New Thread
Reply
 
Vote | Print | Email Notification    
Author

Alt ! dogana 1940 “2”

Last Update: 4/30/2022 6:36 PM
1/11/2022 3:59 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 337
Registered in: 5/12/2015
Location: IMBERSAGO
Age: 56
ciao Tovomodel
1) per 20/25% intendo che non tutti i mattoni verrano ripresi con colori diversi solo 1 su 4 o su 5 verrà ricolorato, se li colorassimo tutti avremmo un muro con un effetto "arlecchino"
2) come puoi vedere dalle foto sicuramente la malta andrà a imbiancare le superfici piane dei mattoni ma la stragrande parte verrà rimossa facilmente con un pennello morbido asciutto o un panno ( morbido...io ho avuto la brillante idea di utilizzare lo strofinaccio dove: "😂puliscoipennellispruzzolaerografiperpulirlorovescioaccidentalmenteicolorielacollainsommasubisceogniformadimaltrattamentomodellistico"...uff😭😭
insomma non era un panno morbido! Mi raccomando non lo fare😂
3) Il materiale può essere compresso ( come lo styrofoam d'altronde ma oppone maggiore resistenza) perciò ho tagliato dal plasticard un rettangolo di 3mm X 8mm ( le misure di un mattone in 1/35...in verità l'altezza dovrebbe essere di 2,5mm...ma non esageriamo 3 vanno bene! Anche perché poi verranno lavorati perdendo un po' di volume)
che ho poi incollato ad un pezzo di sprue ottenendo così una "pressa" homemade.
Ti metto in sequenza le foto noterai che nell'ultima la malta non si vede per niente...non ci si deve preoccupare perché man mano che il collante ( il Sand and Gravel' della foto) asciugherà emergerà l'effetto desiderato .
PS il prodotto ha un odore molto puzzolente e, purtroppo, persistente perciò ti consiglio di non tenerlo in casa mentre asciuga...a casa mia mia moglie mi scuola se gli appesto la sala😖😖.
Sperando di essere stato esaustivo ti/vi auguro buon modellismo, Marco.
1/11/2022 1:56 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,148
Registered in: 11/11/2012
Location: BORGOSESIA
Age: 67

Grazie per la cortese risposta e per la considerazione, nonché per la pazienza ...
Ma allora mi pare di aver capito che la ... "malta" la si dia su a secco e la si bagni dopo ... Pensavo che la si spalmasse già ... "pacioccata", ecco il perché della domanda!
Interessantissimo il discorso della pressa. Non conoscendo il materiale che "memorizza" la forma sotto pressione, pensavo che si assottigliassero per asportazione! E mi pareva un po' macchinoso ...
Molto utile il WIP e veramente di splendido effetto cromatico la resa dei mattoni della garitta, una disposizione quanto mai reale, ... non è tanto facile ... Complimenti! [SM=g10633] [SM=g10633] [SM=g10633]
_______________________________________________________________________________________________

"E' comodo fare beneficenza con i soldi degli altri, fossero anche le "Missioni di Pace" !"
1/11/2022 2:43 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 337
Registered in: 5/12/2015
Location: IMBERSAGO
Age: 56
grazie dell'apprezzamento😀😀, per quanto riguarda i muri della casupola non sono molto convinto della scelta di accostare le lastre di materiale... una volta scolpiti i mattoni resta troppo evidente l'interruzione tra le due superfici...va bene che noi carrarmatari/dioramisti possiamo ricorrere a mille soluzioni per mascherare le imperfezioni ma le soluzioni più adatte sarebbero:
1) stuccare le fessure prima di scolpire i mattoni - soluzione che consiglierei
2) tagliare il materiale con un angolo di 45% e poi incollarlo- però a mio parere rimarrebbe troppo fragile nel bordo e comunque necessiterebbe di stuccatura!
A voi la scelta ed eventuali consigli😎😎

