New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Uniformi GNR - RSI - BBNN - M

Last Update: 1/18/2015 8:59 AM
1/1/2015 9:59 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 9
Registered in: 12/31/2014
Age: 40
Ciao a tutti,
avrei bisogno di foto, possibilmente a colori, inerenti alle varie divise, copricapi, mostrine ecc.. italiane della Repubblica Sociale.
Grazie a tutti in anticipo
1/1/2015 10:31 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,190
Registered in: 5/23/2005
Location: LEGNANO
Age: 43
Ciao,
materiale ne possiedo molto, dipende su cosa vuoi focalixzzartti e a che scopo ti servono.
Tieni presente che ho un archivio fotografico dell'epoca (ovviamente in bianco e nero) molto fornito,inltre ho moltissimi testi sull'argomento.

A disposizione.

Ciao,
Paolino
"ITERUM RUDIT LEO"

1/2/2015 12:17 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 364
Registered in: 8/6/2014
stessa cosa vale per me ma senza argomento non se po fa
Si sta come d' autunno sugli alberi le foglie
1/2/2015 3:40 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 9
Registered in: 12/31/2014
Age: 40
Allora, iniziamo per gradi.
Ufficiale delle Brigate Nere, nel forum ho gia visto un topic ma quello era un po troppo specifico di un determinato reparto.
Provo a calarlo nel tempo e nello spazio....operazioni anti-partigiane, nord italia.....
Ufficiale vestito con scarponcini, gambali, pantaloni a sbuffo, giacca m 40 con fiamme nere e gladi, come berretto un cappello d'alpino con il teschio oppure una bustina nera con il fascio.
Il dubbio mio sono i gambali e la bustina
1/2/2015 4:48 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 364
Registered in: 8/6/2014
Mmmm e difficile che fossero vestiti cosi
Si sta come d' autunno sugli alberi le foglie
1/2/2015 7:20 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 9
Registered in: 12/31/2014
Age: 40
Beh....vedi un po tu, io voglio sapere se sono credibile con i gambali e bustina
1/2/2015 7:26 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 9
Registered in: 12/31/2014
Age: 40
nella foto postata si vede un ufficiale con la bustina, ma non riesco a capire il fregio
1/8/2015 6:58 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,190
Registered in: 5/23/2005
Location: LEGNANO
Age: 43
Il cappello alla alpina lo aveva la Brigata Nera Alpina Mobile.



Per quanto riguarda i lfregio sulla bustina (in genere nera con visiera)era un teschio, di fattura e forma diversa, oppure un grosso fascio repubblicano rosso. Ecco alcuni esempi:











L'ufficiale della foto che hai postto è della G.N.R., guarda per esempio i gradi sulle manopole, il fregio della bustina o le mostrine nere a due punte con ladio. In tutte le foto che ho visto (parecchie centinaia) i militi delle Brigate Nere utilizzavano sempre i fascetti (rossi, dorati o rìargentati) e i teschietti sulle mostrine, mai il gladio, simobolo delle forze armate non politicizzate.

Paolino
"ITERUM RUDIT LEO"

1/8/2015 6:18 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 9
Registered in: 12/31/2014
Age: 40
Ok grazie, quindi le bustine le portavano solo le GNR il gladio un po tutti o meglio solo il gladio con le fiamme nere la GNR, il gladio con i teschi le varie BBNN.....il cappello d'alpino va bene per le BBNN solo se ha il teschio....questo è quello che ho capito.
Mi è rimasto solo il dubbio sui gambali, nel senso che ho foto in cui le GNR le portano ma non so se li indossavano pure le BBNN [SM=g27833]
1/16/2015 10:42 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,190
Registered in: 5/23/2005
Location: LEGNANO
Age: 43
L'affermazione generalista che dice che durante la Repubblica Sociale tutto era ammesso ed utilizzato in fatto di uniformi è vera parzialmnte. Si può essere d'accordo soprattutto per quanto riguarda i capi di vestiario, stanti le difficoltà nella produzione e negli approvvigionamenti del vestiario, tanto che effettivamente si trovano combinazioni estemporanee di genere veramente diverso. Nonostante questa situazione, che si verificò soprattutto nei primi mesi dopo la nascita della Repubblica, una certa uniformità era comunque rilevabile per i reparti più consistenti numericamente, così come l'osservanza dei Regolamenti in termini di uniformi era sostanzialmnte discreta.
Detto questo volevo solamente aggiungere alcune cose alla mia risposta precedente, chiarendone alcune.

