Luigi's Mansion 2 HD Vieni ad acchiappare i fantasmi con noi su Award & Oscar!

ZIMMERIT FORUM Forum di modellismo militare

FOCKE WULF TA 154 MOSKITO

  • Posts
  • ONLINE
    AKAGI54
    Post: 6,521
    Registered in: 9/20/2013
    Location: VIAREGGIO
    Age: 70
    00 10/13/2014 8:20 AM
    HASEGAWA 1:72
  • ONLINE
    AKAGI54
    Post: 6,521
    Registered in: 9/20/2013
    Location: VIAREGGIO
    Age: 70
    00 10/13/2014 8:25 AM
    e' inutile dirlo, quando si tratta di Hasegawa si tratta di modelli perfetti o quasi.....qua l'unico appunto si puo' fare sull'antenna radar del muso non completa che costringe ad un lavoro di finitura assolutamente necessario..........
  • OFFLINE
    LXXXV Apuania
    Post: 5,528
    Registered in: 5/20/2009
    Location: CERVETERI
    Age: 66
    00 10/13/2014 8:44 AM
    FOCKE WULF TA 154 MOSKITO
    Non ho mai visto questo velivolo né
    ero a conoscenza del suo impiego.
    Veramente una interessante novità per il sottoscritto.
    [SM=g27811] [SM=g1865391] [SM=g27811]
    Ciao. Brunetto. [SM=g8106]
  • ONLINE
    AKAGI54
    Post: 6,521
    Registered in: 9/20/2013
    Location: VIAREGGIO
    Age: 70
    00 10/13/2014 10:21 AM
    dopo il successo del D.H. MOSQUITO inglese, i tedeschi cercarono di realizzare un consimile, sempre impiegando materiali non strategici per risparmiare sulla produzione e sul peso
  • ONLINE
    AKAGI54
    Post: 6,521
    Registered in: 9/20/2013
    Location: VIAREGGIO
    Age: 70
    00 10/13/2014 2:19 PM
  • ONLINE
    AKAGI54
    Post: 6,521
    Registered in: 9/20/2013
    Location: VIAREGGIO
    Age: 70
    00 10/13/2014 4:50 PM
    questo e' un D.H. 98 MOSQUITO inglese




  • OFFLINE
    tovomodel
    Post: 2,148
    Registered in: 11/11/2012
    Location: BORGOSESIA
    Age: 67
    00 10/13/2014 5:55 PM
    Allora certamente ...

    LXXXV Apuania, 13/10/2014 08:44:



    Non ho mai visto questo velivolo né
    ero a conoscenza del suo impiego.
    Veramente una interessante novità per il sottoscritto.
    [SM=g27811] [SM=g1865391] [SM=g27811]
    Ciao. Brunetto. [SM=g8106]



    ... resterai sorpreso da questo strano e sconosciuto paio di caccia bifusoliera della Regia Aeronautica! Ci sarà qualche ditta che li abbia messi in produzione?

    [IMG]http://i62.tinypic.com/2euh6aq.jpg[/IMG]

    [IMG]http://i58.tinypic.com/2eqh160.jpg[/IMG]

    Ciao!
    Enzo



    _______________________________________________________________________________________________

    "E' comodo fare beneficenza con i soldi degli altri, fossero anche le "Missioni di Pace" !"
  • ONLINE
    AKAGI54
    Post: 6,521
    Registered in: 9/20/2013
    Location: VIAREGGIO
    Age: 70
    00 10/13/2014 6:49 PM
    il primo e' il SAVOIA MARCHETTI SM 91, di cui ho il vacuform, il secondo, SM 92, e' uguale al primo eccetto l'abolizione della gondola centrale e il relativo spostamento del posto di pilotaggio sopra la gondola, e relativa trave di coda, del motore di sinistra

    Massimo


  • ONLINE
    AKAGI54
    Post: 6,521
    Registered in: 9/20/2013
    Location: VIAREGGIO
    Age: 70
    00 10/13/2014 6:56 PM
    SAVOIA MARCHETTI SM 91


  • marcokobau
    00 10/13/2014 8:45 PM
    Il vacuform è della KPL oggi introvabili,fecero una lunga serie di aerei italiani,io ne ho un paio,un amico il 91 se lo è autocostruito.Per il TA154 è vero che fù un tentativo di copiare l'omonimo inglese anche come tecnologia lignea.Pultroppo dopo i primi prototipi la fabbrica che produceva la colla specifica venne distrutta da un bombardamento alleato,i sostituti facevano "cadere a pezzi letteralmente"i TA154 e fù praticamente un fiasco.marco
    p.s.:carino il 91
  • OFFLINE
    tovomodel
    Post: 2,148
    Registered in: 11/11/2012
    Location: BORGOSESIA
    Age: 67
    00 10/13/2014 9:10 PM
    Non ho parole!

