Alt ! dogana 1940 “2”

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2
kharkov68
00Sunday, November 28, 2021 7:34 PM
Ciao ora sono nella sezione giusta [SM=g2915736]
Parto con un nuovo progetto ambientato in Francia nel momento in cui truppe tedesche attraversano la frontiera, protagonista della scenetta il sdkfz 247 Ausf A blindo tedesca a 6 ruote impiegata a inizio della guerra e Costruita in soli 10 esemplari (dell’ Ausf B 58).
Venne impiegata dalle sezioni comando dei battaglioni motorizzati anche se non era inizialmente dotata di radio! Probabilmente era un veicolo di supporto...disarmato peraltro!
Dunque non saprei a quale reparto attribuirla.

L’idea è quella di soldati della PK che immortalano il momento in cui il mezzo varca il confine, altri mezzi saranno una moto DKW della Tamiya portata allo standard attuale con il set Royal Model dedicato della feldgendarmerie e un sidecar Zundapp R12 ( la mitica R75 nel 40 non era ancora in servizio) il modello è della Zvezda l’ho ordinato dal mio negoziante di fiducia ( Negri modellismo di Capriate BG)ma non so se è disponibile presso il distributore altrimenti ricerca sulla rete, quest’ultimo sarà il mezzo dei soldati della PropagandaKompanie.
Soldatini della Evolution,Scale75,Soga più Miniart ( in posizioni più defilate rispetto al centro della scena)
Lupetto_67
00Sunday, November 28, 2021 8:52 PM
Progetto interessante vista la riuscita del Ferdinand
Seguo

