Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Vota | Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Primer colorato fondamentale?

Ultimo Aggiornamento: 03/11/2015 20.20
02/11/2015 15.11
 
Email
 
Quota
OFFLINE
Post: 25
Registrato il: 02/11/2015
Età: 25
Posto che dov'è abito il più vicino negozio di modellismo é a 2-300 km.
Sono stato a Lucca comics, dove ho acquistato un piccolo modellino di Tiger con attrezzatura varia, giusto per iniziare, e colori. In tutto questo ho commesso il terribile errore di non acquistare un primer.
Siccome lo scorso anno avevo provato ad iniziare, avevo anche acquistato un aggrappante. Il problema è che è un aggrappante spray trasparente per auto ecc.
Può andar bene? Tenete conto che vorrei fare la mimetica desertica, di cui il carro già possiede il colore.
L'alcol uccide 3 milioni di persone nel mondo, il 75% sono uominiTestimoni di Geova Online...43 pt.24/09/2018 17.40 by I-gua
Mia Ceran alla RaiTELEGIORNALISTE FANS FORU...29 pt.25/09/2018 00.27 by peter.louis24
VIRTUS VERONA MONZAblog191228 pt.24/09/2018 19.18 by brianzolo66
Eusebio Di FrancescoSenza Padroni Quindi Roma...20 pt.25/09/2018 00.27 by gianpaolo77
02/11/2015 15.21
 
Email
 
Quota
OFFLINE
Post: 8.292
Registrato il: 30/06/2008
Città: VOLPAGO DEL MONTELLO
Età: 48
Moderatore
Il primer è utile, nn fondamentale. Serve per dare una base uniforme e resistente ai successivi passaggi ed evidenziare eventuali difetti di montaggio, accoppiamento, stuccatura, finitura... Diviene quasi indispensabile quando si devono conciliare stirene (magari di colori differenti), p.e., canne in alluminio e/o ottone, cavi in acciaio e chi più ne ha più ne metta. In genere si usa grigio, ma anche bianco va bene, l'importante è che sia molto fine per nn coprire i dettagli più minuti. Io uso il nero in modo da avere già una preompreggiatura.
Francesco

- Tutti avevano la faccia del Cristo
nella livida aureola dell'elmetto
Tutti portavano l'insegna del supplizio
nella croce della baionetta
e nelle tasche il pane dell'ultima cena
e nella gola il pianto dell'ultimo addio - Anonimo

[IMG]http://i1238.photobucket.com/albums/ff497/kekkus70/Tessera_Clubm.jpg[/IMG]
02/11/2015 16.09
 
Email
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.069
Registrato il: 07/05/2013
Città: VERONA
Età: 59
Si grigio..và bene... scusami per il Tigre I la mimetica africana.. ..quale intendi fare??...
02/11/2015 17.00
 
Email
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.037
Registrato il: 20/02/2011
Città: ROMA
Età: 51
A mio avviso, con le nuove tecniche di invecchiamento che prevedono vari strati di colore e lavaggi con solventi, un aggrappante come il primer lo reputo indispensabile.


Come diceva sopra il Kekkus, va scelto di grana molto fine, altrimenti si mangia dettagli e particolari, soprattutto nelle scale più piccole.


Di aggrappanti per auto ce ne sono di varie tipologie, verifica che non sia a base nitro, magari provandolo su di un modello vecchio, altrimenti ti fa l'effetto del raggio fotonico... [SM=g27828]


Colorato sì o no: secondo me qui dipende dal tuo workflow.

Ad esempio, io di solito usavo il Tamiya grigio, veramente ottimo.


Però, dato che io realizzo le scrostature "realmente" e non dipingendole, devo passare una base di marrone scuro prima di dare la camo, ed è uno strato in più che toglie ulteriormente un pochino di dettaglio oltre che del tempo.


Così ho trovato il nuovo Mr.Surfacer Mahogany, che è un primer spray marrone scuro e mi risparmia un passaggio.


Stessa cosa con il rosso ossido, simula il primer dei carri tedeschi e non solo.



Ugualmente utile un primer dello stesso colore del mezzo da realizzare ( nel tuo caso un dunkelgelb), salti comunque un passaggio, anche se dovrai realizzare le scrostature a pennello o con spugnetta.


Se guardi i vari produttori, ormai quasi tutti hanno in catalogo primer colorati: Tamiya, Vallejo, AK Interactive, Ammo Mig, MR.Hobby etc...



HTH [SM=g27822]



Ei fu siccome immobile, piovigginando sale, e sotto il melograno urla e biancheggia il mar


http://www.blitzonplastic.blogspot.it/
02/11/2015 18.46
 
Email
 
Quota
OFFLINE
Post: 185
Registrato il: 23/05/2008
Città: SARZANA
Età: 50
domanda
approfitto di questo topic per fare una domanda anch'io.
mi sono sempre trovato bene con il primer vallejo ad aerografo e ultimamente ho ordinato uno di colore rotbraun ral 8012 con l'intenzione di provare a fare delle scrostature non a pennello su un carro CV33 ma usando altre tecniche. ora mi sorge il dubbio che il colore non sia azzeccato ma sia invece azzeccato per i carri tedeschi .mi potreste dare gentilmente indicazioni nel caso di scrostature sui carri di diverse nazionalità (almeno russi tedeschi italiani UK USA Francesi Giappo) in base ai colori possibilmente tamiya e primer.
grazie marco
03/11/2015 14.31
 