    AKAGI54, 13/10/2014 18:49:



    il primo e' il SAVOIA MARCHETTI SM 91, di cui ho il vacuform, il secondo, SM 92, e' uguale al primo eccetto l'abolizione della gondola centrale e il relativo spostamento del posto di pilotaggio sopra la gondola, e relativa trave di coda, del motore di sinistra

    Massimo




    Non per parafrasare Diego Abatantuono, ma ... Complimenti! "Eccezionale veramente!" [SM=g2915775]
    Ciao!
    Enzo


    _______________________________________________________________________________________________

    "E' comodo fare beneficenza con i soldi degli altri, fossero anche le "Missioni di Pace" !"
  • ONLINE
    AKAGI54
    Post: 6,521
    Registered in: 9/20/2013
    Location: VIAREGGIO
    Age: 70
    00 10/13/2014 9:29 PM
    grazie Enzo,
    per completare un po' il commento sul SM 91, posso dirti ancora che il suo progetto, come ben si vede, fu fortemente influenzato dalla tecnologia costruttiva del LOCHKEED P-38 LIGHTNING americano che gli italiani conoscevano molto bene tanto da averlo soprannominato IL DIAVOLO A DUE CODE............
    la sua realizzazione, il prototipo volo' nel 1943 e resto' l'unico prodotto, fu possibile solo quando i tedeschi diedero all'Alfa Romeo la concessione produttiva dei loro motori Daimler-benz che avrebbero equipaggiato i vari MC 202-205, FIAT G-55 e REGGIANE RE 2001 e 2005.............
    [Edited by AKAGI54 10/13/2014 9:34 PM]
  • OFFLINE
    tovomodel
    Post: 2,148
    Registered in: 11/11/2012
    Location: BORGOSESIA
    Age: 67
    00 10/13/2014 9:55 PM
    Ecco ...

    AKAGI54, 13/10/2014 21:29:



    ... fu possibile solo quando i tedeschi diedero all'Alfa Romeo la concessione produttiva dei loro motori Daimler-benz che avrebbero equipaggiato i vari MC 202-205, FIAT G-55 e REGGIANE RE 2001 e 2005.............




    Questa cosa mi é sempre apparsa assurda! In piena guerra, "concedere" (mi pare a fatica!) una ... "concessione produttiva" e per di più tra alleati! Mi sapresti dire qualcosa di più al riguardo?
    Grazie ... Ciao!
    Enzo



    _______________________________________________________________________________________________

    "E' comodo fare beneficenza con i soldi degli altri, fossero anche le "Missioni di Pace" !"
  • ONLINE
    AKAGI54
    Post: 6,521
    Registered in: 9/20/2013
    Location: VIAREGGIO
    Age: 70
    00 10/13/2014 11:59 PM
    be', la storia e' un po' lunga, cerchero' di descriverla in poche parole, ovviamente tutti sono chiamati a collaborare e a correggermi.....
    nel 1934 i motori in linea che la miglior tecnologia italiana era riuscita a perfezionare, aveva prodotto il potentissimo motore, due Fiat accoppiati in tandem da 3000 CV, del Macchi Castoldi idrocorsa MC 72.
    Poi per la produzione militare di motori d'aerei, si opto' per i derivati a stella raffreddati ad aria, del motore americano che equipaggiava il caccia P-35 SEVERSCKI, di potenza molto molto piu' bassa, intorno ai 700 CV i primi, per arrivare ad un massimo di 870 CV gli ultimi che equipaggiavo i nostri piu' moderni caccia fino al 1940:
    il FIAT G-50 FRECCIA e il MACCHI 200 SAETTA.
    questo, principalmente, perche' si trattava di un motore piu' economico da produrre, perche' consumava meno e piu' affidabile e sicuro.
    Un vero abisso a confronto con il motore raffreddato a liquido del 1934, in linea del MC 72, ma tanto delicato e poco affidabile.
    Ma ormai la guerra era scoppiata e non c'era piu' tempo per inventarsi motori piu' potenti.
    Solo la Piaggio aveva iniziato a collaudare uno stellare da 1000 CV, che era stato impiegato soprattutto per motorizzare il pesante Fiat Br 20 metallico.
    I tedeschi, a malincuore, acconsentirono, quindi, a farci produrre su licenza il loro Daimler-benz DB-601, IN LINEA, da 1175 CV, e successivamente del DB 605 DA 1475 CV, che equipaggiavano normalmente i Me-109, i Me-110, ed altri aerei tedeschi.
    Questa concessione, e la fornitura di materiale aeronautico che sara' fatta poco dopo per accellerare i tempi, rientrava in un loro perverso gioco di dominio assoluto nei confronti della nostra povera industria, e del nostro paese in generale, nel senso in parole povere: cari italiani, vedete quanto siamo superiori a voi!
    era solo un modo come un altro di affermare la loro supremazia assoluta che, in quel momento, era loro molto utile per arginare il piu' possibile l'avanzata alleata.
    Naturalmente questa e' una generalizzazione, che, con il senno di poi, chiunque puo' estrapolare, vedendo quello che e' successo dopo l'8 settembre 1943, quando i tedeschi, con la scusa del tradimento, hanno fatto scempio del nostro paese e della popolazione italiana.

    questo, in parole molto sintetizzate, il motivo di quella "concessione" ..................
  • OFFLINE
    tovomodel
    Post: 2,148
    Registered in: 11/11/2012
    Location: BORGOSESIA
    Age: 67
    00 10/14/2014 3:46 AM
    Sì, capisco, ma ...