PS la ciano ( io uso Attack) non fa presa su questa materiale, anche le parti in plastica sono incollate col vinavil ( uso quello con le righe verdi sul flacone, solitamente sono rosse)
Buon modellismo Marco
1/11/2022 2:55 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 337
Registered in: 5/12/2015
Location: IMBERSAGO
Age: 56
tovomodel, 11/01/2022 13:56:


Grazie per la cortese risposta e per la considerazione, nonché per la pazienza ...
Ma allora mi pare di aver capito che la ... "malta" la si dia su a secco e la si bagni dopo ... Pensavo che la si spalmasse già ... "pacioccata", ecco il perché della domanda!
Interessantissimo il discorso della pressa. Non conoscendo il materiale che "memorizza" la forma sotto pressione, pensavo che si assottigliassero per asportazione! E mi pareva un po' macchinoso ...
Molto utile il WIP e veramente di splendido effetto cromatico la resa dei mattoni della garitta, una disposizione quanto mai reale, ... non è tanto facile ... Complimenti! [SM=g10633] [SM=g10633] [SM=g10633]

figurati è un piacere condividere idee, tecniche ed ...errori 😜 per quanto riguarda il lavorare da asciutto è proprio lì la comodità...evitiamo l'uso di spatola e spugna che potrebbero mettere a rischio particolari del nostro lavoro e ci risparmiamo il caos da contesto postatomico- ma qui parlo per me- che comporta lavorare col gesso ( soprattutto sul tavolo della sala mentre la gentil consorte ti osserva scuotendo la testa con fare minaccioso🤯).
Per quanto riguarda la capacità mnemonica del materiale è la stessa del cartone piuma o dello styrofoam/ blu foam/xps questi ultimi sono materiali usati in edilizia per isolamento...il problema è reperirli con la giusta densità e spessori...si trovano blocchi molto "alti" e perciò impossibili da tagliare col cutter rendendo necessario l'acquisto di una taglierina con filo a caldo.
Infatti con i soci del Panzergruppe Adda stiamo valutando l'acquisto di taglierine della Proxxon...
ciao e come sempre chiudo con buon modellismo... Marco
1/11/2022 10:38 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,148
Registered in: 11/11/2012
Location: BORGOSESIA
Age: 67

[SM=g2915747]
_______________________________________________________________________________________________

"E' comodo fare beneficenza con i soldi degli altri, fossero anche le "Missioni di Pace" !"
1/13/2022 2:32 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 403
Registered in: 3/6/2008
Location: MILANO
Age: 64
Re: Re: Re:
kharkov68, 10/01/2022 22:42:



PS io cerco di spiegare le tecniche che utilizzo e sono aperto a qualsiasi suggerimento, secondo me l'utilità del forum è proprio quella di dare una piattaforma su cui discutere le tecniche mentre FB è più adatto a essere una galleria di foto o veloci scambi di opinioni che poi sono difficilmente approfondite o recuperabili dopo poche ore...
Buon modellismo a tutti Marco.




Perfettamente d'accordo. [SM=g2915736]

Il gesso lo attivi/fissi direttamente con il Fixer come se fosse un pigmento?

Il diorama stà venendo su MOLTO bene. [SM=g8916] [SM=g8916]

Sandro
1/14/2022 4:27 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 337
Registered in: 5/12/2015
Location: IMBERSAGO
Age: 56
Re: Re: Re: Re:
derz, 13/01/2022 14:32:




Perfettamente d'accordo. [SM=g2915736]

Il gesso lo attivi/fissi direttamente con il Fixer come se fosse un pigmento?

