New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author

Memorial Biagini - Dietmar Alber - White Scout Car Indocina

Last Update: 2/17/2013 11:50 PM
1/25/2012 8:11 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 886
Registered in: 1/13/2010
Location: MELTINA
Age: 49
Costruzione del mezzo ultimata

Adesso il mezzo é pronto per la fase di colorazione. Diverse parti non sono ancora incollate definitivamente - le monteró solo dopo la verniciatura.










1/25/2012 8:16 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,735
Registered in: 9/23/2010
Location: NICHELINO
Age: 52
Mi piace un sacco, spero tu lo dipinga presto [SM=g27811] [SM=g1865391]
http://augustomotolo.blogspot.it/
1/25/2012 8:42 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,222
Registered in: 7/29/2010
Location: ZOLA PREDOSA
Age: 44
Fantastico!! Hai ridato lustro ad un modello ormai obsoleto!!!
[SM=g27811] [SM=g27811] [SM=g27811]

Marco. [SM=g27823]
[Edited by tuber80 1/25/2012 8:42 PM]
1/26/2012 8:38 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,292
Registered in: 6/30/2008
Location: VOLPAGO DEL MONTELLO
Age: 54
Moderatore
Bel lavoro! [SM=g27811] dagli una spolverata però... [SM=g27828]
Francesco

- Tutti avevano la faccia del Cristo
nella livida aureola dell'elmetto
Tutti portavano l'insegna del supplizio
nella croce della baionetta
e nelle tasche il pane dell'ultima cena
e nella gola il pianto dell'ultimo addio - Anonimo

1/26/2012 11:30 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 886
Registered in: 1/13/2010
Location: MELTINA
Age: 49
dagli una spolverata però...

Grazie per il consiglio. Con le foto grandi si nota meglio che a forza di stuccare, carteggiare, levigare si é depositato una polverina generale su tutto il modello. Ad occhio nudo non si vede .....

Ho qui sotto mano un pennellino che la tamiya vende per spolverare i modelli. Ha setole leggermente antistatiche e mi trovo molto bene. Lo useró per pulire l'intero modello prima di mettere il primer

Ciao [SM=g27823]
2/13/2012 11:59 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 886
Registered in: 1/13/2010
Location: MELTINA
Age: 49
Terreno
Ho preparato il terreno del diorama. Con pasta per modellare DAS terracotta ho preparato la strada, i terrapieni laterali, i campi che costeggiano la strada e i fossi scavati per bloccare la strada. Mentre la pasta era ancora fresca ho aggiunto sabbia di fiume, pietrisco, rametti secchi, erbetta secca e ciuffi di setole che dovrebbero ricreare piantine di riso. Sulla foto i ciuffi sono ancora abbastanza lunghi – nel frattempo gli ho accorciati nella misura giusta.



Una prova di posizionamento del mezzo e dei figurini. Per non ammucchiare troppi figurini su un solo lato della strada ho spostato un soldato verso l'angolo posteriore del diorama.


[Edited by Dietmar Alber 2/14/2012 12:01 AM]
2/14/2012 12:00 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 886
Registered in: 1/13/2010
Location: MELTINA
Age: 49
Colorazione

Per cominciare ho applicato il primer al mezzo e ai figurini. Per il mezzo ho adoperato il primer Tamiya grigio chiaro.



Per i figurini preferisco il primer Tamiya bianco.


2/14/2012 1:29 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,735
Registered in: 9/23/2010
Location: NICHELINO
Age: 52
Sempre più interessante promette benissimo, sono molto interessato a questo tuo diorama [SM=g1865391] [SM=g1865391] [SM=g1865391] [SM=g1865391]
http://augustomotolo.blogspot.it/
2/14/2012 7:31 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,794
Registered in: 12/27/2006
Location: SIDERNO
Age: 57
Ciao,
ottimo montaggio.
L'unico appunto, la difficoltà
a vedere le foto e leggere i commenti,
sono troppo pesanti e diagonali.


Chi non ha carattere non è un uomo, è una cosa.
(Chamfort)

Angelo
2/14/2012 11:37 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,491
Registered in: 9/11/2007
Location: VEJANO
Age: 68
Riposa in Pace
Bello tutto ma ho un dubbio sulle taniche e precisamente sul tappo: le taniche Americane non hanno il tappo al centro invece che laterale come quelle Tedesche?


2/16/2012 10:45 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 886
Registered in: 1/13/2010
Location: MELTINA
Age: 49
ciao a tutti.
Per le taniche su alcune foto ho visto che non venivano adoperate sia le taniche US che un tipo che ricorda molto quelle tedesche della seconda guerra mondiale. Per variare un pó il modello ho optato per e taniche "tedesche".....