Augusto
kharkov68
00Sunday, November 28, 2021 9:21 PM
Per gli edifici ho utilizzato, nell’impossibilità di procurarmi il blue styrofoam ho utilizzato il prodotto della AK8094 carving foam
Su questo materiale sarebbe interessante aprire un confronto, infatti è molto polveroso quando scolpito ed appare poroso e mi sto domandando come “sigillarlo”per poi dipingerlo...a Scanzorosciate ho avuto modo di scambiare qualche idea col grande Fabio Marini dell’AMB il quale mi ha detto di averlo utilizzato e di averne tratto in proposito, dopo qualche perplessità, una buona opinione...sicuramente il blue styrofoam è l’optimum ma la sua reperibilità è molto difficile ( pare solo in Olanda da DioDump ).
derz
00Monday, November 29, 2021 8:55 PM
kharkov68
00Wednesday, January 5, 2022 2:21 AM
buonasera, o meglio buonanotte, posto qualche avanzamento dei lavori, ho deciso di aggiungere un secondo veicolo alla scenetta una Opel Kapitan della PK, il modello è della Bronco e si monta senza problemi. Vorrei montare sulla vettura un portapacchi ma non ho trovato referenze fotografiche...camion e alcune vetture li montavano ma sicuramente erano rari all'epoca...ci potrebbe stare una licenza "poetica" o rischio gli strali di qualche amico?
kharkov68
00Wednesday, January 5, 2022 2:29 AM
...in attesa di news su portapacchi sì portapacchi no posto qualche foto dell'edificio della dogana che inizia a prendere forma...la struttura del tetto non è precisa ma sarà quasi interamente coperta da un cartoncino e dalle tegole...sono indeciso se riprodurle come se la copertura fosse in ardesia o utilizzasse le classiche in cotto🤔🤔 nel secondo caso uno dei soci del Panzergruppe Adda mi impresterebbe lo stampo per riprodurle ( col DAS tipo cotto ).
La porta è una referenza Miniart come le finestre mentre gli scuri sono autocostruiti in plasticard
kharkov68
00Wednesday, January 5, 2022 2:47 AM
le foto...buonanotte a tutti
Buon modellismo Marco
kharkov68
00Wednesday, January 5, 2022 2:48 AM
kharkov68
00Monday, January 10, 2022 4:57 AM
buongiorno a tutti, approfittando di un po' di tempo "libero" ho portato avanti i lavori sulla casetta della dogana. ho assemblato le due pareti incollandole su una base di cartonpiuma sagomato per posizionarsi d'angolo, poi ho ricreato sommariamente la struttura del tetto, quindi ho aggiunto un po' di particolari alla facciata: una lampada sopra l'ingresso ( realizzata con pezzi di...carri armati🤣) con la su scatola di derivazione, il numero civico ( gentilmente offerto dallo sprue Bronco, il traliccio per ricevere la linea elettrica e una piastra bullonata per rinforzare il muro...poi tempo di mettere mano. ai colori
.Aggiornamento tra poco...buon modellismo Marco
kharkov68
00Monday, January 10, 2022 5:18 AM
Allora dove eravamo rimasti🤔🤔 ...il materiale utilizzato, a differenza degli espansi isolanti accetta senza problemi colori a smalto e solventi ( il primer utilizzato è quello Tamiya) ma è in gran parte colorato con acrilici ( io uso Lifecolor) e a pennello.
Prima di colorate ho steso alcune mani di Vinavil diluito in acqua questo ha lo scopo di bloccare la porosità del materiale e al tempo stesso di "irrobustirlo" prima di maltrattarlo con i colori😁😁
kharkov68
00Monday, January 10, 2022 5:36 AM
...i colori utilizzati sono svariate tonalità di marroni/mattone/ beige/grigi tratti da vari set Lifecolor a partire ovviamente da quello dedicato a " debris and rubble"...una volta soddisfatto della varietà ottenuta sono passato a colorare le assi di legno della parete corta, l'idea è quella di conferirgli l'aspetto di legno molto invecchiato dal colore grigiastro
kharkov68
00Monday, January 10, 2022 5:50 AM
...per le assi ho dato una mano di nero e poi ho cercato di colorare le assi ( listelli di legno di🤔🤔 ..non mi ricordo il materiale comunque molto duro😳) con diverse tonalità di marroni/grigi molto utile in questo caso il set "Weathered wood" con diverse referenze di tonalità che girano attorno a sfumature di Bianco/grigio/ beige.
Non sono soddisfattissimo del risultato ma l'errore è nel non avere "grattato" le superficie dei listelli prima del montaggio con una spazzola di metallo...questo avrebbe creato quelle venature del legno che avrebbero esaltato con i loro recessi la colorazione😭😭.
Purtroppo io pianifico poi quando parto vado a "cazzum"😜😜!
In verità qualche venatura l'avevo fatta con il cutter ( anche perché non trovavo la spazzola di metallo ed ormai ero in "trance modellistica) ma assolutamente insufficiente per numero, profondità e varietà.
kharkov68
00Monday, January 10, 2022 6:58 AM
Continuo a tediarvi con la descrizione dei vari passaggi...come avrete notato nelle ultime foto le vie di fuga dei mattoni sono state "riempite" con la tradizionale malta... molti usano a questo scopo del comune stucco per pareti acquistato in un Brico, stucco dato con una spatola a riempire le fughe e con l'eccesso rimosso con una spugna umida, devo confessare che l'idea di utilizzare una spatola sull'edificio non mi entusiasmava poi la rivelazione🤗🤗...ho visto Martin Kovac ( Night Shift) in un video utilizzare del comune gesso/malta ( io ho usato il plaster di Mig...AK ...Ammo... boh un prodotto insomma sempre di Mig Jimenez).
Il procedimento è molto semplice infatti la malta viene sparsa sul muro con un pennello così da farla penetrare negli spazi tra i mattoni e poi viene rimosso l'eccesso sempre con il pennello e un panno, il tutto è molto meno "rischioso" per l'incolumità dell'edificio!
Per fissare definitivamente la malta ho utilizzato il 'Sand and gravel' fatto cadere con una pipetta lasciandolo diffondere per capillarità...una volta asciutto il collante ho effettuato un lavaggio con Deck Tan per smorzare i toni dei mattoni.
Per ora è tutto buona giornata e buon modellismo a tutti. Marco
LXXXV Apuania
00Monday, January 10, 2022 11:31 AM
DOGANA 1940
[SM=g10321] [SM=g1865391] [SM=g10321]
b.
tovomodel
00Monday, January 10, 2022 5:54 PM
Re:
kharkov68, 10/01/2022 05:50:


... ( anche perché non trovavo la spazzola di metallo ed ormai ero in "trance modellistica) ma assolutamente insufficiente per numero, profondità e varietà.



Peccato perché dal ferramenta (meno ai Briko) sono in vendita degli spazzolini in OTTONE che sono un gioiello!




tovomodel
00Monday, January 10, 2022 6:05 PM
Re:
kharkov68, 10/01/2022 05:36:

...i colori utilizzati sono svariate tonalità di marroni/mattone/ beige/grigi tratti da vari set Lifecolor a partire ovviamente da quello dedicato a " debris and rubble"...una volta soddisfatto della varietà ottenuta sono passato a colorare le assi di legno della parete corta, l'idea è quella di conferirgli l'aspetto di legno molto invecchiato dal colore grigiastro



Ma ... mattoni passati a pennello uno ad uno?


kharkov68
00Monday, January 10, 2022 10:42 PM
Re: Re:
tovomodel, 10/01/2022 18:05:



Ma ... mattoni passati a pennello uno ad uno?



sì non si può evitare, è fondamentale dare varietà alla parete...chiaramente i colori scelti saranno simili ma non c'è da preoccuparsi è comunque un lavoro abbastanza veloce ( poi ti accorgi che ci hai messo tre ore...😄😄😱).
Eventualmente puoi dare il fondo ad aerografo ma tra prepara/ pulisci non risparmi moltissimo tempo, io ho usato il pennello anche perché non avevo la possibilità di portarmi dietro il compressore.
Poi è tutta questione di mano sicuramente qualcuno nel forum sarebbe in grado di colorare i singoli mattoni ad aerografo...a ognuno la scelta.
Adesso apriamo la sessione notturna...domattina avanzamenti

PS io cerco di spiegare le tecniche che utilizzo e sono aperto a qualsiasi suggerimento, secondo me l'utilità del forum è proprio quella di dare una piattaforma su cui discutere le tecniche mentre FB è più adatto a essere una galleria di foto o veloci scambi di opinioni che poi sono difficilmente approfondite o recuperabili dopo poche ore...
Buon modellismo a tutti Marco.
tovomodel
00Monday, January 10, 2022 11:32 PM
Re: Re: Re:
kharkov68, 10/01/2022 22:42:

sì non si può evitare, è fondamentale dare varietà alla parete...chiaramente i colori scelti saranno simili ma non c'è da preoccuparsi è comunque un lavoro abbastanza veloce ( poi ti accorgi che ci hai messo tre ore...😄😄😱).
Eventualmente puoi dare il fondo ad aerografo ma tra prepara/ pulisci non risparmi moltissimo tempo, io ho usato il pennello anche perché non avevo la possibilità di portarmi dietro il compressore.
Poi è tutta questione di mano sicuramente qualcuno nel forum sarebbe in grado di colorare i singoli mattoni ad aerografo...a ognuno la scelta.
Adesso apriamo la sessione notturna...domattina avanzamenti




Ciurbis! Complimenti! [SM=g10633] [SM=g10633] [SM=g10633]
Quindi, prima la malta e poi i mattoni singolarmente ... E' corretto?


kharkov68
00Monday, January 10, 2022 11:51 PM
Re: Re: Re: Re:
tovomodel, 10/01/2022 23:32:



Ciurbis! Complimenti! [SM=g10633] [SM=g10633] [SM=g10633]
Quindi, prima la malta e poi i mattoni singolarmente ... E' corretto?



Intanto grazie dei complimenti...per la sequenza è il contrario
1 ) colore fondo a tutta la parete
2 ) riprendi i mattoni in maniera causale con altre tonalità ( diciamo il 20/25% dei mattoni)
3) posizioni la malta
ti postero' delle foto del secondo edifici con un WIP della posa della malta.
Per ora la casetta è con i mattoni solo colorati.
buona notte
tovomodel
00Tuesday, January 11, 2022 12:12 AM
Re: Re: Re: Re: Re:
kharkov68, 10/01/2022 23:51:

Intanto grazie dei complimenti...per la sequenza è il contrario
1 ) colore fondo a tutta la parete
2 ) riprendi i mattoni in maniera causale con altre tonalità ( diciamo il 20/25% dei mattoni)
3) posizioni la malta
ti postero' delle foto del secondo edifici con un WIP della posa della malta.
Per ora la casetta è con i mattoni solo colorati.
buona notte



Ok per il WIP ...
2) Mi sfugge cosa s'intenda per "20/25% dei mattoni" in relazione con le tonalità
3) Posizionare la malta non ... "imbianca" i mattoni?
Molto utile: "ti postero' delle foto del secondo edifici con un WIP della posa della malta"
Un'ultima cosa: come sei riuscito a ... "grattare" i mattoni tanto da farli sembrare rientranti?
Buon lavoro ... notturno ...


