New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Libri e pubblicazioni

Last Update: 12/5/2012 10:17 AM
11/23/2011 1:34 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,915
Registered in: 2/15/2009
Location: GOLFO ARANCI
Age: 59
repairing the panzers vol II
mi è da poco arrivato il secondo (e ultimo) volume con questo titolo.
come il precedente, belle immagini e informazioni interessanti.
qualche scatto:
la copertina

ci sono diverse immagini ch estimoleranno la fantasia dei modellisti... questa è la migliore, secondo me.

e questa la sua didascalia...

chi è affascinato dai fusti (ogni riferimento è puramente casuale) troverà pane per i suoi denti!






ciao, p. [SM=g27811]

ps le foto sono di buona qualità e di grande formato, sono le mie istantanee che sono 'na schifezza.
[Edited by mc65 11/23/2011 1:36 PM]
11/23/2011 1:36 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,292
Registered in: 6/30/2008
Location: VOLPAGO DEL MONTELLO
Age: 54
Moderatore
Re: repairing the panzers vol II




ciao, p. [SM=g27811]




Anche gommegommegomme... [SM=g27828]
Francesco

- Tutti avevano la faccia del Cristo
nella livida aureola dell'elmetto
Tutti portavano l'insegna del supplizio
nella croce della baionetta
e nelle tasche il pane dell'ultima cena
e nella gola il pianto dell'ultimo addio - Anonimo

11/23/2011 1:51 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,491
Registered in: 9/11/2007
Location: VEJANO
Age: 68
Riposa in Pace
Scusa Paolo se approfitto dei tuoi Santi testi ma ho una curiosità: vedo spesso in foto quel carrello trasporto carri trainato o da un Famo o abbandonato li da solo. La domanda è: ma un camion adibito a questo trasporto c'era?
Ciao


11/23/2011 1:51 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 372
Registered in: 7/23/2007
Location: SASSARI
Age: 49
Bello, a me il secondo volume arriva domani... [SM=g27828]
Insieme ad un altro volumetto che servirà per il prossimo lavoro.. [SM=g27832] [SM=g27832]

Daniele
11/23/2011 2:13 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 372
Registered in: 7/23/2007
Location: SASSARI
Age: 49
Io il rimorchio Sd.Ah.116 l'ho sempre visto trainato da un Famo.

Daniele
11/24/2011 1:35 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,915
Registered in: 2/15/2009
Location: GOLFO ARANCI
Age: 59
confermo...
il 116 doveva essere una bella bestia di suo, da portare in giro... il 115 invece poteva essere trainato da camion, anche se nel caso di superamento del carico nominale, cosa che accadeva in caso di necessità, si usava comunque un semicingolato...







qui il carico effettivo ha superato di gran lunga quello di certificazione: 22 ton contro 10!

danielino... che altro volume? vedi che qui siam tutti curiosoni...
11/24/2011 9:15 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,491
Registered in: 9/11/2007
Location: VEJANO
Age: 68
Riposa in Pace
Cavolo, un semi cingolato per rimorchiare un cingolato, possibile che non abbiano pensato a un trattore da traino sul tipo Americano, o forse viste le strade dell'epoca il semi cingolato era il mezzo migliore, mah!
Grazie [SM=g27823]
Ciao


11/24/2011 11:21 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,548
Registered in: 1/1/2009
Location: CESANO MADERNO
Age: 66
Re: repairing the panzers vol II
mc65, 23/11/2011 13.34:

ci sono diverse immagini che estimoleranno la fantasia dei modellisti... questa è la migliore, secondo me.

e questa la sua didascalia...




Ha ben ragione, la discalia! Il soggetto è molto "intrippante" [SM=g27823] e ci vorrà tutta la maestria di un modellista "navigato" [SM=g1865386]
A me pare un incidente: il maultier era sul vagone davanti che non c'è più, deve esserci stata una manovra maldestra che ha portato il mezzo a collisionare contro il carro.
Il convoglio è stato staccato abbandonando il pianale sinistrato per proseguire alla destinazione.

