Che vernici per il legno?

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
froppolo93
00Sunday, December 25, 2011 8:06 PM
Scusate la domanda nabba (e forse anche la seione sbagliata) ma che vernici si adoperano sul legno? Devo verniciare la riproduzione di un Gozzo ma ho solo vernici acriliche, mica vanno bene?
Se poteste consigliarmi delle vernici adatte ve ne sarei grato.
Grazie mille e buon natale a tutti [SM=g27828]
Tiger I
00Sunday, December 25, 2011 9:01 PM
Dipende come lo devi colorare, se a vista legno o colorato come nella realtà. Comunque sia devi sul fasciame esterno dare il turapori, una passata di carta e ancora una mano di turapori e ancora una passata di carta molto fine così d'avere una base su cui dare anche il colore acrilico.
Facci vedere gli sviluppi [SM=g27811]

froppolo93
00Sunday, December 25, 2011 9:10 PM
Re:
Tiger I, 25/12/2011 21.01:

Dipende come lo devi colorare, se a vista legno o colorato come nella realtà. Comunque sia devi sul fasciame esterno dare il turapori, una passata di carta e ancora una mano di turapori e ancora una passata di carta molto fine così d'avere una base su cui dare anche il colore acrilico.
Facci vedere gli sviluppi [SM=g27811]





Devo colorarlo come nella realtà dipinto di blu, rosso e bianco. Che cos'è il turapori? Scusa l'ignoranza [SM=g1758109]
Tiger I
00Sunday, December 25, 2011 11:03 PM
Il turapori è un prodotto chimico e liquido che lo trovi presso i briko legno o fai da te, serve appunto per preparare il legno stendendo questo con un pennello in quanto chiudendo la porosità e rugosità del legno ti rende una una superficie liscia come il vetro, previa carteggiatura chiaramente.
Mi stai facendo rivenire la voglia di un modello navigante [SM=g27838]



Otto Skorzeny
00Sunday, December 25, 2011 11:14 PM
Il turapori, come ti ha detto Oriano, va bene però ti costringerà a vari passaggi di verniciatura e carteggiatura successiva, senza contare che avendo tutto sempre colore legno eventuali difetti dell'imbarcazione potrebbero restare nascosti.....io ti consiglierei di più la cementite, ovviamente per le parti che devono essere colorate che suppongo siano l'esterno dello scafo.
Quello che deve rimanere colore legno va trattato con le vernici lucide o satinate e protetto da eventuali sbavature di cementite.
froppolo93
00Sunday, December 25, 2011 11:16 PM
Re:
Tiger I, 25/12/2011 23.03:

Il turapori è un prodotto chimico e liquido che lo trovi presso i briko legno o fai da te, serve appunto per preparare il legno stendendo questo con un pennello in quanto chiudendo la porosità e rugosità del legno ti rende una una superficie liscia come il vetro, previa carteggiatura chiaramente.
Mi stai facendo rivenire la voglia di un modello navigante [SM=g27838]






Ah ok, se è il metodo più semplice e diffuso farò così. Grazie mille Tiger [SM=g27811]


Mi stai facendo rivenire la voglia di un modello navigante


Beh, spero sia un bene [SM=g27828]
froppolo93
00Sunday, December 25, 2011 11:18 PM
Re:
Otto Skorzeny, 25/12/2011 23.14:

Il turapori, come ti ha detto Oriano, va bene però ti costringerà a vari passaggi di verniciatura e carteggiatura successiva, senza contare che avendo tutto sempre colore legno eventuali difetti dell'imbarcazione potrebbero restare nascosti.....io ti consiglierei di più la cementite, ovviamente per le parti che devono essere colorate che suppongo siano l'esterno dello scafo.
Quello che deve rimanere colore legno va trattato con le vernici lucide o satinate e protetto da eventuali sbavature di cementite.



Mmmh, e cos'è questa cementite, come si usa?

Ah ne approfitto per un altra domanda, il legno che non deve essere verniciato con quale trasparente mi consigliate di verniciarlo?
Tiger I
00Monday, December 26, 2011 12:09 AM
Rispondo prima a Otto: la cementite va anche bene ma la devi sempre carteggiare se no ti rimane una superficie ruvida. Il vantaggio del turapori è che ti isola completamente il fasciame dalle piccole infiltrazioni d'acqua creando anche all'interno del legno una pellicola protettiva, l'uso di questo presume però che la chiglia sia fatta bene [SM=g27828] .
Il legno se hai usato il faggio puoi usare un mordente per legno di solito solubile in alcool del colore che preferisci, praticamente li trovi delle stesse colorazioni del legno vero (noce, mogano ecc. ecc.), una volta asciutto ci metti sopra il trasparente che può essere opaco o lucido e si chiama floating.
Ciao

Otto Skorzeny
00Monday, December 26, 2011 9:49 AM
Oriano è un modellista provetto e lo dimostra nelle risposte.
La mia risposta tiene conto invece di chi non ha molta pratica nelle vernici.
Il turapori è il prodotto da usare per eccellenza sul legno, specie se il modello è navigante......tuttavia..............per chi non è avvezzo all'uso può succedere che venga dato troppo denso (leggasi grasso)ed è facile fare delle colate, se viene dato troppo diluito (leggasi magro) non riuscirà mai a coprire i pori se non dopo infinite mani di vernice.

