New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Vote | Print | Email Notification    
Author

ero in carenza di ispirazione per fare un Leo 2 in una camo originale..

Last Update: 5/23/2013 5:00 PM
5/19/2013 1:34 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,111
Registered in: 12/7/2008
Age: 61
5/19/2013 2:14 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 687
Registered in: 9/14/2009
Location: ACQUEDOLCI
Age: 54
Leopard 2
Qui, seguendo le Vostre indicazioni trovate un'altro scempio realizzato su di un magnifico carro:
www.zwote-online.de/003a_2_PzLehrBtl_334_Fun.htm
con sponsor di una nota marca di cioccolato!
Oltre all'arancio Olandese di "buon auspicio" per la nazionale di quel paese da Voi postato in precedenza, esistono diversi scempi realizzati su questo meraviglioso "felino". Ma si può optare per le "esotiche" varianti Scandinave anche con mimetiche invernali che non sono affatto male, ma personalmente apprezzo il mezzo solo con la sua meravigliosa veste NATO tre toni. Buon lavoro ed hobby
5/19/2013 2:42 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 156
Registered in: 3/22/2012
Location: MINERBIO
Age: 48
Re: Leopard 2
challenger1mk3, 18/05/2013 22:47:

Nel sito:
www.onepointed.com/dan/model/Leopard_Lists/2-kit/#plastic
il Leopard 2 LEE viene riportato come copia al 100% del kit Heller che a sua volta è: Heller 81139
a very poor copy of Italeri 243 (although it is not a faithful copy as a lot is missed) _ scrap
Spero di esserti stato utile.



si grazie, son"tanko-modeller" ufficialmente da poco,la scatola Lee non è un capolavoro certo ma per il poco che l'ho pagata,mi sta cmq entusiamando;peraltro il modello lo faccio "straight out of the box",insomma sapevo che non era un tamya,ma sta scatola lee non mi pare così disastrosa come dice l'anglosassone qui sopra-grazie cmq x il link!:)


[Edited by ferdinand BO 5/19/2013 2:44 PM]
5/19/2013 2:48 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,512
Registered in: 1/6/2009
Location: BERGAMO
Age: 39
Per esperienza personale ti informo che i vari kit Lee/Italeri/Esci riferiti al Leo 2 sono semplicemente inguardabili.
L'unica base di partenza decente è il Leo2 A4 DELLA Hobby Boss,ma anche qui siamo ben lontani dalla qualità e livello di dettaglio che meriterebbe questo carro.
Io ormai da anni ho in lavorazione un Leopard 2A4 finlandese,partendo da un mix di Tamiya e HB e tanta autocostruzione.
Ti consiglio di informarti bene sulla versione che vuoi realizzare e procurarti una buona documentazione fotografica,la camo per realizzare un bel Leopard 2 è l'ultimo dei problemi!
Buon lavoro! [SM=g27811]
Dario
5/19/2013 2:49 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 156
Registered in: 3/22/2012
Location: MINERBIO
Age: 48
Re: Leopard 2
challenger1mk3, 18/05/2013 22:41:

Vedo che sei ben informato ed interessato, quindi è un privilegio dialogare con te [SM=g27811], tieni presente che volevano ricostruire (riportando a zero ore) gli esemplari di seconda mano, cosa che forse hanno iniziato e poi interrotto velocemente... e poi hanno realizzato in pochi esemplari la variante Leopard 2 A6H (Hellenic), non credo che abbiano in servizio i 225 esemplari previsti di questa variante, alquanto costosa e considerando i tempi rispetto agli A6 Tedeschi, anche evoluta e pretenziosa. Il Centauro Italiano è l'esempio degli ottimi progetti e realizzazioni Italiani (ma la fortuna poteva essere ancora più grande, essendo superiore allo Stryker con 105mm!), come il lince ecc... Invece lo stesso non si può dire per il Puma tra i blindati (mezzo prodotto con troppi ritardi) e l'Ariete come carro (puntando su 200 esemplari Tedeschi di Leopard 2 si otteneva un gran risparmio e si rimaneva nel club Leopard, con i benefici che ne derivano). Buon lavoro ed hobby




grazie,però io ecco,capisco cmunque negli anni 80 il eprchè dell'avventura"Ariete" ,il know how c'era,si fece bene a procedere...solo non si sapeva che il Muro crollava nell 89 e che il mondo ,anche non occidentale,sarebbe stato inondato di leo 2 tedeschi e olandesi di seconda mano,sic..insomma le previsioni di vendita estere furon presto k.o.,peccato