kharkov68
00Tuesday, January 11, 2022 3:59 AM
ciao Tovomodel
1) per 20/25% intendo che non tutti i mattoni verrano ripresi con colori diversi solo 1 su 4 o su 5 verrà ricolorato, se li colorassimo tutti avremmo un muro con un effetto "arlecchino"
2) come puoi vedere dalle foto sicuramente la malta andrà a imbiancare le superfici piane dei mattoni ma la stragrande parte verrà rimossa facilmente con un pennello morbido asciutto o un panno ( morbido...io ho avuto la brillante idea di utilizzare lo strofinaccio dove: "😂puliscoipennellispruzzolaerografiperpulirlorovescioaccidentalmenteicolorielacollainsommasubisceogniformadimaltrattamentomodellistico"...uff😭😭
insomma non era un panno morbido! Mi raccomando non lo fare😂
3) Il materiale può essere compresso ( come lo styrofoam d'altronde ma oppone maggiore resistenza) perciò ho tagliato dal plasticard un rettangolo di 3mm X 8mm ( le misure di un mattone in 1/35...in verità l'altezza dovrebbe essere di 2,5mm...ma non esageriamo 3 vanno bene! Anche perché poi verranno lavorati perdendo un po' di volume)
che ho poi incollato ad un pezzo di sprue ottenendo così una "pressa" homemade.
Ti metto in sequenza le foto noterai che nell'ultima la malta non si vede per niente...non ci si deve preoccupare perché man mano che il collante ( il Sand and Gravel' della foto) asciugherà emergerà l'effetto desiderato .
PS il prodotto ha un odore molto puzzolente e, purtroppo, persistente perciò ti consiglio di non tenerlo in casa mentre asciuga...a casa mia mia moglie mi scuola se gli appesto la sala😖😖.
Sperando di essere stato esaustivo ti/vi auguro buon modellismo, Marco.
tovomodel
00Tuesday, January 11, 2022 1:56 PM

Grazie per la cortese risposta e per la considerazione, nonché per la pazienza ...
Ma allora mi pare di aver capito che la ... "malta" la si dia su a secco e la si bagni dopo ... Pensavo che la si spalmasse già ... "pacioccata", ecco il perché della domanda!
Interessantissimo il discorso della pressa. Non conoscendo il materiale che "memorizza" la forma sotto pressione, pensavo che si assottigliassero per asportazione! E mi pareva un po' macchinoso ...
Molto utile il WIP e veramente di splendido effetto cromatico la resa dei mattoni della garitta, una disposizione quanto mai reale, ... non è tanto facile ... Complimenti! [SM=g10633] [SM=g10633] [SM=g10633]
kharkov68
00Tuesday, January 11, 2022 2:43 PM
grazie dell'apprezzamento😀😀, per quanto riguarda i muri della casupola non sono molto convinto della scelta di accostare le lastre di materiale... una volta scolpiti i mattoni resta troppo evidente l'interruzione tra le due superfici...va bene che noi carrarmatari/dioramisti possiamo ricorrere a mille soluzioni per mascherare le imperfezioni ma le soluzioni più adatte sarebbero:
1) stuccare le fessure prima di scolpire i mattoni - soluzione che consiglierei
2) tagliare il materiale con un angolo di 45% e poi incollarlo- però a mio parere rimarrebbe troppo fragile nel bordo e comunque necessiterebbe di stuccatura!
A voi la scelta ed eventuali consigli😎😎

PS la ciano ( io uso Attack) non fa presa su questa materiale, anche le parti in plastica sono incollate col vinavil ( uso quello con le righe verdi sul flacone, solitamente sono rosse)
Buon modellismo Marco
kharkov68
00Tuesday, January 11, 2022 2:55 PM
tovomodel, 11/01/2022 13:56:


Grazie per la cortese risposta e per la considerazione, nonché per la pazienza ...
Ma allora mi pare di aver capito che la ... "malta" la si dia su a secco e la si bagni dopo ... Pensavo che la si spalmasse già ... "pacioccata", ecco il perché della domanda!
Interessantissimo il discorso della pressa. Non conoscendo il materiale che "memorizza" la forma sotto pressione, pensavo che si assottigliassero per asportazione! E mi pareva un po' macchinoso ...
Molto utile il WIP e veramente di splendido effetto cromatico la resa dei mattoni della garitta, una disposizione quanto mai reale, ... non è tanto facile ... Complimenti! [SM=g10633] [SM=g10633] [SM=g10633]

figurati è un piacere condividere idee, tecniche ed ...errori 😜 per quanto riguarda il lavorare da asciutto è proprio lì la comodità...evitiamo l'uso di spatola e spugna che potrebbero mettere a rischio particolari del nostro lavoro e ci risparmiamo il caos da contesto postatomico- ma qui parlo per me- che comporta lavorare col gesso ( soprattutto sul tavolo della sala mentre la gentil consorte ti osserva scuotendo la testa con fare minaccioso🤯).
Per quanto riguarda la capacità mnemonica del materiale è la stessa del cartone piuma o dello styrofoam/ blu foam/xps questi ultimi sono materiali usati in edilizia per isolamento...il problema è reperirli con la giusta densità e spessori...si trovano blocchi molto "alti" e perciò impossibili da tagliare col cutter rendendo necessario l'acquisto di una taglierina con filo a caldo.
Infatti con i soci del Panzergruppe Adda stiamo valutando l'acquisto di taglierine della Proxxon...
ciao e come sempre chiudo con buon modellismo... Marco
tovomodel
00Tuesday, January 11, 2022 10:38 PM

