese africano e gli States sulla paternità del cotone .
  • OFFLINE
    vorthex85
    Post: 1,739
    Registered in: 7/27/2013
    Location: NAPOLI
    Age: 38
    00 4/1/2016 5:19 AM
    grizzly è un pesce d'aprile...

    ti pare mai possibile costruire basi per sottomarini in posti che non sono sul mare o riconoscere un piatto di pasta come americano e non italiano, siano argomenti credibili? [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]