Per le foto non so se sono molto pesanti perché sulla mia macchina fotografica digitale ho impostato "special high quality"?? Forse qualcuno puó consigliarmi quale opzione scegliere - la "high quality"??
[SM=g27823]
2/17/2012 10:56 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 8,915
Registered in: 2/15/2009
Location: GOLFO ARANCI
Age: 59
bel lavoro!
non ho capito il problema sulle foto "diagonali"...
3/16/2012 12:27 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 886
Registered in: 1/13/2010
Location: MELTINA
Age: 49
Piccolo step sulla colorazione del mezzo. Su una base di primer Tamiya grigio chiaro ho applicato un Olive Drab della Lifecolor. Purtroppo anche utilizzando l'apposito diluente della ditta non ho avuto buoni risultati. Non sono riuscito ad azzeccare la diluizione giusta e il colore poco coprente dopo pochissimo tempo formava uno strato gommoso che ricopriva tutta la tazza dell'aeropenna e chiudeva l'ugello.
Ho lasciato asciugare il colore e dopo ho riprovato con gli acrilici Tamiya diluiti con acqua. Questa volta il colore Kaki Drab aveva la densita giusta, era coprente al punto giusto e non intasava l'aeropenna. Dopo il primo strato di colore ho aggiunto un pó di Desert Yellow con il quale ho schiarito i pannelli principali, i parafanghi ecc.
Con un Nato Brown ho spruzzato la parte inferiore del mezzo per ricreare lo sporco accumulato.
Devono ancora seguire strato di trasparente lucido – decals – altro strado di lucido – filtri e lavaggi ad olio.


3/16/2012 12:28 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 886
Registered in: 1/13/2010
Location: MELTINA
Age: 49
Con lo stesso colore adoperato per ricreare la parte bassa infangata del mezzo, ho spruzzato il terreno del diorama. Dopo alternando diversi passaggi di drybrush con lavaggi ad olio ho trattato l'intera basetta.


3/16/2012 1:58 AM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,735
Registered in: 9/23/2010
Location: NICHELINO
Age: 52
Bella la basetta, come hai fatto a far indurire le terre abbastanza da poterle drybrushare?
Grazie
[SM=g1865391] [SM=g1865391] [SM=g1865391] [SM=g1865391] [SM=g1865391]
http://augustomotolo.blogspot.it/
3/18/2012 11:16 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 886
Registered in: 1/13/2010
Location: MELTINA
Age: 49
Ciao Cestus. Per fare attaccare sassolini e sabbia ho seguito il consiglio di un amico. Mentre il DAS é ancora umido ho cosparso il terreno con sassolini in modo irregolare e poi con un setaccio ho sparso la sabbia fine su tutta la superficie. Dopo con il dito do delicatamente sciacciato il tutto.
Quando il DAS é asciutto giri la basetta a testa in giú e gran parte del materiale che non ha attaccato cade via. Cosí hai una buona base di partenza su cui lavorare. Con un acrilico marrone ho spruzzato tutta la basetta per fare in modo che giá il colore base fissi indirettamente sassolini e sabbia. Poi proseguo con passaggi alternati di dry-brush e lavaggi ad olio. Puó succedere che ogni tanto si stacchi ancora qualche granello o sassolino - il colore marrone del DAS Terracotta peró non da troppo nell'occhio e poi con il lavaggio ad olio si amalgama tutto.

Un'altro amico mi ha dato un'altra idea che proveró con il prossimo diorama: dopo avere cosparso il DAS con sassolini e sabbia con una bottiglietta a spruzzo spruzzare tutta superficie con un misto di acqua + colla vinilica. Essendo la mescola molto diluita filtra negli spazi vuoti e fa incollare ancora meglio il materiale al terreno, prima di proseguire con la colorazione.

