New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 | Next page
Print | Email Notification    
Author

BOEING B-29 SUPERFORTRESS

Last Update: 12/14/2014 10:56 AM
12/8/2014 9:39 PM
 
Email
 
Quote
ONLINE
Post: 6,136
Registered in: 9/20/2013
Location: VIAREGGIO
Age: 67
grazie,
invero di stucco ce n'e' voluto molto proprio nel punto della foto da te visualizzata perche' le semifusoliere non combaciavano bene e rimaneva fra loro una distanza di piu' di 1 mm....difficile fare di meglio se non rischiando di spiattellare troppo la curvatura delle valve scartavetrando troppo....se hai lo stesso modello ti raccomando di fare prove a secco prima
la storia che ho inserito all'inizio, non e' affatto fantasy, e' successo davvero. Certo io non c'ero e non so niente di piu' di quello che si racconta, ma comunque, nel mio archivio ho le foto documentate dell'autopsia compiuta sul cadavere di uno degli alieni e pure un filmato girato in quel momento che fa semplicemente rabbrividire, materiale che e' stato reso pubblico non molti anni fa da uno degli eredi dell'uomo che filmo' l'autopsia, dietro lauto compenso......
12/8/2014 10:25 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,547
Registered in: 1/1/2009
Location: CESANO MADERNO
Age: 63
Il chit mi appare alla prima vista buono, è ancora incelofanato e non lo aprirò finchè non lo prendo in mano ..., l'unico mio disappunto è il timone di coda in tutt'uno pezzo col piano verticale: non sarebbe costato alla Academy farli separati e avrebbe reso molto nel realismo ... peccato, quando sarà il momento vedrò se si può separarli senza danno altrimenti resta cosi come la mamma Academy lo ha fatto. [SM=g27818]

Per la fessura lungo la fusoliera non si poteva usare il trucco dello spezzone di telaio stirato? [SM=g27833]

La storia di Roswell è una bufala e quella autopsia l'ho vista alla TV anch'io: i manichini era abbastanza plasticosi e il modo delle riprese era fatto in maniera di far vedere ma non capire ... ma quello che mi ha lasciato perplesso è quello che è emerso alcuni giorni dopo: alcuni esperti della storia della telefonia hanno fatto notare in quel filmato un telefono a muro che si vede di sfuggita e che un modello prodotto dal 1954 (o '56) quindi quella autopsia non poteva essere fatta prima di quell'anno.

Ciao, Gabriele
___________________________
i topi non amano nipoti

"Ho voluto la perfezione e ho rovinato quello che andava bene." - Claude Manet -
12/8/2014 11:22 PM
 
Email
 
Quote
ONLINE
Post: 6,136
Registered in: 9/20/2013
Location: VIAREGGIO
Age: 67
anch'io ho avuto dei dubbi seri sul filmato dell'autopsia dell'alieno, se vogliono, gli americani sono in grado di riprodurre dei falsi pazzeschi, come quello probabile dello sbarco sulla Luna del 20 luglio '69 che in realta' sarebbe avvenuto piu' di un anno dopo, nel novembre del '70.
Ma dove c'e' molto fumo, un po' di arrosto c'e' sempre!

ciao
Massimo
[Edited by AKAGI54 12/8/2014 11:28 PM]
12/9/2014 2:28 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,509
Registered in: 11/7/2013
Location: CREMA
Age: 56
Akagi il filmato con molta probabilita' e' una bufala come tante altre che girano sull'argomento, ma cio' non toglie che di fatti strani c'e' ne veramente e come ha detto qualcun altro " la verita' si nasconde meglio tra due bugie " ( cit. X FILE ).
"...Non ci si puo' fermare...l'Azione e' inevitabile..."
12/10/2014 5:36 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,547
Registered in: 1/1/2009
Location: CESANO MADERNO
Age: 63
E' più probabile che sia una buffala Apollo 11 che lo schianto di Roswell [SM=g27818] ...

