New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author

Batterie al piombo oppure LiPo oppure LiFe (o LiFePo).

Last Update: 10/9/2015 2:18 PM
10/30/2013 9:07 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,075
Registered in: 10/14/2013
Grazie Marco per le solite chiarissime delucidazioni, in effetti se dice che la ricarica può variare da 1 a 20 A caricarle al max del consentito ne accorcerebbe la durata mandando in fumo tutte le accortezze di una carica bilanciata.....a questo punto si potrebbe optare per il caricabatteria che hai descritto te da 350 watt, prima di effettuare un ordine...parliamone... [SM=g7278] [SM=g7278] nel frattempo proverò a cercare qualcosa di analogo sul territorio nazionale.
Ciaoo
--------------------------------------------------

"La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso."
10/30/2013 9:47 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 45
I prodotti hobbyking li vendono in italia, a prezzi ovviamente lievemente maggiorati, su hobbyqueen, di solito il venditore partecipa ai vari modelexpo, quindi potrebbe anche partecipare a Genova
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
10/30/2013 10:20 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,075
Registered in: 10/14/2013
Re:
tigrotto1a6, 30/10/2013 09:47:

I prodotti hobbyking li vendono in italia, a prezzi ovviamente lievemente maggiorati, su hobbyqueen, di solito il venditore partecipa ai vari modelexpo, quindi potrebbe anche partecipare a Genova



Grazie Andrea per l'info.....allora già al model di Bologna potrò dare un occhiata! [SM=g2915736]


--------------------------------------------------

"La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso."
10/30/2013 1:47 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,177
Registered in: 6/11/2009
avevo dato un occhio su Hobbyqueen ma non avevo postato i link eccoli:
www.hobbyqueenitalia.com/prodotto-143851/iCharger-208B-350W-8s-BalanceChar...
www.hobbyqueenitalia.com/prodotto-145304/Turnigy-500W-100230V-Power-Supply-15V--25V-DC---20...
i prezzi sono un più alti e li ha solo su ordinazione, presumo che li ordini da Hobbyking, Aggiungete spese di spedizione sdoganamento, fà lui la garanzia in caso di problemi, un minimo di ricarico più o meno il prezzo è giusto.
se trovate su altri venditori postate cosi confrontiamo e decidiamo, a breve riprendero i lavori sul panzerino,dovro ordinare gli esc ed il caricabatterie.
ciao ciao




"Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
10/30/2013 1:51 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,177
Registered in: 6/11/2009
Ho trovato ora questo alimentatore, è molto interessante come prezzo:
www.lipotech.net/store/index.php?main_page=product_info&cPath=10&produc...
ciao ciao




"Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
10/30/2013 10:05 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,075
Registered in: 10/14/2013
Credo che ne prenderò uno da hobbyqueen (che non conoscevo) il fatto che siano in italia e con garanzia italiana lo preferisco decisamente.....proprio ieri leggevo su hobbyking nelle recensioni di uno dei carichini papabili per noi che ad un tipo gli si era rotto in garanzia ed ha dovuto spedirlo con un costo totale a suo carico di ben 70 euro [SM=g10321]
L'alimentatore della lipotech sembra effettivamente conveniente e con ottime prestazioni per un caricatore di media potenza sui 350 -400 watt.
--------------------------------------------------

"La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso."
10/31/2013 1:22 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 45
A quel che so hobbyqueen è il distributore "ufficiale" per turnigy e hk. Sulla qualità dei componenti di hobbyking ci sono molte perplessità. Il carichino da 1000W ad esempio mi pare abbia qualche commento negativo (non ricordo se lui o l'alimentatore), persone alle quali è durato 5 minuti e poi kaput. Ora, per carità, escono prodotti difettosi anche alla ferrari, quindi si va sempre a fortuna! Anche le famose radio turnigy 9x o peggio le 9xr soffrono di guasti per i pezzi scadenti di cui sono composti, ci sono pareri pro o contro questi componenti, ma io la consiglio come radio perché i nostri mezzi per quanto pesanti non sono aeroplani e quindi difficilmente si schiantano con tragiche conseguenze.
In merito al carichino ho più riserve... parliamo di batterie che costano, che in emergenza non riesci a togliere dal modello, se un carichino va e fa scoppiare le batterie (con le life il pericolo è ridotto rispetto alle lipo, ma chissà...) se ne vanno le batterie, il carichino ed il modello. Non so perciò se fidarmi...
Sono molto conteso nella scelta del secondo carichino per noi abruzzesi. Ne vorremmo uno a 2 uscite per caricare modelli e telecomandi (unito quindi all'altro che già ho, 2 carri ed un telecomando, 2 carri ed un ketten...)
Però non sappiamo se fidarci o meno, io e Iacopo la fortuna la salutiamo da km di distanza quando la vediamo, raramente ci fa visita! [SM=g27828]
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
10/31/2013 8:11 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,177
Registered in: 6/11/2009
Tigrotto se hai proposte per caricabatterie alternativi, sui 350/400 Watt, metti i link,
Io altro non sono riuscito a trovare, usassimo il 6 s a valanghe di 8 s pochi o niente.
ciao ciao




"Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
10/31/2013 8:44 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,075
Registered in: 10/14/2013
Re:
Marco-64., 30/10/2013 13:51:

Ho trovato ora questo alimentatore, è molto interessante come prezzo:
www.lipotech.net/store/index.php?main_page=product_info&cPath=10&produc...
ciao ciao



Mi chiedo il motivo per cui leggendo tra le caratteristiche di questo alimentatore, c'è scritto alla fine:

""Adatto ad alimentare i caricabatterie ad alta potenza
tipo Lipotech dual power 8-800 ed altri""

...però ho provato a cercare sto lipotech dualpower 8-800 ma non l'ho trovato!! [SM=g27833] [SM=g27833]

--------------------------------------------------

"La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso."
11/1/2013 2:07 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,177
Registered in: 6/11/2009
Segnalo questa discussione sul barone rosso sull'Icharger 208b:
www.baronerosso.it/forum/batterie-e-caricabatterie/128500-nuovo-icharger-208b-350w-20...
se volete farvi un idea del caricabatterie.
ciao ciao




"Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
11/1/2013 2:09 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,177
Registered in: 6/11/2009
Ho trovato questo modello di caricabatterie:
www.buddyrc.com/power-lab-8-1344w-40a-8s-charger.html
è un pelinin potente ma magari se volete caricare la batteria in mezzora.
ciao ciao




"Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
11/1/2013 3:15 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,177
Registered in: 6/11/2009
cercando un pò ho trovato questi caicabatterie:
www.flymodelcomponents.it/shop/product.php?productid=27860&cat=127...
www.flymodelcomponents.it/shop/product.php?productid=27873&cat=127...
www.flymodelcomponents.it/shop/product.php?productid=27867&cat=127...
ciao ciao




"Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
11/1/2013 4:11 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 45
Re:
Marco-64., 01/11/2013 14:09:

Ho trovato questo modello di caricabatterie:
www.buddyrc.com/power-lab-8-1344w-40a-8s-charger.html
è un pelinin potente ma magari se volete caricare la batteria in mezzora.
ciao ciao



Pelinin? [SM=g1758109] fondono i fili di ricarica con sto coso [SM=g1758109]

L'ultimo carichino robbe sarebbe carino, io ho già una chiavetta bid che uso per il semicingolato, è una specie di chiavetta USB (ma non è usb) che ti carica in automatico i dati della batteria sul caricabatterie, in questo modo si risparmia il tempo a dover fare il setup del carichino.
Però si deve anche dire che costa un botto rispetto ai cinesi...

Comunque vai avanti così che stai facendo un lavorone nella ricerca del carichino ideale ;) [SM=g2915775]
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
11/2/2013 9:22 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,075
Registered in: 10/14/2013
Re: Re:
tigrotto1a6, 01/11/2013 16:11:



L'ultimo carichino robbe sarebbe carino, io ho già una chiavetta bid che uso per il semicingolato, è una specie di chiavetta USB (ma non è usb) che ti carica in automatico i dati della batteria sul caricabatterie, in questo modo si risparmia il tempo a dover fare il setup del carichino.
Però si deve anche dire che costa un botto rispetto ai cinesi...





Però la spedizione è gratisee.... [SM=g1758109] [SM=g1758109] [SM=g1758109]


--------------------------------------------------

"La grandezza di un uomo si dimostra da quanti stupidi gli danno addosso."
11/15/2013 7:02 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 164
Registered in: 7/27/2010
Location: MILANO
Age: 53
Eccomi qui, finalmente.

Allora... ecco la mia esperienza.
La Lipotech di San Marino pare proporre ottime soluzioni.

2 linee parallele.
La LTE che sono chiuse, fatte e finite. Immagino con bilanciatore interno. Sono un pelino (1-2) mm più profonde delle normali GEL degli inglesi, quindi occhio che magari bisogna dare qualche ritocchino nel carro (Io nel Panther ho dovuto darci dentro col flessibile a sagomare una barra).
Idealmente si possono caricare come le normali piombo... certo che se si usa un caricatore programmabile che tiene conto di tensioni e voltaggi specifici delle LiPoFe, si ottiene il massimo, la carica ideale. Insomma una soluzione molto comoda. Circa 124 euro al pezzo per le 22aH, che però dovrebbero dare circa un 30-40% in più di resa effettiva

LTV che sono leggermente più grandi, ma hanno il vantaggio di avere le singole celle separate. Qui ci vuole il cavo di bilanciamento ed un caricabatterie specifico CON bilanciatore. Io le avevo prese da 22aH, ma ora non le vedo più a catalogo. Costano care, ma hanno il vantaggio che le si può Smontare e quindi ficcare le singole celle come si vuole, dove si riesce nel carro... se si ama il TETRIS credo che si riesca a ficcare dentro pannelli da 45ah nella gran parte dei carri, un po' di qui, un po' di là. OCCHIO poi al groviglio di cavi. Per bilanciare basta fare le prolunghe che arrivino abbondantemente FUORI dallo scafo.

