New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Quale Aerografo?

Last Update: 1/19/2012 12:46 PM
10/15/2010 8:58 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,319
Registered in: 11/28/2006
Location: LISSONE
Age: 52
Amministratore
1,61 sterline è un prezzo interessante? [SM=g27811] [SM=g27828]


-----------------
Apple
La mia Galleria
Fiero di essere modellista senza padrone
10/15/2010 9:03 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 56
Registered in: 8/31/2010
Location: FIRENZE
Age: 47
Re:
madmacs, 15/10/2010 20.58:

1,61 sterline è un prezzo interessante? [SM=g27811] [SM=g27828]




sono meno di 2 euro a colore, hai forse notizie di offerte migliori?
son tutto orecchi [SM=g27823]
10/15/2010 9:15 PM
 
Email
 
Quote
[SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833] [SM=g27833]
[Edited by generalpanzertruppe 10/15/2010 9:57 PM]
10/15/2010 9:29 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,319
Registered in: 11/28/2006
Location: LISSONE
Age: 52
Amministratore
purtroppo per controllare il costo di spedizione mi dovrei iscrivere al sito, e non mi interessa farlo...
qui a hobbylandia cmq 2,5 €


-----------------
Apple
La mia Galleria
Fiero di essere modellista senza padrone
10/15/2010 9:38 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 56
Registered in: 8/31/2010
Location: FIRENZE
Age: 47
Re:
madmacs, 15/10/2010 21.29:

purtroppo per controllare il costo di spedizione mi dovrei iscrivere al sito, e non mi interessa farlo...
qui a hobbylandia cmq 2,5 €



non c'è problema te lo dico io, va in base al peso, sono comunque meno di 10 euro per oltre 50 colori diversi (i barattolini non pesano molto) Ho chiesto al venditore e provato l'ordine.
se fai due conti risparmi oltre 50 centesimi a colore [SM=g10321]
di meglio non ho trovato [SM=g27811]
10/16/2010 9:29 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 13
Registered in: 1/5/2010
Location: CHIETI
Age: 59
Grazie Mad…mi hai evitato un grosso impiccio perché non immaginavo né conoscevo il problema dell’ago da 0,15 troppo piccolo.
Allora..lo Steenbeck che mi interessa è un Infinity,ma hanno anche la disponibilità dell’Evolution,che però mi sembra di livello inferiore.
Il mio problema è che inizio a non capirci più niente sulla questione di come e se si possono cambiare gli aghi. Mi spiego. Il comerciante del sito online,alla mia domanda sulla possibilità di dotare l'Iwata di altri aghi di diversa misura mi dice così ” La punta 0,2 si può materialmente montare sull’Iwata CH, ma a prezzo di notevoli problemi. Infatti essendo il diametro dell'ago 0,2 sensibilmente inferiore allo 0,3, e quindi alle varie aperture dove passa l'ago, resterebbe uno spazio fra l'ago e la guarnizione dell'ago, dove passerebbero colore, solventi ed acqua nel meccanismo del grilletto e nella valvola, con le conseguenze immaginabili. E anche sostituendo ago + ugello all'Iwata Hi-Line HP CH (che esce con ago 0,3) con un gruppo 0,2, a causa della differenza di diametro, andrebbe senz'altro incontro ai problemi descritti”
Mi dice poi che invece questi problemi non vi sarebbero sullo Steenbeck…però non ho capito perché. E quindi sullo Steenbeck gli aghi si possono cambiare e sull’Iwata no….Mah… Insomma qualcuno saprebbe chiarirmi se si possono cambiare gli aghi e ,nel caso positivo, quali componenti devo cambiare?Grazie sempre dei preziosi consigli

10/16/2010 3:35 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,319
Registered in: 11/28/2006
Location: LISSONE
Age: 52
Amministratore
ma perchè devi cambiarli??? con lo 0,3 iwata fai già linee che la tua mano non è in grado di fare... [SM=g27811] (come anche la mia... per fare linee sottili ci si deve mettere ad un centimetro di distanza...)
[Edited by madmacs 10/16/2010 3:36 PM]