Il diorama stà venendo su MOLTO bene. [SM=g8916] [SM=g8916]

Sandro

ciao Derz, intanto grazie per l'apprezzamento... io utilizzo il "Sand and Gravel' " che ha maggiore capacità adesiva rispetto al mixer dei pigmenti... solitamente quest'ultimi vengono utilizzati come ultimo step e perciò non c'è bisogno di"proteggerli" da lavorazioni successive mentre nel mio caso la malta viene posizionata prima di lavaggi e invecchiamenti.
1/14/2022 4:36 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 337
Registered in: 5/12/2015
Location: IMBERSAGO
Age: 56
Posto le ultime foto dell'edificio principale, sono abbastanza soddisfatto, sarei tentato di lasciare la porta completamente chiusa...voi cosa ne pensate?
prossimo step il tetto che sarà realizzato con...boh non lo so ancora la tentazione è fare tutte le tegole in gesso sfruttando degli stampi in silicone ma il lavoro sarebbe MOLTOOOOO lungo😖 oppure riprodurre sempre col gesso delle piastre di ardesia - lavoro comunque lungo ma forse più semplice e veloce...infine terza opzione utilizzare listelli di tiglio per riprodurre una copertura di legno che nell nord est veniva utilizzata.
Quindi ci saranno da fare le grondaie (in rame e stagno) e ritoccare i muri per creare zinne di umidità.
Per stanotte è tutto...buon modellismo Marco
1/15/2022 12:02 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,148
Registered in: 11/11/2012
Location: BORGOSESIA
Age: 67
Re:
kharkov68, 14/01/2022 04:36:

Posto le ultime foto dell'edificio principale, sono abbastanza soddisfatto, sarei tentato di lasciare la porta completamente chiusa...voi cosa ne pensate?



Che sarebbe meglio ... :
- la porta completamente aperta sarebbe indice di trascuratezza e creerebbe un vuoto che sarebbe fastidioso;
- la porta chiusa (aperta) a metà, oppure socchiusa, riproporrebbe un pertugio oltre che fastidioso anche immotivato.
Sono andato ad immaginazione, comunque nulla vieta di provare a collocare la porta nelle varie posizioni, fotografarle, esaminarle e scegliere quella che più ti aggrada ...
_______________________________________________________________________________________________

"E' comodo fare beneficenza con i soldi degli altri, fossero anche le "Missioni di Pace" !"
1/28/2022 10:01 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 337
Registered in: 5/12/2015
Location: IMBERSAGO
Age: 56
ciao a tutti qualche piccolo avanzamento sul 247 Bronco ho colorato il telaio e gli interni ( non ancora finito).
Il telaio mi è servito per riprendere confidenza con colori e pennelli visto che sono passati alcuni mesi dall'Elefant.
Gli interni non sono chiusi avevo modellato un telo da mettere sotto il fucile ma avendolo fatto a cassa smontata ho scoperto che impediva a pavimento e parete di...unirsi 😎😎!
OK sbagliando si impara😀 e poi l'errore si risolve solo in una perdita di tempo...poca cosa.
Colori utilizzati della Lifecolor con filtri della AK gli oli per ora sono serviti solo per il pavimento che poi riceveranno i pigmenti.
L'interno è un po' disordinato è probabile che a inizio della campagna tutte le norme di stoccaggio dell'equipaggiamento fossero rigidamente rispettate ma prendetelo come una piccola licenza artistica e un omaggio alla nostra "italianità" 😜😜.
Alla prossima buon modellismo Marco.
2/5/2022 3:14 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 337
Registered in: 5/12/2015
Location: IMBERSAGO
Age: 56
buongiorno a tutti rieccomi con un aggiornamento...riguardo l'ufficio di frontiera, ho riprodotto il tetto ispirandomi a delle coperture in tegole di legno ( in verità non si chiamano tegole🤔🤔) che sono utilizzate nel Nord della Francia.
Allo scopo ho acquistato in un Brico una foglio di 1mm di spessore ( credo di tiglio ) che ho poi a tagliato a listelli di 5mm X 1,1cm. Solo la parte frontale del tetto ha richiesto 500 pezzi😖😖, ho riprodotto dei danni e lasciato il foro per il comignolo.
Avverti tutti i modellisti che lavorano nell'edilizia o sono amanti del Fai-da-te: mi sono preso una "licenza" i bordi delle tegole non sono perfettamente allineati! Credo che in verità non capiti ( e capitasse) mia ma sicuramente creerà più interesse.
Buon modellismo a tutti, Marco.
2/6/2022 8:55 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 337
Registered in: 5/12/2015
Location: IMBERSAGO
Age: 56
buona serata a tutti, oggi giornata proficua dedicata al tetto dell'edificio, ho scattato delle foto in sequenza con i prodotti utilizzati sperando di essere utile.
Innanzitutto ho dato una mano di primer grigio Tamiya ( io per ora resto fedele alla tradizione - un po' pigro 😏!) poi ho utilizzato colori acrilici Lifecolor ( vi rimando alle foto per la sequenza e i colori), quindi lavaggi con enamel AK e colori a olio.
Solo la parte più piccola del tetto è stata colorata poi ho preferito incollare il tutto alla struttura del tetto visto che per i materiali utilizzati risulta molto agevole maneggiare la costruzione.
Ho aggiunto due file di scigole ( mi pare di chiamino così le gli elementi in legno per copertura... cioè per farla breve le tegole🙄🙄) e al colmo del tetto degli elementi di rame che ovviamente ho incollato per poi scoprire che il colore non aggrappa e l'unico modo è brunirle e solo dopo usare i colori!!
Col rame ho riprodotto anche le protezioni attorno al camino... l'idea è poi quella di posizionare del muschio sul tetto.
Vi lascio alle foto...i consigli sono graditi le critiche sono utili😉.
Buon modellismo Marco.
2/6/2022 9:13 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 337
Registered in: 5/12/2015
Location: IMBERSAGO
Age: 56
continuo la sequenza fotografica.
2/6/2022 9:21 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 337
Registered in: 5/12/2015
Location: IMBERSAGO
Age: 56
...si continua
2/6/2022 10:47 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,148
Registered in: 11/11/2012
Location: BORGOSESIA
Age: 67
Re:
kharkov68, 05/02/2022 15:14:

buongiorno a tutti rieccomi con un aggiornamento...riguardo l'ufficio di frontiera, ho riprodotto il tetto ispirandomi a delle coperture in tegole di legno ( in verità non si chiamano tegole🤔🤔) che sono utilizzate nel Nord della Francia.
Allo scopo ho acquistato in un Brico una foglio di 1mm di spessore ( credo di tiglio ) che ho poi a tagliato a listelli di 5mm X 1,1cm. Solo la parte frontale del tetto ha richiesto 500 pezzi😖😖, ho riprodotto dei danni e lasciato il foro per il comignolo.
Avverti tutti i modellisti che lavorano nell'edilizia o sono amanti del Fai-da-te: mi sono preso una "licenza" i bordi delle tegole non sono perfettamente allineati! Credo che in verità non capiti ( e capitasse) mia ma sicuramente creerà più interesse.
Buon modellismo a tutti, Marco.



Queste sono in pietra, ma come idea mi sembra che si avvicinino abbastanza, forse un po' più larghe e mi sembrano anche sfalsate tra di loro ...


_______________________________________________________________________________________________

"E' comodo fare beneficenza con i soldi degli altri, fossero anche le "Missioni di Pace" !"
2/7/2022 4:55 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 337
Registered in: 5/12/2015
Location: IMBERSAGO
Age: 56
ciao Tovomodel grazie delle foto...devo dire che dopo aver colorato metà del tetto mi sono chiesto se non mi convenisse dire che la copertura fosse in pietra, cosa plausibile nel nord della Francia, visto che il colore ricorda quello della pietra ma a quel punto sarebbe stata la forma delle tegole a non poter essere corretta: troppo spesse e rettangolari.
Il tetto sarebbe pesato troppo, poi sono stato confortato da diverse foto in rete che accreditano il colore assolutamente grigio e l'irregolarità del materiale soggetto alle in intemperie ( ok in verità più imbarcato che irregolare nella lunghezza🤔🤔 ma comunque non troppo precisol🤗🤗).
Buon modellismo Marco
2/7/2022 10:55 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,148
Registered in: 11/11/2012
Location: BORGOSESIA
Age: 67
Re:
kharkov68, 07/02/2022 16:55:

ciao Tovomodel grazie delle foto...devo dire che dopo aver colorato metà del tetto mi sono chiesto se non mi convenisse dire che la copertura fosse in pietra, cosa plausibile nel nord della Francia, visto che il colore ricorda quello della pietra ma a quel punto sarebbe stata la forma delle tegole a non poter essere corretta: troppo spesse e rettangolari.
Il tetto sarebbe pesato troppo, poi sono stato confortato da diverse foto in rete che accreditano il colore assolutamente grigio e l'irregolarità del materiale soggetto alle in intemperie ( ok in verità più imbarcato che irregolare nella lunghezza🤔🤔 ma comunque non troppo precisol🤗🤗).
Buon modellismo Marco



Assolutamente d'accordo. Le foto le ho postate solamente come esempio di posizionamento e non come materiale da usare.


_______________________________________________________________________________________________

"E' comodo fare beneficenza con i soldi degli altri, fossero anche le "Missioni di Pace" !"
2/8/2022 9:20 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 337
Registered in: 5/12/2015
Location: IMBERSAGO
Age: 56
Ciao a tutti nel pomeriggio ancora qualche piccolo avanzamento nella casetta, oggi ho iniziato a riprodurre il muschio sul tetto, come sempre illustro i prodotti e i passaggi:
1) ho riprodotto le tracce di umidità con il MOSS DEPOSIT della AK il colore resta troppo🤔..."verde"😜😛 soprattutto dove lo utilizzato non diluito...
2) ho ripassato il tutto con il DARK MOLD della Lifecolor (dato diluito), un prodotto secondo me ottimo che lascia una perfetta riproduzione dell'umidità.
3) su alcune di queste zone "umide" ho posato una soluzione di Vinavil & H2O e poi ho cosparso del...come chiamarlo 🤔 🤔( vedi foto sotto😜) ancora Lifecolor.
Nel set ci sono tre toni di verde con "fiocchi" di dimensioni leggermente diversi, ho mescolato le tre tipologie per avere varietà di colore. Nel set ci sono anche tre boccette di legante leggermente colorato, personalmente sconsiglio di usarlo perché ha una finitura lucida ( d'altronde c'è scritto "glossy"!) , esageratamente lucida!
4) fatto asciugare ( in verità neanche troppo🤣🤣) ho effettuato dei lavaggi con un paio di tonalità di verde ( dal set della fanteria russa...Lifecolor of course)
5) lavaggio con STREAKING GRIME FOR Dark YELLOW della AK per smorzare ulteriormente i toni del verde.
Sperando di essere utile e, come sempre,buon modellismo, Marco.
PS nella 1^ foto il muschio è già completo nella 2^ è prima di ricevere i colori.
2/9/2022 4:10 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,148
Registered in: 11/11/2012
Location: BORGOSESIA
Age: 67
Re:
kharkov68, 08/02/2022 21:20:


PS nella 1^ foto il muschio è già completo nella 2^ è prima di ricevere i colori.



Mi sa che le foto menzionate non sono state postate, si vedono solo quelle con i campionari delle tinte ...


_______________________________________________________________________________________________

"E' comodo fare beneficenza con i soldi degli altri, fossero anche le "Missioni di Pace" !"
2/10/2022 5:53 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 337
Registered in: 5/12/2015
Location: IMBERSAGO
Age: 56
ciao Tovomodel in verità la prima è l'ultima e la seconda la penultima, quelle del tetto per intenderci...la prima carità la mette per ultima🤔🤔 è come con le fotocopie quando devo fare fronte e retro...non capisco mai quale è l'alto e il basso per la stampante😜😛
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:00 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com