00 4/18/2012 12:15 AM
modello stirene,
o modellosterone?

grazie a mad che ogni tanto esce dalla stanzina imbottita e ci dà occasione di dire la nostra... [SM=x1765924]

immagino che il nervosismo sempre meno latente ma più esplicito degli ultimi tempi sia figlio della frustrazione del quotidiano che tutti -chi più chi meno- siamo costretti a subire negli ultimi tempi, da quando tutti ci stiamo rendendo conto di che paese e che situazione abitiamo...
poi, come per le perle, o la nebbia, basta una particella di sporco, e il resto ci si aggrega...

personalmente vivo il forum come un'oasi di pace, e passo oltre le discussioni "violente". credo che porsi positivamente e umilmente per primi disarmi anche il più nervoso di noi, senza falso buonismo o passività... ma se nella vita "reale" un favva o una bella cinquina a mano aperta ci stanno tutte, alle volte, qui davvero non hanno senso.

primo, perché siamo nel campo del virtuale, e litigare via etere è un po' come farci sesso, non dà sugo. poi perché il forum dovrebbe essere luogo di aggregazione, scambio, e discussione. e discutere non significa accapigliarsi..

quindi? quindi cerchiamo di non perdere le staffe e riconoscere i forumisti come amici.. senti l'odore? tappo verde... amico!

poi, è vero anche che questo forum è molte chiacchiere e pochi fatti (non nel senso di tossici) cercando riferimenti e dritte ho nazzicato in forum stranieri molto più algidi e asettici zeppi di fatti con davvero poche chiacchiere... embé? a noi ce piace de parlà, parlà, e alle volte straparlà. siamo nel bene e nel male, lo specchietto del mondo in cui viviamo.

e sapete cosa? mi piacete anche per questo. perché mi ricordate anche nel desiderio di evasione dove siamo, e a non perder il contatto con la relatà, che non è mai una mossa fica.

il nobile mad ci chiede un mea culpa, e dice che siamo ambiziosi, ed egli è uomo d'onore.
e se è così, è una grave colpa, e gravemente la stiamo espiando.... no, questa è un'altra storia... [SM=g1758109] [SM=g1758109] [SM=g1758109]

ma di mea culpa non me ne vengono. mi viene da fare un appello, anzi due:
uno, stiamo boni.... se possiamo.
due, miiiiiiiike, nun te ne annà!!!

augh, p. [SM=g27811]