New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Pali elettrici, telefonici, in legno

Last Update: 12/16/2014 12:05 AM
3/30/2012 5:49 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 45
Ho come progetto entro fine anno, e spero di realizzarli, alcuni pali in legno per alimentazione elettrica o telefonici, qualcosa tipo questi:

ricerca google
Gli isolatori:
Farò uno o 2 modelli, forse al tornio, dai quali realizzerò lo stampo, per delle colate in resina.

Vi terrò informati sui progressi.
[Edited by madmacs 3/30/2012 8:48 PM]
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
3/30/2012 5:52 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 45
Vabbè, pare che il link non funzioni... cercate con google, sezione immagini, "palo elettrico legno"
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
3/30/2012 10:55 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 462
Registered in: 3/5/2012
Location: RECANATI
Age: 43
Ciao Andrew

Sono riuscito a trovare questo isolatore abbandonato su un'aviosuperfice!! Avrà sicuramente più di 40 anni , e avanti casa ne ho di più piccoli fatti a bicchiere ancora in uso [SM=g27811]





appena posso prendo le misure con il calibro e le posto , anche io ho intensione di fare uno stampino al tornio, poi ci mettiamo daccordo per le dimensioni ciao ciao [SM=g1758109] [SM=g1758109] [SM=g1758109]
3/30/2012 11:03 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,354
Registered in: 10/3/2011
Location: PESCARA
Age: 48
Cavolo, che telepate...ci stavo pensando anche io, oggi... [SM=g27811]

3/31/2012 6:30 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,954
Registered in: 1/31/2007
Moderatore
Questo è un isolatore dell'impianto elettrico della casa dove andavo in campagna da bambino (vale a dire intorno a 50-55 anni fa)

altezza 18 mm , diametro della base 15 cm , fatto di ceramica.
Ne ricordo di molto simili sui pali della corrente elettrica che passavano nel paese.
Non li ho mai visti da vicino perchè ... erano là in cima [SM=g27818] ma le dimensioni erano probabilmente quelle di una scatola di pomodori (diciamo intorno [SM=g27820] ai 10 cm di altezza per 8 di diametro ).
Credo che la foto postata da Emiliano si riferisca agli isolatori delle linee di alta tensione.

Hauptmann Guglielmo Embriaco, Carro 111 , Plotone Zena , Compagnia Genova , Abt Cycnus.

4/1/2012 9:46 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 462
Registered in: 3/5/2012
Location: RECANATI
Age: 43
arieccomi!!
Confermo la foto di Pier, per la bassa tensione, mentre quella messa da me alta o media tensione ,
Quale delle due realizziamo ????

Ps: dimenticavo , a Tolentino vicino casa dei miei parenti c'è una vecchia torre a mattoni risalente alla guerra mondiale con ancora gli isolatori attaccati e in disuso , se oggi vado vi posto le foto!! Ma non so se da li poi partivano con i pali in legno o ferro..... [SM=g27829] [SM=g27829]

comunque i pali in genere erano alti sui 4-5 m qundi li dovremmo fare all'incirca : 450 / 6 = 75 cm

Lascio a voi la decisone , fatemi sapere

4/1/2012 3:05 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 45
Io direi BT, così possiamo collegare le linee alle casette aggiungendo altro realismo, MT o AT richiederebbero comunque linee in BT a seguito e centrali di trasformazione... Meglio BT...
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
4/1/2012 9:42 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 462
Registered in: 3/5/2012
Location: RECANATI
Age: 43
[SM=g1865391] [SM=g2758881] [SM=g1865391]
Ok per la bassa tensione, ho fatto una bozza che ne dici?
Ho rispettato più o meno le misure di Pier: [SM=g27811]





Se per te va bene ne faccio uno in prova!!!
4/2/2012 8:38 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,122
Registered in: 1/25/2008
Location: CHIETI
Age: 45
Per me è ok. [SM=g27811]
--------------------------------------------------
Ciao
Andrew



Excel 2013
4/2/2012 9:27 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,886
Registered in: 1/7/2009
Location: SUPINO
Age: 49
se eposso il primo isolatore postato in vetro anche se datato,ma non tropoo,è per linee aeree ad alto voltaggio diciamo dai 20.000 volt in su..
il secondo isolatore in ceramica bianca dovrebbe essere sempre per corrente ed è più datato
io ne ho molti,essendo elettricista ho l'abitudine di conservare le vecchie apparecchiature [SM=g27828]
buon lavoro
Valerio
4/2/2012 8:10 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,177
Registered in: 6/11/2009
Andrew
hai posta.
ciao ciao




"Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
4/2/2012 8:53 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 462
Registered in: 3/5/2012
Location: RECANATI
Age: 43
--------------------------------------------------------------------
io ne ho molti,essendo elettricista ho l'abitudine di conservare le vecchie apparecchiature
buon lavoro
Valerio
-------------------------------------------------------------------