-----------------
Apple
La mia Galleria
Fiero di essere modellista senza padrone
10/18/2010 2:38 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 162
Registered in: 3/6/2009
Age: 47
Ulteriamente uso 3 aerografi, il H&S Infinity, l' Iwata micro custom e il Badger Sotar. Per me il massimo e' l' Iwata....l' Infinity e' molto buono pero' il sistema testa-ago non funziona bene (con colori acrilici tipo Tamiya). Sotar e' un buono aerografo sopratutto per colori enamel perche non c' e' il rischio di rovinare le guarnizoni (tipo teflon).
Per gli Alclad uso 2 altri aerografi (Tamiya + MIG) perche' hanno testa-ago No 0.4 che non riescono a fare linee sottilissime.....
10/18/2010 1:29 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 13
Registered in: 1/5/2010
Location: CHIETI
Age: 59
Ma sicuro che hai avuto problemi coi Tamiya?Lo chiedo perchè,per la mia modestissima esperienza,ad occhio mi sono sembrati quelli più fluidi,specie rispetto a quelli della Games Workshop...avevo invece letto di molti modellisti che hanno avuto seri problemi con i Lifecolor(qualcuno dice che questi vanno diluiti al 60-70%)...Correggetemi se sbaglio, ma per quello che ho capito,i problemi di solito non dipendono dall'aerografo ma dalla percentuale di diluizione,che varia da marca a marca
10/18/2010 4:24 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 162
Registered in: 3/6/2009
Age: 47
Hmmmmm allora come faccio io, sempre Gunze & Tamiya con Lacquer Thinner. Se provate dopo mi ricordate [SM=g27811] Una miscela di 3 parti colore + 1 parte lacquer e' perfetta anche per testa/ago 0.15....Il migliore lacquer e' quello della Gunze tampella celeste/giallo perche' contiene anche ritarder [SM=g27811] .I lacquers di Gaia e Iwata sono tropo belli ma anche tropo forti (attenzione alle guarnizioni dell' aerografo).
Se qualcuno vuole avere il massimo di un colore e del suo aerografo, unica soluzione colori lacquer Gunze e lacquer thinner Gunze (celeste/giallo). Finissime linee fino a mezzo mm senza nessuna fatica [SM=g10321]
10/18/2010 6:36 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,636
Registered in: 3/20/2006
Location: ROMA
Age: 58
Re:
La Scoumoune, 16/10/2010 9.29:

Grazie Mad…mi hai evitato un grosso impiccio perché non immaginavo né conoscevo il problema dell’ago da 0,15 troppo piccolo.
Allora..lo Steenbeck che mi interessa è un Infinity,ma hanno anche la disponibilità dell’Evolution,che però mi sembra di livello inferiore.
Il mio problema è che inizio a non capirci più niente sulla questione di come e se si possono cambiare gli aghi. Mi spiego. Il comerciante del sito online,alla mia domanda sulla possibilità di dotare l'Iwata di altri aghi di diversa misura mi dice così ” La punta 0,2 si può materialmente montare sull’Iwata CH, ma a prezzo di notevoli problemi. Infatti essendo il diametro dell'ago 0,2 sensibilmente inferiore allo 0,3, e quindi alle varie aperture dove passa l'ago, resterebbe uno spazio fra l'ago e la guarnizione dell'ago, dove passerebbero colore, solventi ed acqua nel meccanismo del grilletto e nella valvola, con le conseguenze immaginabili. E anche sostituendo ago + ugello all'Iwata Hi-Line HP CH (che esce con ago 0,3) con un gruppo 0,2, a causa della differenza di diametro, andrebbe senz'altro incontro ai problemi descritti”
Mi dice poi che invece questi problemi non vi sarebbero sullo Steenbeck…però non ho capito perché. E quindi sullo Steenbeck gli aghi si possono cambiare e sull’Iwata no….Mah… Insomma qualcuno saprebbe chiarirmi se si possono cambiare gli aghi e ,nel caso positivo, quali componenti devo cambiare?Grazie sempre dei preziosi consigli




Sul mio Iwata Eclipse posso montare due aghi e duse diversi (credo 0,3 e 0,5mm) e credimi che i corpi dei due aghi sono identici (sono anche difficili da distinguere) e non ho mai avuto problemi, evidentemente il venditore ha interesse a venderti lo Steenbeck [SM=g27816] .
Per Raw_Shooter: che ne pensi del lacquer thinner Tamiya (tappo giallo) per diluire gli acrilici?