[SM=g2915747]
derz
00Thursday, January 13, 2022 2:32 PM
Re: Re: Re:
kharkov68, 10/01/2022 22:42:



PS io cerco di spiegare le tecniche che utilizzo e sono aperto a qualsiasi suggerimento, secondo me l'utilità del forum è proprio quella di dare una piattaforma su cui discutere le tecniche mentre FB è più adatto a essere una galleria di foto o veloci scambi di opinioni che poi sono difficilmente approfondite o recuperabili dopo poche ore...
Buon modellismo a tutti Marco.




Perfettamente d'accordo. [SM=g2915736]

Il gesso lo attivi/fissi direttamente con il Fixer come se fosse un pigmento?

Il diorama stà venendo su MOLTO bene. [SM=g8916] [SM=g8916]

Sandro
kharkov68
00Friday, January 14, 2022 4:27 AM
Re: Re: Re: Re:
derz, 13/01/2022 14:32:




Perfettamente d'accordo. [SM=g2915736]

Il gesso lo attivi/fissi direttamente con il Fixer come se fosse un pigmento?

Il diorama stà venendo su MOLTO bene. [SM=g8916] [SM=g8916]

Sandro

ciao Derz, intanto grazie per l'apprezzamento... io utilizzo il "Sand and Gravel' " che ha maggiore capacità adesiva rispetto al mixer dei pigmenti... solitamente quest'ultimi vengono utilizzati come ultimo step e perciò non c'è bisogno di"proteggerli" da lavorazioni successive mentre nel mio caso la malta viene posizionata prima di lavaggi e invecchiamenti.
kharkov68
00Friday, January 14, 2022 4:36 AM
Posto le ultime foto dell'edificio principale, sono abbastanza soddisfatto, sarei tentato di lasciare la porta completamente chiusa...voi cosa ne pensate?
prossimo step il tetto che sarà realizzato con...boh non lo so ancora la tentazione è fare tutte le tegole in gesso sfruttando degli stampi in silicone ma il lavoro sarebbe MOLTOOOOO lungo😖 oppure riprodurre sempre col gesso delle piastre di ardesia - lavoro comunque lungo ma forse più semplice e veloce...infine terza opzione utilizzare listelli di tiglio per riprodurre una copertura di legno che nell nord est veniva utilizzata.
Quindi ci saranno da fare le grondaie (in rame e stagno) e ritoccare i muri per creare zinne di umidità.
Per stanotte è tutto...buon modellismo Marco
tovomodel
00Saturday, January 15, 2022 12:02 AM
Re:
kharkov68, 14/01/2022 04:36:

Posto le ultime foto dell'edificio principale, sono abbastanza soddisfatto, sarei tentato di lasciare la porta completamente chiusa...voi cosa ne pensate?



Che sarebbe meglio ... :
- la porta completamente aperta sarebbe indice di trascuratezza e creerebbe un vuoto che sarebbe fastidioso;
- la porta chiusa (aperta) a metà, oppure socchiusa, riproporrebbe un pertugio oltre che fastidioso anche immotivato.
Sono andato ad immaginazione, comunque nulla vieta di provare a collocare la porta nelle varie posizioni, fotografarle, esaminarle e scegliere quella che più ti aggrada ...
kharkov68
00Friday, January 28, 2022 10:01 AM
ciao a tutti qualche piccolo avanzamento sul 247 Bronco ho colorato il telaio e gli interni ( non ancora finito).
Il telaio mi è servito per riprendere confidenza con colori e pennelli visto che sono passati alcuni mesi dall'Elefant.
Gli interni non sono chiusi avevo modellato un telo da mettere sotto il fucile ma avendolo fatto a cassa smontata ho scoperto che impediva a pavimento e parete di...unirsi 😎😎!
OK sbagliando si impara😀 e poi l'errore si risolve solo in una perdita di tempo...poca cosa.
Colori utilizzati della Lifecolor con filtri della AK gli oli per ora sono serviti solo per il pavimento che poi riceveranno i pigmenti.
L'interno è un po' disordinato è probabile che a inizio della campagna tutte le norme di stoccaggio dell'equipaggiamento fossero rigidamente rispettate ma prendetelo come una piccola licenza artistica e un omaggio alla nostra "italianità" 😜😜.
Alla prossima buon modellismo Marco.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:10 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com