Buone prove
3/19/2012 7:53 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,587
Registered in: 10/15/2006
Location: TORINO
Age: 56
un ottimo lavoro fino ad ora ::::: COMPLIMENTI !!!!!!! [SM=x2112453] [SM=x2112453] [SM=x2112453] [SM=x2112453] [SM=x2112453]

3/19/2012 9:30 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,735
Registered in: 9/23/2010
Location: NICHELINO
Age: 52
Re:
Dietmar Alber, 18/03/2012 23.16:

Ciao Cestus. Per fare attaccare sassolini e sabbia ho seguito il consiglio di un amico. Mentre il DAS é ancora umido ho cosparso il terreno con sassolini in modo irregolare e poi con un setaccio ho sparso la sabbia fine su tutta la superficie. Dopo con il dito do delicatamente sciacciato il tutto.
Quando il DAS é asciutto giri la basetta a testa in giú e gran parte del materiale che non ha attaccato cade via. Cosí hai una buona base di partenza su cui lavorare. Con un acrilico marrone ho spruzzato tutta la basetta per fare in modo che giá il colore base fissi indirettamente sassolini e sabbia. Poi proseguo con passaggi alternati di dry-brush e lavaggi ad olio. Puó succedere che ogni tanto si stacchi ancora qualche granello o sassolino - il colore marrone del DAS Terracotta peró non da troppo nell'occhio e poi con il lavaggio ad olio si amalgama tutto.

Un'altro amico mi ha dato un'altra idea che proveró con il prossimo diorama: dopo avere cosparso il DAS con sassolini e sabbia con una bottiglietta a spruzzo spruzzare tutta superficie con un misto di acqua + colla vinilica. Essendo la mescola molto diluita filtra negli spazi vuoti e fa incollare ancora meglio il materiale al terreno, prima di proseguire con la colorazione.

Buone prove



Grazie, io uso colla vinilica e terre da colorificio ma credo che proverò la colla a spruzzo grazie [SM=g27811]


http://augustomotolo.blogspot.it/
4/11/2012 10:53 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 886
Registered in: 1/13/2010
Location: MELTINA
Age: 49
Ciao a tutti,
come avrete notato ultimamente non ho frequentato con la solita assiduitá il forum. Anche se in modo modesto anche il nostro gruppo alpini si sta impegnando nell'organizzazione dell'aduntata nazionale degli alpini a Bolzano allestendo un'area alloggio per camper e tende a 15 km da Bolzano.

Purtroppo i preparativi impegnano sopratutto il tempo libero e di conseguenza anche il diorama per il contest ne ha risentito. Non credo di riuscire ad ultimare entro il 15 senza qualche "cappellata" dell'ultimo minuto. Cercheró perció di ultimare il diorama come fuori concorso.

N.B. se conoscete qualche alpino che abbia bisogno di piazzole per camper o tende contattatemi in ffz
[Edited by Dietmar Alber 4/11/2012 10:54 PM]
1/4/2013 6:08 PM
 
Email
 
Quote
OFFLINE
Post: 886
Registered in: 1/13/2010
Location: MELTINA
Age: 49
Ciao a tutti,
approfittando delle ferie ho cercato di ultimare il prsente post.
Buon anno a tutti [SM=g1865386] [SM=g1865386]

Colorazione mezzo

Avendo una livrea monocolore ho puntato molto sull'utilizzo di luci e ombre ricreate con diversi toni di verde oliva / olive drab. La base é un olive drab Tamiya che ho man mano schiarito con dark yellow. La miscela piú chiara é stata applicata nelle parti centrali dei pannelli piú grandi del mezzo.



La parte inferiore del mezzo ha ricevuto una leggera velatura di marrone Tamiya (nato brown) per dare l'idea di fango secco.



Dopo é seguito uno strato di traspartente lucido Tamiya sul quale applicare le decals in parte riprese da un foglio di decals Bison per carri francesi in indocina. Lo stemma di reparto dietro le portiere laterali é stato realizzato a pennello.



Dopo un'altro strato di trasparente lucido sono seguite le velature ad olio. Per primo una lavaggio generale del mezzo con bruno di Cassel. Poi é seguita la velatura mirata con puntini di colore a olio applicati su una porzione di mezzo inumidita con solvente Ferrario universal, tirati verso il basso (superfici verticali) oppure tamponati (superfici orizzontali).



In parte ho utilizzato anche i pigmeni Mig (Vietnam earth) per ricreare la polvere depositata negli angoli e nei recessi del mezzo. Sulla parte bassa del mezzo ho applicato uno strato di colore ad olio terra di siena bruciata e poi con un pennello ho applicato i pigmenti. Quando il colore ad olio asciuga, i pigmenti rimangono saldamente attaccati e danno l'idea di grumi di fango secchi.

Per finire utilizzando una matita 9B ho ricreato i punti dove a causa del passaggio dei soldati traspare il metallo nudo. Inoltre con una matita colorata verde scuro ho ricreato graffi e colore scheggiato.

Come tocco finale della sporcatura ho preparato un colore marrone scuro acrilico molto diluito. Strofinando un pennello imbevuto con questo colore si ottengono schizzi molto realistici.



New Thread
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:54 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com