    AKAGI54, 13/10/2014 23:59:



    I tedeschi, a malincuore, acconsentirono, quindi, a farci produrre su licenza il loro Daimler-benz DB-601, IN LINEA, da 1175 CV, e successivamente del DB 605 DA 1475 CV, che equipaggiavano normalmente i Me-109, i Me-110, ed altri aerei tedeschi.




    ... continuo a non capire, visto che ce lo producevamo noi e che comunque sarebbe servito per un "fronte comune", il perché di tanta avversione! Presumo che un alleato debole non sarebbe stato utile neanche a loro! Sarebbe stato diverso se la cosa avesse distolto materiale bellico alle loro riserve ... E poi, la terminologia "produrre su licenza" in piena guerra, ... mi sembra ridicolo! Mi pare più un termine da "diritto internazionale" di normale concorrenza commerciale ...
    Grazie per la cortesia e la pazienza.
    Ciao!
    Enzo



    _______________________________________________________________________________________________

    "E' comodo fare beneficenza con i soldi degli altri, fossero anche le "Missioni di Pace" !"
  • ONLINE
    AKAGI54
    Post: 6,521
    Registered in: 9/20/2013
    Location: VIAREGGIO
    Age: 70
    00 10/14/2014 8:13 AM
    perche' i tedeschi ci hanno sempre considerato, nel periodo della guerra, un alleato di mezza tacca, quasi inutile, Hitler e Mussolini erano soci di una societa' di cui il primo si considerava l'amministratore unico con il 90% delle azioni, il secondo, invece, credeva di aver trovato un grande amico a cui rivolgersi in caso di bisogno!

    Massimo
  • ONLINE
    AKAGI54
    Post: 6,521
    Registered in: 9/20/2013
    Location: VIAREGGIO
    Age: 70
    00 10/14/2014 11:19 AM
    assemblaggio completato, o quasi

  • OFFLINE
    tovomodel
    Post: 2,148
    Registered in: 11/11/2012
    Location: BORGOSESIA
    Age: 67
    00 10/14/2014 12:22 PM
    Su questo sei stato chiarissimo ...
    AKAGI54, 14/10/2014 08:13:

    perche' i tedeschi ci hanno sempre considerato, nel periodo della guerra, un alleato di mezza tacca, quasi inutile, Hitler e Mussolini erano soci di una societa' di cui il primo si considerava l'amministratore unico con il 90% delle azioni, il secondo, invece, credeva di aver trovato un grande amico a cui rivolgersi in caso di bisogno!

    Massimo



    ... nella tua esposizione ... Intendevo dire che dai tedeschi mi sarei aspettato un "Ma fate un po'quello che vi pare!" piuttosto che una rigida concessione produttiva su licenza! Che cosa temevano? Non gli erano utili, come "alleati", i M.C. 202 a cominciare dall'Africa?
    Grazie ancora ... Ciao!
    Enzo


    _______________________________________________________________________________________________

    "E' comodo fare beneficenza con i soldi degli altri, fossero anche le "Missioni di Pace" !"
  • ONLINE
    AKAGI54
    Post: 6,521
    Registered in: 9/20/2013
    Location: VIAREGGIO
    Age: 70
    00 10/14/2014 2:30 PM
    no, i tedeschi hanno sempre disprezzato o quasi, tutto cio' che non era di loro produzione....i nostri MC 202 MOTORIZZATI CON I LORO MOTORI ? li consideravano una sottoserie del loro splendido Me-109, senza contare che avevano di meglio, come il FW 190 ed altri.....poi il Me-262 a reazione il miglior caccia del mondo........ e le loro armi speciali, come le V1 e le V2, vero e proprio primo missile balistico del mondo, e ancora il Me-163 il primo aerorazzo concepito per scopi militari e il Natter, mai eguagliati nel mondo da nessun'altro nemmeno nel futuro.............
    la nostra tecnologia aeronautica e dell'esercito, era, per loro, una povera e misera cosa, solo la marina, se pur a denti stretti, riconoscevano che era all'altezza della situazione, infatti, fu la prima cosa che colpirono appena ebbero sentore dell'uscita dell'Italia dalla guerra (9 settembre 1943 affondamento della RN ROMA usando un'arma mai sperimentata prima: i razzi antinave FRITZ-
    X
    dell'utilita' dell'Italia come alleato, ne avrebbero fatto anche a meno, non avevano nessun bisogno di noi e se Mussolini non avesse preso amicizia, per cosi' dire, con Hitler, saremmo stati la nazione successiva, dopo la Polonia, conquistata dal Nazismo

    Massimo
  • ONLINE
    AKAGI54
    Post: 6,521
    Registered in: 9/20/2013
    Location: VIAREGGIO
    Age: 70
    00 10/14/2014 2:57 PM
1