Email
 
Quota
OFFLINE
Post: 25
Registrato il: 02/11/2015
Età: 25
Occorre un primer di marca o può andare un acrilico da cartolibreria?
(Bestemmia suprema)
03/11/2015 14.38
 
Email
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.465
Registrato il: 27/07/2013
Città: NAPOLI
Età: 33
tu che dici? [SM=g27828]
03/11/2015 14.58
 
Email
 
Quota
OFFLINE
Post: 961
Registrato il: 29/05/2011
Città: MILANO
Età: 76
domanda terra terra : vale la pena di spendere una sessantina di euro per il modello, altri 30 almeno di aftermarket, una trentina di ore di lavoro come minimo (se le pagaste ad un operaio specializzato sarebbero almeno 1500 euro....) e poi risparmiare due euro e pochi cents sul primer?


03/11/2015 16.31
 
Email
 
Quota
OFFLINE
Post: 3.037
Registrato il: 20/02/2011
Città: ROMA
Età: 51
Re: domanda
Feste, 02/11/2015 18:46:

approfitto di questo topic per fare una domanda anch'io.
mi sono sempre trovato bene con il primer vallejo ad aerografo e ultimamente ho ordinato uno di colore rotbraun ral 8012 con l'intenzione di provare a fare delle scrostature non a pennello su un carro CV33 ma usando altre tecniche. ora mi sorge il dubbio che il colore non sia azzeccato ma sia invece azzeccato per i carri tedeschi .mi potreste dare gentilmente indicazioni nel caso di scrostature sui carri di diverse nazionalità (almeno russi tedeschi italiani UK USA Francesi Giappo) in base ai colori possibilmente tamiya e primer.
grazie marco




Oddio, sui tedeschi sono abbastanza sicuro, anche perchè mi sono documentato un pochino di più, e hanno usato l'oxydrot per tutto il periodo bellico.


I russi mi sembra abbiano usato il primer dal '42 in poi, prima verniciavano direttamente sul metallo.

Per il colore, rosso ( simile a quelo tedesco) sicuramente, mi ricordo di aver visto delle foto di un T-34/85 dove si intravedeva attraverso il verde, poi qualcuno dice anche grigio,ma ti ripeto, prendi tutto con le molle... [SM=g27822]

Gli americani giapponesi e noialtri non saprei proprio... [SM=g27833]


paparoberto1942, 03/11/2015 14:58:

domanda terra terra : vale la pena di spendere una sessantina di euro per il modello, altri 30 almeno di aftermarket, una trentina di ore di lavoro come minimo (se le pagaste ad un operaio specializzato sarebbero almeno 1500 euro....) e poi risparmiare due euro e pochi cents sul primer?



[SM=g8902]







Ei fu siccome immobile, piovigginando sale, e sotto il melograno urla e biancheggia il mar


http://www.blitzonplastic.blogspot.it/
03/11/2015 17.53
 
Email
 
Quota
OFFLINE
Post: 25
Registrato il: 02/11/2015
Età: 25
Re:
paparoberto1942, 03/11/2015 14:58:

domanda terra terra : vale la pena di spendere una sessantina di euro per il modello, altri 30 almeno di aftermarket, una trentina di ore di lavoro come minimo (se le pagaste ad un operaio specializzato sarebbero almeno 1500 euro....) e poi risparmiare due euro e pochi cents sul primer?




Ad avercelo il negozio con il primer...
03/11/2015 19.53
 
Email
 
Quota
OFFLINE
Post: 961
Registrato il: 29/05/2011
Città: MILANO
Età: 76
Re: Re:
Auricaesar, 03/11/2015 17:53:




Ad avercelo il negozio con il primer...



io ho usato il primer acrilico 9040 per ogni tipo di plastica della TALKEN color, prima di usare il Tamiya spray e ora i primer colorati vinilo uretanici della Vallejo, e mi ero trovato bene.

poi in ogni caso esistono le poste e il WEB......

qui trovi una discussione su un altro forum sui primer alternativi....e nota che parlano del rischio di coprire i fini particolari...(rischio elevato con i pezzi in resina....)

mab.forumfree.it/?t=60226287

per quanto mi riguarda del Talken parlo bene, di quelli Tamiya e Vallejo pure....di altro non dico.

NON COMPRARE UN PRIMER ALCHIDICO, il colore acrilico PUO' NON AGGRAPPARE....a me è successo su una portaerei.... [SM=x1765912] [SM=x1765912] [SM=x1765912]


[Modificato da paparoberto1942 03/11/2015 19.59]


03/11/2015 20.20
 
Email
 
Quota
OFFLINE
Post: 5.729
Registrato il: 29/04/2011
Città: VERONA
Età: 22
Mascotte di Zimmerit

I miei colleghi hanno già detto quasi tutto.

Io, lavorando in piccola scala e a pennello, ti posso garantire che i primer uretanici Vallejo danno ottimi risultati anche senza utilizzare un aerografo (ignoro se tu ne abbia uno). Puoi anche mescolarli con gocce di acrilico di altri colori per ottenere diversi toni di base, senza perdere la facilità di stesura o la finitura aggrappante una volta asciutto.


Marco
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 02.13. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com