Poi le LTF, belle compattissime. Tendono ad essere LUNGHE e strette. Io ne ho due da 10aH per il 222 in eterna costruzione. Necessitano di bilanciatore nel caricabatterie. Costose ma compatte e leggere.

Vantaggi delle LiPoFe.
Amano cariche "lente" ovvero in circa 1-2 ore (un po' meglio delle piombo, vero?) ma se siete di fretta si possono caricare anche a 2-3 C fino a 5C, ovvero in circa 15-20 minuti. Ovviamente è un trattamento che non amano, ma che si può fare in caso di necessità.
Per queste cariche "violentissime" calcolate che caricare a 5C una 22ah significa avere un caricatore da 110Ah.... una BELVA!!!
Comunque calcolate che in condizioni "standard" lavorando tranquilli a 1 C (C = capacità nominale della batteria) la rimettete in piedi in 1H, max 1,5 ore se l'avete tirata "piatta".
Insomma se avete modo di giocare con 2 modelli, uno gira e l'altro carica... siete in giro costantemente!

Caricabatterie.
Io attualmente "godo" di un graupner 50 duo. Carica 2 batterie in parallelo, bilanciandole se necessario. Vantaggio ? lavora con la tensione di rete o con la batteria della macchina.
Svantaggio? richiede che le batterie per essere bilanciate vengano "separate", quindi bisogna cablare di conseguenza. Inoltre lavora con batterie fino a 20ah da programma. Oltre si va in base al suo software, che però pare non dia problemi. Quindi se uno arriva a mettere dentro 45ah deve calcolare che per la carica piena gli ci vorranno 2-3 ore.

In programma ? La belva della Robbe (1E - Eternity), che permette di caricare 2 batterie unite, bilanciandole separatamente su due porte. Non conosco la scarica massima, ma dovrebbe essere anche lui sui 20aH... quindi con tempi di carica pari a quelle di cui sopra.
Vantaggi? Non devi scollegare nulla... ti limiti a "tirare fuori i cavi di bilanciamento con la prolunga e VAI !!!
Svantaggi : a trovarlo in Germania scontato su E-bay siamo sui 270 eurozzi. 2) funziona a 12v, quindi per usarlo a casa serve il baracchino che porti in corrente continua e che spari fuori ampere come se fossero noccioline.
11/15/2013 10:53 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 164
Registered in: 7/27/2010
Location: MILANO
Age: 53
Sto facendo un test.
Le piombo gel da 22aH hanno buttato fuori 15,7A prima di fermare il caricatore a poco meno di 11,5v

vediamo le LiPoFe!
11/16/2013 12:20 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 45
Riassumo un pochino la discussione, premetto che abbiamo anche chiesto a lipotech in merito.
Le LTE da 22Ah (quelle che hai anche tu) le hanno Marco, Jertik, Iacopo, e Otto Skorzeny.
Io ho le LTF da 20Ah(se non ricordo male) che è il pacco batterie con bilanciamento avvolto in termorestringente nero.
Le LTE sono batterie che hanno pro e contro.
Se è vero che non richiedono bilanciamento negli usi da loro previsti è anche vero che non hanno alcun bilanciatore integrato (su ammissione di lipotech) e ad alcuni è capitato che verificando la carica alcune celle raggiungessero la tensione limite ben prima delle altre. Un buon caricabatterie dotato di delta peak protection evita che ciò crei problemi, infatti quando rilevano un picco di tensione (dovuto alla cella che carica si oppone al passaggio di corrente) staccano o riducono la corrente di carica.
Purtroppo nelle verifiche hanno notato che alcune delle celle superano i 3,V limite in carica. Comunque dopo aver scaricato le celle più cariche con delle lampadine o simili, si riesce ad equalizzare il tutto. Se caricate nei limiti loro (le LTE hanno limiti di 2C in carica) e scaricate altettanto nei limiti, le batterie non tendono troppo a sbilanciarsi.
Però, non ci sono se e ma, ma solo quando... con il tempo si verifica lo sbilanciamento.
Anche lipotech consiglia di utilizzare un caricabatterie con bilanciatore.
Le LTE hanno la cover in plastica che si rimuove con pochissimo sforzo, da li si accede a tutte le celle che sono imbullonate, è un gioco da ragazzi ricavarsi un buon cavo di bilanciamento apposta.
Occhio ai caricabatterie, non guardare solo la corrente ma anche la potenza.
Il caricabatterie robbe con una life 8S ti caccia a metà carica sugli 11A massimi dato che ha 315W massimi (Potenza=Tensione x corrente da cui: corrente =315/27(tensione durante parte della carica)) che equivale quindi a metà dei 20 dichiarati. 20A te li darà per esempio su pacchi batteria 4S. In scarica di solito siamo a meno della metà come correnti.
Bene o male tutti quelli con le LTE stanno convergendo sulla soluzione dell'aggiunta del bilanciamento.
Io e Iacopo in merito faremo dei nostri connettori "standard" da poter usare per tutti i nostri modelli che faranno potenza e bilanciamento insieme, altri invece come Marco optano per usare prese di bilanciamento di tipo RC standard.