[Edited by =pieruzzo= 10/18/2010 6:37 PM]
Giampiero


www.modelclubroma.it

Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza (Dante Alighieri)
10/18/2010 7:02 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,636
Registered in: 3/20/2006
Location: ROMA
Age: 58
Ora che mi ricordo io iniziai con uno spruzzatore (non si può certo chiamare arografo) Airfix (circa trentadue anni fa utilizzando le famigerate bombolette), poi acquistai uno Spitfire (venticinque anni fa - utilizzando come compressore il motore di un frigorifero nudo e crudo), poi acquistai il Badger XF-100 (22-23 anni fa), poi fu la volta del Paasche V (accoppiato ad un compressore con serbatoio, regolatore di pressione e trappola per la condensa - acquistati vent'anni fa) ed infine sono giunto all'Iwata Eclipse da pochi mesi.
Detto tra noi se chi inizia non è un ragazzino, secondo me, può tranquillamente cominciare con un Badger [SM=g27811] .



Giampiero


www.modelclubroma.it

Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza (Dante Alighieri)
10/20/2010 10:50 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 162
Registered in: 3/6/2009
Age: 47
Pieruzzo amico mio non l' ho usato mai quello di Tamiya e quindi non posso dire [SM=g27829] Quello di Gunze per i colori "Acqueos" non e' un grand che (puzza come il liquido per pulire gli occhiali)meglio il lacquer thinner celeste/giallo
1/19/2012 12:46 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 11
Registered in: 1/18/2012
Location: MILANO
Age: 50
caporal maggiore
Ciao ragazzi, ho letto che ci avete alcuni dubbi sull’aerografo Harder & Steenbeck con duse (ugello) e ago da 0.15, spero di sfatarli in questa descrizione.
Possiedo da circa 3 anni un aerografo Harder & Steenbeck Evolution Silverline FPC questo per intenderci meglio.
Come vedete l'aerografo viene fornito con 2 duse (ugelli)e due aghi, rispettivamente di misura 0.15 mm e 0.40 mm oltre a 2 coppette (serbatoi colore) da 2 ml e 5 ml.
L'aerografo è inoltre è corredato di altre 2 caratteristiche importanti, una valvola FPC che consente di regolare comodamente la pressione d'aria semplicemente girando una ghiera collocata prima del raccordo con il tubo aria e un fine corsa regolabile che determina apertura massima/minima dell'ago quindi la mandata massima/minima del colore.
Tra queste 2 ultime caratteristiche quella che sicuramente ritengo fondamentale, ipercomoda e di uso immediato è la valvola FPC per gestire la pressione d'aria senza mai andare a toccare il manometro del compressore che magari, nel momento che serve, è scomodo da raggiungere.

Parlando delle due misure di duse.
La mis. 0.15, la più fine attualmente sul mercato, necessita di colori con pigmentazioni FINISSIME tipo gli Hansa Pro-Color, quindi tutti i colori simili ai Tamiya NON andranno bene in quando non possiedono una pigmentazione superfine e andranno a intasare immediatamente questo finissimo ugello, costringendovi poi a ripulire tutto l’aerografo.
La mis 0.15 quindi viene utilizzata per eseguire parti finissime, poco adatto per il modellismo in generale ma molto apprezzato per i lavori di pura aerografia (disegni, caschi ecc.)
la mis. 0.40 è quella che si presta molto bene a lavorare sui nostri modelli, dove si possono tranquillamente utilizzare sia colori acrilici (tamiya & co.) che smalti (Humbrol & co.), sempre se correttamente diluiti.

Ritengo questo aerografo molto buono, precisissimo, di ottima fattura e con guarnizioni che non temono aggressioni da parte dei diluenti.
E' chiaro che deve essere sempre fatta una corretta pulizia e manutenzione in base all’'uso (in senso di tempo) che se ne fa.
Considerando la sua ecletticità d'uso, il suo importante allestimento, la fattura made in Germany , l’ottima finitura, le buone guarnizioni ed i ricambi sempre disponibili, considero questo aerografo uno dei migliori per rapporto qualità prezzo disponibili sul mercato, se non il migliore.

Con questo non voglio dire che dovete comprarlo ma spero di aver tolto i dubbi a chi ne aveva.
Chiudo suggerendo a tutti quelli che vogliono acquistare un aerografo di non buttare via in soldi in prodotti poco seri, troppo plasticosi e strapieni di guarnizioni, ma di acquistare prodotti seri ( Iwata, Badger, H&S, Hansa , Paashe, Grafo ecc. [SM=g27811] ) altrimenti alla fine si rischia di spendere e incaxxarsi [SM=x1765912] molto di più.
Ivan
[Edited by TristanoMTB 1/19/2012 12:54 PM]
Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta penso che per la razza umana ci sia ancora speranza. (Herbert George Wells)

http://pds11.egloos.com/pds/200901/27/94/d0045194_497e72f074579.jpg
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:18 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com