.semmai non capisco perchè Grecia e Spagna si siano dovute imbottire di centinaia di carri leo 2 o addirittura leo 2kws- A6 ,mica avevano l'Iran di khomeini di fianco....poi ci si chiede perchè spagna e grecia sono in bancarrotta eh [SM=x1765912] (io,sarcastico :))

[Edited by ferdinand BO 5/19/2013 2:53 PM]
5/19/2013 2:56 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 156
Registered in: 3/22/2012
Location: MINERBIO
Age: 48
Re:
vista_85, 19/05/2013 14:48:

Per esperienza personale ti informo che i vari kit Lee/Italeri/Esci riferiti al Leo 2 sono semplicemente inguardabili.
L'unica base di partenza decente è il Leo2 A4 DELLA Hobby Boss,ma anche qui siamo ben lontani dalla qualità e livello di dettaglio che meriterebbe questo carro.
Io ormai da anni ho in lavorazione un Leopard 2A4 finlandese,partendo da un mix di Tamiya e HB e tanta autocostruzione.
Ti consiglio di informarti bene sulla versione che vuoi realizzare e procurarti una buona documentazione fotografica,la camo per realizzare un bel Leopard 2 è l'ultimo dei problemi!
Buon lavoro! [SM=g27811]




prendo atto dell obiezione,ma per quello che voglio far io(un"vivace" carro da scatola che rompa la monotonia dei soliti schemi noti)il kit LEE a sto giro,ormai c'è :)-cmq sul tavolo di lavoro ho anche un merkava IV academy,insomma mi alterno... :)

per la camo greca,con tutte le foto che ho,dovrei tirar fuori qualcosa di abbastanza fedele...ce provo almeno :)


5/20/2013 10:27 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 829
Registered in: 9/20/2010
Location: SPADAFORA
Age: 41
Re: Leopard 2
challenger1mk3, 18/05/2013 22:03:

Condivido quanto detto da ACE 31.[SM=g27811]
Cerco di rispondere a Von Vikken Enzo, prima di tutto anche se non è il "posto" adatto per fargli innumerevoli complimenti, per la sua "estrosità" preparazione ed insieme di interessi, ed anche simpatia, lo si denota anche dal suo blog molto ben fatto, continuerò i complimenti seguendo uno dei suoi ultimi lavori; per la risposta, è si! I carristi della Bundeswehr hanno adottato un casco che assomiglia molto a quello ex U.R.S.S., anche se dovrebbe cambiare in parte il disegno e nei materiali usati, privilegiando la comodità e leggerezza e ottenendo la protezione esclusivamente dai colpi e urti accidentali ed escludendo totalmente qualsiasi livello di protezione "balistica".



Grazie mille Challenger, sia per i complimenti, sia di seguire il mio blog, sia per le informazioni! Sei veramente gentilissimo! [SM=g2758881] [SM=g2758881] [SM=g2915747]

Enzo

Il mio blog: vonvikken-modellismo.blogspot.com

«[...] Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza.»