Veniamo alla visualizzazione della tensione:
I metodi sono:
-battery checker (con allarmi o senza, con uscite o senza)
-wattmetri
-telemetria
-telecamere con OSD
Il battery checker è l'unico metodo che non da gli assorbimenti di corrente, il suo collegamento permette di sapere solo il voltaggio della batteria e/o delle celle (che è quel che serve a noi)
Il wattmetro è più invasivo, richiede un collegamento serie-parallelo per poter misurare corrente e tensione.
La telemetria dipende dai modelli delle radio, è un ottimo e economico (per chi ha la radio compatibile) modo di avere i dati che servono. xPierluigi, la 9x con una modifica può essere usata con la telemetria frsky ma a te ti sistemerò io con la visualizzazione sul monitor della telecamera.
Telecamera: se si installa una telecamera è possibile installare un sistema OSD che non costa chissà che cosa per ottenere dati sui consumi sia di corrente che tensione.
Ho dimenticato qualcosa?

Ah, già!
Jan, ora stai testando le life, stai pur certo che se c'è scritto 22Ah 22 sono certi, a me con 20Ah di fabbrica ne ha caricati 22.
Se ti da di meno, apri la cover (mentre è ancora in carica) e misura le singole celle, se ne trovi una più carica di un'altra, stacca il caricabatterie, scarica la cella con una lampadina fino ad equalizzarla con le altre, poi ricarica.
Siccome è difficile sapere quanto è più carica rispetto alle altre, dovrai probabilmente ripetere l'operazione più volte.
Se invece ti carica i 20Ah di targa, beh, allora sono abbastanza bilanciate.
Ciauz
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
11/17/2013 12:47 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 45
PS: nonostante tutto l'eternity è il migliore dei caricabatterie che hanno anche la 220V... e il prezzo lo conferma.
Per quel che ci serve basta, 10A, son 2 ore di carica circa con mezzo che viene caricato da completamente a terra. Ma tanto non li scarichiamo così facilmente.

Jan, come è andato il test?
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
11/18/2013 11:36 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 164
Registered in: 7/27/2010
Location: MILANO
Age: 53
Fatto un weekend di ricarica.
Le LTF (in termorestringente nero) si sono rivelate OTTIME. Autoscarica minima dopo circa 4-6 mesi

Altre (bianche ad elementi separati visibili) stanno facendo le bizze. ho due coppie di pacchi. Una coppia lavora bene, minima autoscarica. L'altra invece tende ad una notevole autoscarica da sola, nonostante siano caricate correttamente CON Bilanciatore.
Le LTE senza linee di bilanciamento? devo fare delle prove. Il fine settimana era intensissimo ed ora piove... quindi niente giri col Panther onde non sradicare il prato già messo alla prova dai miei due cani.
Appena faccio qualche giro vi aggiorno.
Nel frattempo ho ordinato dei voltmetri da 6 euri al pezzo. Li nascondo da qualche parte e via!

In effetti dovrei studiare BENE gli schemi elettrici dei carri... sti inglesi hanno il vizio del caricabatterie con la presa elettrica a parte ed interruttore... però dentro, una volta aperti... ci capisco una mazza!
11/18/2013 2:04 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,177
Registered in: 6/11/2009
Per le LTE, parliamo di queste?
www.lipotech.net/storeindustria/product_info.php?cPath=123_131&products_id=1261&osCsid=b3ae96ba331105c715b781fa...
ieri ho chiesto a quelli di lipotech, e mi hanno assicurato che non hanno sistemi integrati di bilanciamento, e che sarebbe meglio metterlo.
L'unico bilanciatore che hanno è da soli 800mA, troppo pochi se si vuole fare una carica "robusta", caricando a 5 A servirebbe un bilanciatore che gestisca 5A, in commercio non esiste niente, o si autocostruiscono o si deve cercare un caricabatterie in grado di fare il bilanciamento con correnti adeguate.
ciao ciao




"Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
New Thread
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:14 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com