... va beh siamo a posto. [SM=g27829]

Ciao, Gabriele
___________________________
i topi non amano nipoti

"Ho voluto la perfezione e ho rovinato quello che andava bene." - Claude Manet -
12/10/2014 6:58 PM
 
Email
 
Quote
ONLINE
Post: 6,136
Registered in: 9/20/2013
Location: VIAREGGIO
Age: 67
secondo me, il crash di Roswel e' veramente accaduto, basta vedere la normale reazione delle autorita' statunitensi, il cover-up, per nascondere il piu' possibile la verita' preoccupandosi del panico della gente..........
e poi, il sorvolo della zona da parte degli UFO, ha una spiegazione piu' che logica; basta pensare che quella era una base di bombardieri atomici, l'unica sulla Terra.....
sarebbe logico anche pensare che si trattasse di velivoli sovietici truccati in modo da essere irriconoscibili, se non fosse per le caratteristiche di velocita' che avevano, assolutamente nuove e irraggiungibili per la tecnologia dell'epoca.....................


[Edited by AKAGI54 12/10/2014 7:03 PM]
12/10/2014 7:33 PM
 
Email
 
Quote
ONLINE
Post: 6,136
Registered in: 9/20/2013
Location: VIAREGGIO
Age: 67
12/10/2014 10:45 PM
 
Email
 
Quote
ONLINE
Post: 6,136
Registered in: 9/20/2013
Location: VIAREGGIO
Age: 67
12/10/2014 10:45 PM
 
Email
 
Quote
ONLINE
Post: 6,136
Registered in: 9/20/2013
Location: VIAREGGIO
Age: 67
[Edited by AKAGI54 12/10/2014 10:46 PM]
12/13/2014 9:33 PM
 
Email
 
Quote
ONLINE
Post: 6,136
Registered in: 9/20/2013
Location: VIAREGGIO
Age: 67
12/14/2014 12:42 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,147
Registered in: 7/29/2010
Age: 44
Mah...a mio avviso la verità stà nel mezzo,sono scettico sulla navetta aliena e il pallone sonda lo trovo ridicolo,mi sembra piu' verosimile che sia caduto un mezzo super-segreto sperimentale,a quei tempi é risaputo che ci fossero vari progetti su "dischi volanti" militari,sia USA che Sovietici,in parte derivanti da progetti e prototipi Tedeschi,erano anche tempi dove Hollywood sfornava film su alieni e affini a raffica,in contemporanea l'esercito sfornava le "prime" tute pressurizzate per i piloti che agli occhi del pubblico non abituato poteva facilmente far pensare ad Alieni...un corpo umano dopo un incidente del genere e magari sottoposto a sbalzi repentini di pressione puo' cambiare molto di fisionomia...e poi parliamo di una paesino rurale degli anni 50 dove con tutto il rispetto il livello culturale poteva facilmente non essere eccelso....ricordiamoci della trasmissione radio del 38 di Orson Welles che ha messo nel panico una nazione intera!....http://it.wikipedia.org/wiki/La_guerra_dei_mondi_%28programma_radiofonico%29

Una domanda sull'aereo,come funzionavano le torrette?...nel senso,chi le comandava come faceva a inquadrare il bersaglio?...
[Edited by Colonnello Kurz 12/14/2014 12:45 AM]
_______________________________________

La vita é come un mobile da montare...ma le istruzioni sono in Lappone....
12/14/2014 10:56 AM
 
Email
 
Quote
ONLINE
Post: 6,136
Registered in: 9/20/2013
Location: VIAREGGIO
Age: 67
la via di mezzo, cioe', la possibilita' che fosse un'arma nuova, l'avevo pensata anch'io, ma la tecnologia motoristica dell'epoca, ma anche quella attuale FINO AD OGGI, non consentiva, e non consente, quelle caratteristiche di volo e di velocita' riscontrate dai radar della base di Roswell nel 1947. E allora come spiegare il fenomeno?
Come ho detto sopra, dove c'e' molto fumo un po' di arrosto c'e' sempre...............................

Le quattro torrette mobili, General Electric, di cui due dorsali e due ventrali, ciascuna dotata di due mitr. da 12,7 mm erano comandate direttamente dalla centralina di puntamento sita nel muso, oppure secondo la versione, da tre centraline poste in fusoliera. La torretta di coda Bell, con proprio mitragliere, portava un cannone da 20 mm e due mitragliatrici da 12,7 mm

Massimo
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:49 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com