Ciao, Gabriele
___________________________
i topi non amano nipoti

"Ho voluto la perfezione e ho rovinato quello che andava bene." - Claude Manet -
2/16/2012 10:59 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 147
Registered in: 11/7/2010
Location: MILANO
Age: 68
due libri interessanti..
[IMG]http://i40.tinypic.com/116hz6q.jpg[/IMG]
Alfred Regeniter, Artigliere d'assalto - Il diario di guerra di un ufficiale della StuG-Brigade 276 sul fronte dell'est, 1944-1945
[IMG]http://i42.tinypic.com/27yfxu.jpg[/IMG]
Krimschild - Storia fotografica dell'avanzata delle truppe tedesche e rumene in Bessarabia, Ucraina, Crimea e dell'assedio di Sebastopoli, 1941-1942
4/10/2012 4:00 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,915
Registered in: 2/15/2009
Location: GOLFO ARANCI
Age: 59
D.A.K.
5014

acciòn press, con lavori step by step di gàzquez, jiménez, pérez, redondo. praticamente la scuola spagnola.
testo in inglese, belle foto chiare di modelli, figurini e ambientazioni. insomma, un bel prodotto.
5015
5/23/2012 12:35 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 50
Registered in: 6/21/2011
Location: GENOVA
Age: 50
Frecce Nere! Le Camicie Nere in Spagna, 1936-1939
Segnalazione novità:

Pierluigi Romeo di Colloreodo
Frecce Nere! Le Camicie Nere in Spagna, 1936-1939

Dell’impiego in linea del Corpo Truppe Volontarie, inviato da Mussolini in aiuto ai nazionalisti di Franco a partire dal 1936, la storiografia e la pubblicistica corrente concentri la propria attenzione su un periodo di un mese, sino al marzo del 1937, quando avvenne la battaglia di Guadalajara, enfatizzando l’unico insuccesso del C.T.V. (presentato comunemente come una sconfitta catastrofica, cosa che non fu), ma trascurando i rimanenti venticinque mesi, forse per non dover dire che dalla primavera del 1937 al 1939 gli italiani in Spagna furono sempre vittoriosi, surclassando tutte le formazioni militari nemiche ed alleate in una delle pagine più ricche di successi della storia militare italiana.
Questo libro di Pierluigi Romeo di Colloredo, uno dei più autorevoli storici della M.V.S.N., autore di Passo Uarieu, le Termopili delle Camicie Nere in Etiopia, I Pilastri del Romano Impero. Le Camicie Nere in Africa Orientale 1935-1936, e di Emme Rossa! Le Camicie Nere in Russia 1941-1943 vuole restituire ai legionari italiani il ruolo che spetta loro nella storia della Guerra Civile Spagnola.
Non è un libro per fascisti o per antifascisti. È un libro che parla dei soldati italiani andati in Spagna indossando la camicia nera, di come vissero, di come combatterono, di come morirono, senza apologie, ma anche senza condanne tanto aprioristiche quanto antistoriche.

F.to 14x21, 260 pagine, 73 foto e mappe, Euro 24,00

Edito da

Associazione Culturale “ITALIA Storica”
11/19/2012 11:50 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,886
Registered in: 1/7/2009
Location: SUPINO
Age: 49
12/5/2012 10:17 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,735
Registered in: 9/23/2010
Location: NICHELINO
Age: 52
it.paperblog.com/domani-a-roma-reading-di-compagnia-k-62624/
Insieme di brevi racconti crudi e spietati scritti da un veterano che visse tutta la vita segnato da tale esperienza .

Altro libro , introvabile o quasi dato che non lo ripubblicano dagli anni 50 , "I QUATTRO FANTI" di E.JOHANNSEN certamente il libro più antimilitarista che abbia mai letto un dialogo feroce tra 4 veterani tedeschi che sanno che la fine e vicina ,una critica al sistema militare ,politico e alla società che portò l'europa alla prima guerra mondiale e in generale una critica alla razza umana capace delle peggiori atrocità.( leggetelo e rimarrete stupiti dall'attualità di un testo scritto quasi 100 anni fa)
Finisco con altri tre titoli uno che sto leggendo ora "LA PAURA " di G.CHEVALLIER ( veterano della prima guerra mondiale) e con un classico un poco pesante ma molto interessante dato che il tema è il cannibalismo scoppiato tra le truppe Giapponesi nella guerra del pacifico "LA GUERRA DEL SOLDATO TAMURA" SHOHEI OOKA, concludo con "LA SPIAGGIA ROSSA" di PETER BOWMAN.
Un saluto e presto inserirò altri titoli caso mai foste interessati [SM=g27811]

[Edited by cestus72 12/5/2012 10:21 AM]
http://augustomotolo.blogspot.it/
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:54 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com