Dante Alighieri - Inferno, canto XXVI, vv. 118-120

5/21/2013 8:43 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 162
Registered in: 3/6/2009
Age: 50
Allora i Leopard grechi nelle photo sono Leo2A4GR ed arrivano cosi dipinti da Germania. I nostri primi Leo1A4 e Leo1A5GR erano dipinti proprio come quelli tedeschi ma abbiamo visto che il loro colore era proprio sbagliato per il nostro paese. In Grecia il 98% del terreno e' rosso marrone ed i nostri alberi sono di colore verde oliva oppure verde scuro. Cosi abbiamo deciso che i nuovi Leo2A4GR - Leo2A6HEL - BergeLeo Buffel sarano dipinti con la nuova camo. Lo strano e' che i nostri nuovi Pz2000 sono dipinti con una camo molto strana e secondo me sbagliata.....
Per i casci....alla fine degli anni novanta abbiamo preso gratis molti carri armati ed altri sistemi di produzione sovietica da Germania (ex Germania Est) come BMP-1 - SA-8 Gecko etc mentre nel 2002-2003 abbiamo comprato molti diretamente da Russia come TOR M1 - S300 etc allora tutti questi mezzi arrivano con centinaia di caschi come option e cosi ora mai tutti i nostri carristi gli usano. Per dire la verita sono morbidi e non danno fastidio entro il carro armato (che e' troppo stretto)
5/21/2013 10:48 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 687
Registered in: 9/14/2009
Location: ACQUEDOLCI
Age: 54
Mezzi ed armi della Grecia
Hai ragione il tuo paese ha saputo, giustamente, usufruire dell'enorme parco di mezzi ed armi post Guerra Fredda, il nostro solo in misura molto minore (torri Leopard 1A5), ma riesci ad immaginare l'incubo logistico che discende da tali scelte? Si è vero i fornitori sono "solo" due a livello Istituzionale, ma l'incubo permane, scusami ma il sottoscritto nella logistica ha lavorato più di qualche anno in qualità di Ufficiale dell'Esercito e di... magagne ne ha viste fin troppe. Altro esempio Italiano doc: L'Aeronautica Italiana ha preso in leasing i Tornado ADV credendo nella comunanza della logistica con i Tornado IDS Italiani, ma alla prova dei fatti... di "comunanza" = "ben poca" e costi molto alti. È "facile" trovare pezzi di ricambio per i BMP-1 e i Leopard 1 & 2, ma per sistemi antiaerei così diversi e relativamente moderni l'incubo è dietro l'angolo. Per quanto riguarda l’equipaggiamento, il casco Tedesco è senza dubbio comodo e leggero, ma se per caso "bisogna andare in combattimento" o fare qualche esercitazione seria con sportello semi aperto e per caso qualche tuo commilitone e molto preparato come qualche mio collega e gli scappa un colpo, il morto è sicuro al 90%, i Tedeschi in Afganistan hanno adottato un nuovo elmetto per carristi, e l'elmetto USA odierno non è poi così male, forse rappresenta il giusto compromesso tra protezione e leggerezza. Per le mimetiche non ne esiste una valida per tutti i contesti o teatri operativi o climatici o che tenga conto di tutti gli aspetti geomorfologici in cui il mezzo andrà ad operare, credo che quella NATO tre toni rappresenti il giusto compromesso tra caratteristiche NBCR, costi, resistenza=tenacia, qualità ed adattabilità alle varianti considerate, almeno finché non verrà perfezionata la tecnologia recente e costosissima che rende i mezzi in particolari condizioni totalmente "invisibili". Buon lavoro ed hobby
5/23/2013 5:00 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 162
Registered in: 3/6/2009
Age: 50
Amico Challenger su quello che scrivi hai ragione....Quando abbiamo preso i BMP-1 erano gia obsoletti ed era difficcile di operarli. Ognitanto c' erano grossi problemi con le loro trasmissioni ed alla fine non c' erano piu ricambi; Per questo motivo gli abbiamo regalati all' esercito iracheno. Purtroppo siamo rimasti con i vecchi M-113 (arrivati fino al livelo G3) che non possono piu seguire i nuovi Leopards. Meno male tra qualche anno arrivano i nuovi 100 BMP-3 uguali con quelli di Cipro con ricambi per altri 80 carri. Come carri armati veri propri e' giusto che non volevamo mezzi russi per colpa dei munizioni cosi USA ci ragala 300 M1A2 Abraams con altri 200 che li compriamo. Hanno provato che possono sparare lo stesso proitile con il Leo2A6 HEL.
Per quando riguarda i sistemi antiaerei Grecia e' divisa in 3 zone. Cosi i mezzi russi tipo S-300 e TOR-M1 non sono collegati con i HAWKS ed i Patriots. Quando gli abbiamo comprati Russia ci ha offerto assistenza per 20 anni. Ora siamo a fare upgrate to S-400.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:32 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com