Probabilemnte non mi sono espresso correttamente. Le Brigate Nere al bavero NON portavano i gladi, bensì i fascetti rossi (in zama verniciata piuttsto che, in casi più rari, ricamati). Come ho scritto nel post precedente i gladi erano prerogativa delle Forze Armate (Esercito, Aeronautica, Marina e, solo dopo l'incorporazione nelle Forze Armate, anche dalla Guardia Nazionale Repubblicana). I reparti politicizzati non indossarono, in genere, i gladi, ma altri attributi (fascetti dorati o rossi, teschietti e così via). Limitando il discorso alle Brigate Nere, il Regolamento per il Corpo Ausiliario delle Camicie Nere prevedeva, appunto, l'utilizzo al bavero dei fascetti di colore rosso. La norma fu generalmente rispettata, come si rileva dalle fotografie, da tutte le Brigate Nere, a volte con l'aggiunta dei teschietti metallici (soprattutto da quelle Brigate Nere che utilizzarono delle mostrine di grosse dimensioni). Unica eccezione che conosco è quella della Brigata Nera "Fedelissima", composta da romani, che aveva, effettivamente, mostrine pentagonali con il gladio (con serto di quercia ed alloro, come quello delle Forze Armate) e della Batteria "Valtellina" della Brigata Nera di Milano, che recava un gladio rosso (senza serto) in luogo del fascetto.

Il cappello alpino (senza penna) può essere utilizzato solo se rappresenti un milte della Brigata Nera Alpina Mobile. L'uniforme di questo reparto era composta da camicia o maglione girocollo nero e uniforme grigioverde tipo paracadutista, con mostrine nere pentagonali, caricate da fiamma verde e fascetto rosso.

Il copricapo tipo delle Brigate Nera era il cappello a busta con visiera nero (sia modello 42 sia di fattura privata o, caso non raro, feldmutze tedesco), utilizzato sia da ufficilai che dalla "truppa" (anche se la definizione di ufficiale per le Brigate Nere è improprio).

Per concludere, i gambali. I gambali, a mio avviso, puoi utilizzarli solo per un "ufficiale", dato che non è infrequente vedere ufficiali delle Brigate Nere con gli stivali.

Spero di esserti stato utile.

Paolino

"ITERUM RUDIT LEO"

1/17/2015 12:17 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 9
Registered in: 12/31/2014
Age: 40
Grazie,
sei stato molto chiaro [SM=g2758881]
probabilmente ho confuso gli arditi con le BBNN.
Un'altra cosa ancora, per le BBNN è meglio il basco, il fez oppure il berretto con visiera?
1/18/2015 8:59 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,190
Registered in: 5/23/2005
Location: LEGNANO
Age: 43
Come ti ho scritto nel precedente messaggio: "l copricapo tipo delle Brigate Nera era il cappello a busta con visiera nero (sia modello 42 sia di fattura privata o, caso non raro, feldmutze tedesco), utilizzato sia da ufficilai che dalla "truppa" (anche se la definizione di ufficiale per le Brigate Nere è improprio)".

La Brigata Nera di Firenze utilizzava il basco, però avevano una uniforme peculiare, molto diversa dalle altre brigate nere.
Ilfez era usato da reparti della ex Milizia, come la Legione "Tagliamento", Il Gruppo "Leonessa" nei primissimi mesi di vita, o il Battaglione "IX Settembre", sempre nei primissimi mesi di vita.

In ogni caso se ti servono fotografie per ispirarti chiedi pure. Ho un archivio abbastanza corposo, raccolto in anni di pubblicazioni editoriali e di ricerche.

Paolino
"ITERUM RUDIT LEO"

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:42 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com