La cementite (basta andare nel colorificio e dire la magica parola) è una vernice bianca, lattiginosa e opaca, come una specie di stucco moooolto diluito, che ha il pregio di creare uno strato isolante protettivo, il fatto che sia colorata permette di capire se stiamo ottenendo una superficie perfettamente liscia e se abbiamo chiuso i pori del legno. E' probabile che una sola mano non sia sufficiente per avere l'effetto desiderato.
Con il turapori si ottiene lo stesso risultato ma bisogna averlo già usato in passato perchè essendo trasparente (sotto si contiunerà a vedere il legno e le sue venature)non si è mai sicuri del risultato.

Un utile compromesso sarebbe prima una mano di turapori grassa - carteggiata - successiva mano di cementite - carteggiata.

Non vorrei dare l'impressione di volere avere l'ultima parola sull'argomento o avere aperto una polemica con Oriano, mi vengono solo in mente tutte le volte che ho dato il turapori e le continue delusioni nel vedere sempe e comunque trasparire la venatura del legno sotto............. [SM=g27819] [SM=g27819] [SM=g27819] [SM=g27819] [SM=g27819]

froppolo93
00Monday, December 26, 2011 11:18 AM
Re:
Otto Skorzeny, 26/12/2011 09.49:

Oriano è un modellista provetto e lo dimostra nelle risposte.
La mia risposta tiene conto invece di chi non ha molta pratica nelle vernici.
Il turapori è il prodotto da usare per eccellenza sul legno, specie se il modello è navigante......tuttavia..............per chi non è avvezzo all'uso può succedere che venga dato troppo denso (leggasi grasso)ed è facile fare delle colate, se viene dato troppo diluito (leggasi magro) non riuscirà mai a coprire i pori se non dopo infinite mani di vernice.

La cementite (basta andare nel colorificio e dire la magica parola) è una vernice bianca, lattiginosa e opaca, come una specie di stucco moooolto diluito, che ha il pregio di creare uno strato isolante protettivo, il fatto che sia colorata permette di capire se stiamo ottenendo una superficie perfettamente liscia e se abbiamo chiuso i pori del legno. E' probabile che una sola mano non sia sufficiente per avere l'effetto desiderato.
Con il turapori si ottiene lo stesso risultato ma bisogna averlo già usato in passato perchè essendo trasparente (sotto si contiunerà a vedere il legno e le sue venature)non si è mai sicuri del risultato.

Un utile compromesso sarebbe prima una mano di turapori grassa - carteggiata - successiva mano di cementite - carteggiata.

Non vorrei dare l'impressione di volere avere l'ultima parola sull'argomento o avere aperto una polemica con Oriano, mi vengono solo in mente tutte le volte che ho dato il turapori e le continue delusioni nel vedere sempe e comunque trasparire la venatura del legno sotto............. [SM=g27819] [SM=g27819] [SM=g27819] [SM=g27819] [SM=g27819]




Beh io sto cercando il metodo più semplice che dia buoni risultati, quindi se la cementite è per neofiti allora tenderò verso questa. Non la trovo nei negozi di modellismo?
Comunque basta solo stenderla e poi posso già verniciare? Senza nessun altro accorgimento? E infine: va diluita?
Grazie e scusate le 1000 domande [SM=g27828]
Tiger I
00Monday, December 26, 2011 12:50 PM
Rispondo a Otto: nessuna polemica, anzi, mettere le proprie esperienze ad uso comune penso sia la cosa migliore, poi ognuno può scegliere il metodo che più gli aggrada [SM=g27811]
Poi se metti il turapori e vedi le venature del legno è normale dato che è trasparente [SM=g27828] [SM=g27828]
Ciao

Froppolo la cementite la trovi o dal ferramenta o nei briko center, poi una volta che l'hai stesa e asciutta vedi tu se è necessario carteggiare o puoi direttamente verniciare. Su forza, un po d'iniziativa [SM=g27811]



froppolo93
00Monday, December 26, 2011 3:35 PM
Re:
Tiger I, 26/12/2011 12.50:

Rispondo a Otto: nessuna polemica, anzi, mettere le proprie esperienze ad uso comune penso sia la cosa migliore, poi ognuno può scegliere il metodo che più gli aggrada [SM=g27811]
Poi se metti il turapori e vedi le venature del legno è normale dato che è trasparente [SM=g27828] [SM=g27828]
Ciao

Froppolo la cementite la trovi o dal ferramenta o nei briko center, poi una volta che l'hai stesa e asciutta vedi tu se è necessario carteggiare o puoi direttamente verniciare. Su forza, un po d'iniziativa [SM=g27811]







Ok, allora finisco il montaggio e inizio a postare qualche foto (magari apro un altro topic). Grazie 1000 ad entrambe [SM=g27811]
Otto Skorzeny
00Monday, December 26, 2011 6:08 PM
Ultimo, poi giuro che non posto più [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]

La cementite viene data a pennello,io consiglio un pennello piatto - la dimensione è in relazione alle dimensioni del modello.