Puoi postare qualche foto?
Poi non so come i fili erano fissati:
sopra con l'ausilio di grappe particolari in metallo, o legati sulla goletta al lato?? [SM=g27825] [SM=g27825]
4/2/2012 9:02 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,177
Registered in: 6/11/2009
Credo che possano andare gli isolatori in ceramica da muro, potrebbero gia essere in scala.
i fili erano attorcigliati intorno agli isolatori.
ciao ciao




"Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
4/3/2012 5:00 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,954
Registered in: 1/31/2007
Moderatore
Re:
Marco-64., 02/04/2012 21.02:

Credo che possano andare gli isolatori in ceramica da muro, potrebbero gia essere in scala.
i fili erano attorcigliati intorno agli isolatori.
ciao ciao

Ma ci sono ancora in giro gli isolatori di ceramica per impianti domestici?




Hauptmann Guglielmo Embriaco, Carro 111 , Plotone Zena , Compagnia Genova , Abt Cycnus.

4/3/2012 6:24 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,177
Registered in: 6/11/2009
Re: Re:
plgGe, 03/04/2012 17.00:

Ma ci sono ancora in giro gli isolatori di ceramica per impianti domestici?






Certo che ci sono, costano un paio di occhi della testa [SM=g9327] [SM=g10321] [SM=g9327] [SM=g10321] ma si trovano sia nuovi che d'epoca, come si trovano i cavetti attorcigliati per impianti elettrici esterni, chiaramente rispettano le attuali normative CE, la parte esterna in tessuto è solo estetica, l'isolante non è in gomma naturale vulcanizzata.
ciao ciao






"Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
4/8/2012 11:13 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 462
Registered in: 3/5/2012
Location: RECANATI
Age: 43
Cia e BUONA PASQUA A TUTTI!!!!!! [SM=g1865386] [SM=g1865386]

Ho iniziato a costruire i pali elettrici, ho realizzato il primo isolatore in acciaio al tornio con successivo stampo in silicone per riprodurli in serie , uno stampo in ferro per piegare in serie il supporto dell'isolatore e uno stampo per fare i pali in sesina con tutte le venature del legno, a breve posteò tutte le foto ; Le misure riportate sul disegno precedente le ho modificate un pò perchè poco realistiche, in seguito riporterò anche quelle !! A tutta birra ciao ciao
4/8/2012 1:04 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,177
Registered in: 6/11/2009
Per i pali non è più rapido ed economico usare dei pali di legno vero?
ciao ciao




"Non condivido la tua idea ma combatterò perchè tu la possa esprimere"
Voltaire
4/8/2012 1:22 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 829
Registered in: 10/23/2009
Location: CERIGNOLA
Age: 47
Marco-64., 08/04/2012 13.04:

Per i pali non è più rapido ed economico usare dei pali di legno vero?
ciao ciao


Concordo in pieno,più realistico di così.....
Savino
4/8/2012 3:27 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,954
Registered in: 1/31/2007
Moderatore
Grazie per gli auguri. [SM=g1865386]
In effetti credo che per i pali sia meglio usare tondini di legno; per incrementare l'effetto realistico possiamo contare sempre sui suggerimenti di esperti pittatori.

Hauptmann Guglielmo Embriaco, Carro 111 , Plotone Zena , Compagnia Genova , Abt Cycnus.

4/8/2012 3:33 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 462
Registered in: 3/5/2012
Location: RECANATI
Age: 43
Essendo leggermente conici, si fa prima a stamparli in resina e pitturarli, vi spiego perchè:

per farli realistici in legno bisogna prendere un tondo o quadrello in legno (anche un pò nodoso), tornirlo (facendo un polverone della miseria) per farlo leggermente conico, poi per risaltare le venature (come se fosse logorato dal tempo) bisogna spazzolarlo o meglio passarlo con la sabbiatrice, per poi impregnarlo di un colore marrone-nero . Per fare tutto questo ci vuole qualche ora....!!!

Una volta fatto lo stampo con il palo in legno vero, riprodurli in serie ci vuole veramente poco:

in 2-3 minuti si riesce a mescolare un pò di resina bicomponente e colore marrone scuro per poi versarla , aspettare 20-30 min, SENZA FAR NULLA, ed il gioco è fatto!!! Bisogna solo sformare ed effettuare un lavaggio marrone quasi nero per evidenziare i bassorilievi delle venature, e un pò di marrone chiaro a pennello secco per gli altorilievi , ed il modello è difficilmente riconoscibile che sia in resina , però ha il vantaggio che se si vogliono fare grandi plastici all'esteno (come voglio fare dove abito) resistono egregiamente agli agenti atmosferici !! [SM=g27811] [SM=g27811]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:27 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com