Ovviamente devi mescolare un pochino il prodotto una volta aperto il barattolo, asciuga abbastanza in fretta diciamo mediamente in un oretta. Una volta asciugata devi carteggiare anche perchè difficilmente avrai tenuto lo stesso spessore uniforme di vernice sul modello.
Non ti preoccupare se il pennello si carica troppo di vernice perchè una volta asciutta carteggi fin che vuoi, l'importante è cercare di NON fare delle colate e questo lo si ottiene solo con un pennello NON troppo carico di vernice, alla fine capisci da solo quale è la dose necessaria.
Se hai delle parti a contatto che devono restare colore legno è meglio che le incerotti prima con nastro isolante, in genere direi che quello che deve restare colore legno andrebbe verniciato per primo e poi coperto per passare alla cementite.

Di solito io lascio lo scafo per ultimo per evitare poi di maneggiarlo troppo e rovinare con sfregamenti vari la vernice.

Per quanto riguarda le vernici da legno nei colorifici (e loro potranno consigliarti al meglio) esistono delle vernici già pronte che consistono in un misto di turapori e mordente. Sono disponibili in varie tinte legno (noce medio/scuro/biondo - rovere - quercia - mogano eccc). In questo caso è importante ricordare che ogni mano di prodotto farà scurire il legno perchè nello stesso tempo verniciamo.


Se devi tingere il legno ti sconsiglio i mordenti in polvere sia che si tratti di polveri diluibili con acqua che del tipo "anilina" diluibile con alcool, entrambi hanno bisogno di una certa dimestichezza per essere dati ed è difficile correggere eventuali errori poi.
froppolo93
00Tuesday, December 27, 2011 9:37 PM
Ultima informazione: il proprietario del negozio di modellismo della mia città mi ha detto che il legno può essere anche verniciato anche con vernici acriliche senza dover applicare prima nessun turapori o cementite...perchè non si potrebbe fare?
Tiger I
00Tuesday, December 27, 2011 10:37 PM
Fallo e poi dicci [SM=g27828]

Otto Skorzeny
00Wednesday, December 28, 2011 12:19 AM
Contravvengo a quanto dichiarato in precedenza solo perchè mi stuzzicate.

Il legno è come una carta assorbente ovvero si beve il colore. Dipingere direttamente con l'acrilico - ovviamente intendo a spruzzo in quanto altrimenti si otterrebbe il classico "paciugo" - vuole dire dare parecchie mani di colore prima di ottenere un risultato soddisfacente.

Esistono delle vernici all'acqua in bomboletta che sono molto coprenti, forse queste avrebbero maggiori possibilità di riuscita.

Se hai intenzione di dipingere con bombolette vale sempre la solita raccomandazione: partire con lo spruzzo prima del modello e terminare lo spruzzo dopo il modello. Mai insistere su un punto se la vernice non copre, ma sempre passate rapide lasciando asciugare tra una mano e l'altra.
cestus72
00Wednesday, December 28, 2011 12:44 AM
Se gli dai una mano di cementite elimini quasi tutta la porosità del legno e poi vai tranquillo.
In alternativa vinavil diluito.
Spero di esserti stato utile [SM=g27811]
rost77
00Wednesday, December 28, 2011 9:30 AM
io faccio cosi....
è solo un idea....
carteggio con carta ad acqua il legno..poi passo la colla per nautica....west system...che puoi tranquillamente trovare in un negozio appunto di nautica a Napoli....
è bicomponente...( altamente infiammabile)...ma basta un pò di attenzione....una volta essicata sul legno come vernice diventa lucida e liscia come il vetro...e rimane la bellezza del legno sottostante....e puoi anche dipingere il legno del colore che vuoi...(prima ovviamente)
perchè coprire la nervatura del legno?...è bellissimo!!!!

può esser un idea...no?

Diego [SM=g27823]
rost77
00Wednesday, December 28, 2011 9:38 AM
altra idea...
passo la "gomma lacca"...sempre reperibile in un negozio di nautica....
carteggiata fine...pulizia del legno....passata con ovatta....(è a base di acqua..)...questo procedimento deve esser fatto una 4-5 volte....e il legno diventa uno spettacolo!
da provare!

Diego [SM=g27811]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:01 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com